GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Tag archive

#europeanaffairsmagazine

27 Gennaio: la memoria, la rinascita, il presente”

SOCIETA' di

Il 27 gennaio, è ormai consolidato nella nostra cara Italia come la “Giornata della Memoria” e ci invita a un momento di forte riflessione collettiva, connettendoci direttamente con gli eventi di un drammatico passato non troppo lontano. Essa ci obbliga a tornare indietro a quel 27 gennaio 1945, quando, grazie all’avanzata dell’Armata Rossa nella sua marcia verso Berlino, cadde l’ultimo velo sugli orrori di Auschwitz e sugli altri “campi di sterminio” disseminati sia nell’Europa orientale che nel cuore della Germania stessa..
Tentare di visualizzarne l’immensità è un esercizio che supera, credo, la capacità umana di comprensione e sfida perfino l’idea di Dio. Leggi Tutto

Kurdistan, base aerea USA attaccata con un drone

ASIA PACIFICO di

La base aerea di al-Harir in Iraq, che attualmente ospita forze statunitensi e internazionali, è stata recentemente oggetto di un attacco da parte di un drone armato, come confermato dal servizio antiterrorismo del Kurdistan iracheno. Tuttavia, la dichiarazione non fornisce dettagli sulla presenza di vittime o danni alle infrastrutture causati da questo attacco.

Leggi Tutto

Nomadismo digitale,  un’opportunità per ridurre il divario digitale del Paese

SOCIETA' di

L’Associazione Italiana Nomadi Digitali e WINDTRE presentano il terzo rapporto sul nomadismo digitale in Italia, lo studio realizzato con l’obiettivo di esplorare come i nomadi digitali possano contribuire concretamente al rilancio e allo sviluppo economico e sociale del nostro Paese. Nomadismo digitale e smart working possono diventare leve per migliorare la vita delle persone e dei lavoratori, incrementando la produttività delle aziende e, allo stesso tempo, contribuendo a ridurre il divario economico, sociale e territoriale in Italia.

L’Associazione Italiana Nomadi Digitali (AIND), organizzazione no-profit, nata con l’obiettivo di promuovere la cultura del lavoro da remoto e del nomadismo digitale, si propone di sostenere e agevolare la crescita in Italia di un movimento di persone libere di vivere e lavorare ovunque e attrarre professionisti, remote workers e nomadi digitali da tutto il mondo, con un impatto positivo evidente sulla sostenibilità e sulla sopravvivenza di tante realtà territoriali.

Con questa partnership WINDTRE intende ampliare la portata del progetto “Borghi Connessi”, promuovere insieme all’associazione italiana Nomadi Digitali un modello di comunità attrattiva per i lavoratori e aiutare i Comuni a superare il divario digitale territoriale con il supporto dell’innovazione tecnologica. Borghi Connessi, lanciato nel 2022, ha infatti l’obiettivo di accompagnare la crescita dei piccoli Comuni italiani grazie a connettività e tecnologie smart. Il programma, oltre a valorizzare le infrastrutture esistenti, pone particolare attenzione alla crescita di una maggiore cultura e consapevolezza digitale nei piccoli Comuni, e allo sviluppo di iniziative a beneficio della comunità. Ad oggi hanno aderito all’iniziativa di WINDTRE 92 comuni, per un totale di oltre 300.000 cittadini.

“WINDTRE, tramite l’accordo di collaborazione con l’Associazione Italiana Nomadi Digitali, vuole contribuire allo sviluppo dello smart working nei piccoli borghi italiani” – dichiara Alberto Pietromarchi, Wholesale Director e Sustainability Ambassador di WINDTRE. – “Riteniamo che ci siano notevoli sinergie tra gli obiettivi di sostenibilità perseguiti da WINDTRE con il progetto Borghi Connessi ed il lavoro dell’Associazione Italiana Nomadi Digitali, poiché il fenomeno dei Nomadi Digitali può riportare i piccoli borghi italiani in una posizione più centrale rispetto alla società italiana e stimolare la loro crescita economica sostenibile”.

 “L’obiettivo di questa terza edizione del rapporto sul nomadismo digitale in Italia è quello di accrescere la consapevolezza e la conoscenza del fenomeno “nomadi digitali” nel nostro Paese, e comprendere in che modo questo possa contribuire a sostenere un reale processo di rilancio e di sviluppo per l’Italia. Valorizzando i nostri territori, attraverso l’attrazione di lavoratori da remoto, professionisti, e più in generale talenti, nei piccoli centri e nelle aree interne del nostro Paese.” – dichiara Alberto Mattei Presidente dell’Associazione Italiana Nomadi Digitali – “La ricerca si focalizza sulle opportunità e sugli impatti economici, sociali e ambientali derivanti dal lavoro remoto e dal nomadismo digitale sulle comunità locali. Questo terzo rapporto intende evidenziare i vincoli e le criticità attuali che impediscono al nostro Paese e ai nostri territori di diventare destinazioni autenticamente attrattive, accoglienti e ospitali per la nuova generazione di imprenditori, professionisti e lavoratori da remoto, che godono della libertà di vivere e lavorare ovunque.

 La collaborazione di WINDTRE con l’Associazione Italiana Nomadi Digitali mira ad individuare gli strumenti e le opportunità di sviluppo delle comunità che abitano i piccoli borghi grazie ad una forma di turismo molto interessante e ancora poco presidiato. Il report è disponibile sul sito dell’associazione italiana Nomadi Digitali da questo link “3° Rapporto sul nomadismo digitale“.

