Unione Europea contro i pesticidi

in EUROPA by

L’Unione Europea oramai da anni sta perseguendo politiche tese alla protezione della biodiversità.  Ne è un esempio virtuoso la strategia “Farm to Fork” grazie alla quale la Commissione Europea sta spingendo tutti gli Stati membri verso il non utilizzo del pesticida Sulfoxaflor all’interno delle serre permanenti, al fine di proteggere gli impollinatori.

Questa sostanza, dato il suo impatto negativo sulle api, potrebbe avere effetti devastanti per l’intero ecosistema. Per quanto riguarda la sua messa in atto permangono evidenti problematiche dato che ancora non sono stati raggiunti i numeri per far passare questa proposta in sede parlamentare. A riguardo il Commissario per la Salute e la Sicurezza Alimentare, Stella Kyriakides ha dichiarato: “i risultati scientifici dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare mostrano che l’uso di Sulfaxaflor all’aperto può essere dannoso per i bombi e le api solitarie. E’ nostra responsabilità proteggere i nostri impollinatori e la nostra biodiversità per le generazioni presenti e future. Spero che i nostri Stati membri sosterranno questa proposta. Presto prenderemo il comitato di appello. La Commissione presenterà la proposta al comitato di appello per spingere per una posizione protettiva a riguardo”.

Si rende, dunque evidente, la vocazione ambientalista dell’Europa che punta a diventare uno dei leader politici mondiali per quanto concerne la transizione ecologica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*