UNIONE EUROPEA: VERSO IL GREEN DEAL

in Senza categoria by

La Commissione europea ha avviato due consultazioni pubbliche nel settore dell’energia al fine di sostenere l’attuazione del Green Deal europeo e ridurre le emissioni in Europa di almeno il 55% entro il 2030.

Le consultazioni riguardano: l’energia solare nell’Ue, le modalità per migliorare le procedure di autorizzazione per i progetti di energia rinnovabile e l’agevolazione degli accordi di compravendita di energia elettrica rinnovabile. Il fine delle due consultazioni è quello di raggiungere una quota del 40 % di energie rinnovabili entro il 2030, per quanto riguarda l’approvvigionamento energetico dell’Unione.

La Commissione inoltre, pubblicherà una strategia sull’energia solare entro il 2022 e una consultazione sempre relativa al solare al fine di raccogliere contributi sulle modalità per aumentare la capacità di tale forma di energia. La consultazione sta, inoltre, valutando i principali rischi e ostacoli legati agli investimenti nel quadro delle norme vigenti.

La seconda consultazione, invece, servirà per delineare e accelerare gli orientamenti della Commissione nelle procedure di rilascio delle autorizzazioni e nella diffusione delle energie rinnovabili. Al centro della discussione della consultazione vi saranno anche gli accordi di compravendita di energia elettrica rinnovabile. La Commissione elaborerà anche un piano per accelerare i tempi necessari alla stipula degli accordi al fine di ridurne la complessità di attuazione. Il fine è quello di garantire stabilità a coloro che investiranno in progetti nel campo delle energie rinnovabili.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*