Difesa. Crosetto: bene emendamento del governo, mantenuto un impegno da noi preso in sede di cdm

SICUREZZA di

“Sono molto soddisfatto dalla notizia che viene dato seguito a un impegno preso dal Governo in uno degli ultimi Consigli dei Ministri e sul quale mi sono impegnato in prima persona. E’ notizia di oggi che, grazie a un emendamento, venga stabilita, come formulazione iniziale, una cifra iniziale di cento milioni per l’intero comparto Difesa e Sicurezza, cui – nel corso dell’esame parlamentare – seguiranno altri stanziamenti. Oltre al rinnovo dei contratti del Pubblico impiego, compresi quindi anche quelli del comparto Difesa e Sicurezza, l’emendamento del Governo, annunciato oggi, garantisce, quindi, ulteriori risorse per migliorare i trattamenti pensionistici, la tutela sanitaria e altre risorse agli appartenenti delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine. Gli incontri effettuati, nelle scorse settimane, con i Cocer e i rappresentanti delle associazioni professionali a carattere sindacale tra i militari, dal presidente del Consiglio, Meloni, e da me, come Ministro, insieme a diversi altri colleghi, sono il migliore esempio di come questo Governo sia impegnato nei confronti degli uomini e donne in divisa”. Così, in una nota alla stampa, il Ministro alla Difesa, Guido Crosetto

Assegnati i “Digital Excellence Awards per la comunicazione digitale 2023”

CULTURA/Photogallery/SOCIETA' di

Si è svolta presso la Studios Academy la tavola rotonda “L’evoluzione della comunicazione digitale dal giornalismo al podcasting” durante la quale sono stati analizzati e discussi i nuovi modelli di comunicazione derivanti dall’evoluzione tecnologica dei media che hanno visto la trasformazione dei tradizionali canali di comunicazione e la nascita di nuovi. Leggi Tutto

In Africa subsahariana il NEST Partners Meeting di Chiesi Foundation

AFRICA di

Per la prima volta nella storia della Fondazione, una settimana di lavori e incontri con autorità locali, direttori di ospedale, medici e infermieri di Burundi, Burkina Faso, Togo, e Benin. La Fondazione è attiva nel settore della cooperazione internazionale sanitaria, attraverso il trasferimento di mezzi e conoscenze scientifiche, e il sostegno a progetti che favoriscano il diritto alla salute, con particolare attenzione al miglioramento della salute neonatale e respiratoria.

Leggi Tutto

LA SARDEGNA E I SUOI NURAGHI SI PREPARANO ALLA “MISSIONE UNESCO”

EA Talks/SOCIETA' di

Sono il segno visibile di un popolo che ben prima della nascita di Roma, tra il 1800 e l’800 A.C. raggiunse il suo splendore e conquistò una centralità straordinaria nel Mediterraneo, stringendo rapporti molto forti con l’Egitto dei Faraoni. Ma sono anche il tratto fondativo di una civiltà antica, misteriosa e carica di fascino che la Sardegna vuole proporre al mondo come carta di identità delle proprie radici più lontane e profonde. Alessandro Conte intervista Pierpaolo Vargiu, presidente dell’Associazione Sardegna verso l’Unesco. Leggi Tutto

Tim: Agcom da’ il via al processo di switch-off di rete in rame

INNOVAZIONE di

L’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni, nella riunione di Consiglio del 27 settembre 2023, ha approvato, con il voto contrario della Commissaria Elisa Giomi, gli esiti delle attivita’ di vigilanza condotte su un secondo lotto di centrali locali in rame per le quali Tim ha comunicato l’intenzione di procedere allo switch-off della rete primaria in rame. Leggi Tutto

L’economia circolare? Si può applicare anche al turismo culturale

ECONOMIA di

CON L’INNOVATIVO PLEDGE FUND MESSO A PUNTO DA INIZIATIVA NELL’AMBITO DEL PROGETTO BE.CULTOUR

Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito di Horizon2020 Aliona Lupu (partner di Iniziativa): promuoviamo un nuovo approccio in linea con le indicazioni delle istituzioni europee sulla creazione di strumenti finanziari per uno sviluppo sostenibile. Il bando scade il 31 agosto. Leggi Tutto

Alfredo Bosco e Andrea Sceresini bloccati a Kiev, revocati gli accrediti per seguire la Guerra in Ucraina

Guerra in Ucraina di


Dal 6 febbraio dopo oltre un anno di attività sul campo ai due giornalisti è stato revocato l’accredito necessario per seguire il conflitto. I due reporter – che lavorano per varie testate europee, tra cui LA7, Mediaset, il Manifesto, l’emittente tedesca Rtl, l’Espresso, il Fatto Quotidiano, le Figaro Magazine, la Croix, sono esperti di reportage in zona di guerra, Alfredo Bosco ha seguito dal 2014 la crisi Russo-Ucraina ma nel suo curriculum ci sono attività giornalistiche nei punti più caldi del globo, dal medio oriente al Messico dove ha raccolto le testimonianze della lotta al narco traffico. Leggi Tutto

1 2 3 202
Alessandro Conte
0 £0.00
Vai a Inizio
×