Leonardo da Vinci in mostra ad Amman

in MEDIO ORIENTE by

Il genio italiano tra i più conosciuti al mondo, sbarca in Giordania, precisamente ad Amman, come rappresentante e simbolo della nostra Nazione  nel World Science Forum, patrocinato dall’ UNESCO, che si sta tenendo, per il suo  primo debutto,  in Giordania dal 7 al 11 Novembre.

Nella  Mostra a lui dedicata “ Leonardo’s Machines: italian excellence over the centuries”, che avrà una durata sino al 7 Dicembre, sarà più che mai presente il genio vivo di Leonardo trasposto nelle sue innovative e prestigiose macchine,simbolo della sua eccletticità, con lo scopo di far conoscere all’estero interamente la sua persona ed i suoi studi che non si sono fermati solamente alla grandiosità pittorica,per la quale è essenzialmente noto all’estero, ma è stato precursore dei tempi anche nel settore meccanico – tecnologico

Le macchine, costruite sui progetti di Leonardo, provengono dal Museo di Leonardo a Firenze, una selezione  che è stata attinta dalla “Collezione Niccolai”: la collezione di modelli più grande al mondo tratti dai progetti della grande mente italiana. Lo stesso Gabriele Niccolai,  maestro artigiano,  ha dato il suo contributo ed esperienza assumendo l’incarico di  curatore della mostra.

L’inagurazione dell’evento è stato patrocinato dalla Principessa Wijdan Al-Hashemi e ha visto altri nomi illustri  quali la Principessa Rajwa bint Ali, artista, scultrice  e Presidente della Royal Society of Fine Arts ed il direttore generale del Museo Ihab Amarin.

Un inizio promettente, simbolo dell’amore per l’arte, che non conosce confini geografici e che ha il diritto di avere apprezzamento ed ammirazione su scala mondiale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*