GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Category archive

ECONOMIA - page 5

Comitato Europeo delle regioni, le misure anticrisi economica della Sicilia riferimento in Europa

ECONOMIA di

Le misure di esenzione fiscale varate dalla Regione siciliana sono indicate quale riferimento a livello europeo dall’euroBarometro 2020 sulle politiche regionali e locali presentato dal Presidente del Comitato europeo delle Regioni, Apostolos Tzitzikostas e dal Commissario europeo alla coesione e le riforme Elisa Ferreira, oggi in occasione dell’apertura della settimana delle Regioni a Bruxelles.

Continue reading “Comitato Europeo delle regioni, le misure anticrisi economica della Sicilia riferimento in Europa” »

Nuovi finanziamenti dall’UE: 1.7 miliardi per l’Italia da investire in sanità e ripresa economica

ECONOMIA di

La pandemia da Covid-19 rappresenta una delle più grandi sfide dell’intera Unione europea (UE). Le comunità nazionali, regionali e locali sono in prima linea per contrastare e contenere la diffusione del virus, in attesa dell’arrivo del vaccino. La solidarietà e la responsabilità non solo delle società ma anche degli Stati membri sono i punti chiave per superare questo periodo di recessione quanto prima. Continue reading “Nuovi finanziamenti dall’UE: 1.7 miliardi per l’Italia da investire in sanità e ripresa economica” »

Verso un’Europa più ecologica: la Commissione stanzia altri 54 milioni per il trasporto sostenibile

ECONOMIA di

Nel quadro del Green Deal europeo, la strategia varata dall’Unione europea (UE) che mira a rendere sostenibile l’economia dell’Unione (in particolare raggiungere la neutralità climatica entro il 2050), è notizia recente risalente al 29 settembre che l’UE stanzierà altri 54 milioni di euro per progetti che finanziano trasporti più sicuri e sostenibili. Tra i destinatari di questi fondi, figura, tra gli altri, anche l’Italia. Ma, procediamo per ordine. Continue reading “Verso un’Europa più ecologica: la Commissione stanzia altri 54 milioni per il trasporto sostenibile” »

World Tourism Event Unesco 2020: il salone Mondiale Città e Siti Unesco al WeGil di Roma

ECONOMIA di

Dopo il successo della scorsa edizione, si è svolto per il secondo anno consecutivo il World Tourism Event Unesco, Salone Mondiale Città e Siti Unesco. Il primo grande appuntamento in presenza dedicato al turismo che si svolge nel periodo emergenziale, una ripartenza di intenti e di voglia di viaggiare cominciando dalla nostra Italia per poi spaziare verso alcune mete estere e nell’universo della cultura attraverso il suo veicolo fondamentale, le lingue.

  

Il WeGil, spazio della Regione Lazio a Trastevere, dal 24 al 26 settembre 2020 ha aperto le porte agli incontri del WTE Unesco con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i siti e le città Patrimonio dell’Umanità, un’occasione di incontro nel rispetto delle norme antiCovid. E’ stata un’opportunità di riflessione e confronto sulle nuove logiche e strategie del settore per orientarsi nella nebulosa di un periodo ancora molto incerto ma che non offusca la voglia di tornare a viaggiare a scoprire le bellezze patrimonio dell’umanità. Il focus di rilancio è stato proprio lo sviluppo di un’efficace valorizzazione e promozione sostenibile dell’offerta culturale materiale e immateriale, anche in chiave di crescita dell’economia del turismo.

Durante la giornata di inaugurazione, giovedì 24 settembre, si sono svolti una serie di incontri finalizzati alla promozione dei siti Unesco e dei Luoghi della Cultura del nostro paese. Tra questi il panel su “Le nuove tecnologie applicate ai luoghi della Cultura del Lazio”, dedicato al Parco Archeologico del Colosseo e dei Comuni di Accumuli e Amatrice, a Ostia Antica, ai percorsi tematici legati all’Acqua nell’antichità romana, a cura dell’università di Cassino, e ai monti Lepini. Nella stessa giornata si è svolta la presentazione ufficiale alla stampa dell’edizione del Tevere Day 2020, in programma il 4 ottobre, al quale ha partecipato il sottosegretario all’Ambiente Roberto Morassut.

Il calendario del 25 settembre prevedeva l’assemblea nazionale della Fiavet, Federazione Italiana Associazione Imprese Viaggi e Turismo. Protagonisti del secondo giorno anche la città di Assisi che ha presentato la grande festa per i 20 anni della sua iscrizione nella Heritage List, i siti Unesco del Veneto, una delle regioni italiane con il maggior numero si siti patrimoni dell’umanità, la città metropolitana di Napoli, la Costa di Amalfi e le Canarie.

La terza giornata del 26 settembre è stata dedicata al sapere: alla conoscenza delle lingue come veicolo di cultura e valorizzazione del patrimonio in collaborazione con Ialca e Italian in Italy.

Il WTE Unesco 2020 è stato organizzato da M&C Marketing Consulting in collaborazione con la Regione Lazio e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, del MIBACT, dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale. Un evento per fare il punto della situazione in un periodo emergenziale, una bella occasione condivisa nel rispetto delle regole antiCovid, un modus operandi che deve essere consuetudinario per il rilancio del turismo e per tornare a viaggiare in sicurezza in Italia e oltre confine.

 

 

 

 

 

Investimenti in R&S: la panoramica europea ed il caso italiano secondo l’Istat

ECONOMIA di

Si sono concluse il 24 settembre le Giornate europee della ricerca e dell’innovazione, il principale evento dell’Unione europea (UE) nell’ambito di ricerca ed innovazione, in cui si è discusso delle politiche e dei finanziamenti da destinare a questo settore per adempiere agli incarichi presi dall’Unione europea in materia di Green Deal europeo, Europea digitale e Spazio europeo della ricerca (SER). Continue reading “Investimenti in R&S: la panoramica europea ed il caso italiano secondo l’Istat” »

Covid, Davide Zella: “Resistiamo, e speriamo il peggio sia passato”

ECONOMIA di

“Tutti i virus si evolvono e generalmente tendono a diventare più buoni perché il loro obiettivo non è uccidere l’ospite, ma moltiplicarsi”. A sforzarsi di rendere accessibile a tutti una materia così complessa è Davide Zella, capo laboratorio all’Institute of Human Virology dell’Università del Maryland (USA), tra i massimi studiosi delle mutazioni del virus SARS-CoV-2. “Per definire la significatività biologica di una mutazione ci vuole tempo”, precisa il professore con il rigore che si confà agli scienziati, ma, interrogato su pronostici futuri a breve e medio termine si lascia andare a un cauto ottimismo. “Dobbiamo continuare a dare messaggi di prudenza perché non abbiamo contezza dei tempi, ma tutto porta a pensare che stiamo andando verso il meglio”.    Continue reading “Covid, Davide Zella: “Resistiamo, e speriamo il peggio sia passato”” »

SmartWorking, i sindacati avviano uno studio nel settore delle telecomunicazioni

ECONOMIA di

Lo smartworking ha permesso di sostenere una ampia fetta delle imprese nel lockdown causato dall’epidemia di COVID19, Una accelerazione del processo di introduzione di questa modalità agile di lavoro che stava procedendo già da due anni con alterne fortune. Lentezza dovuta soprattutto ai dubbi di imprenditori e top management restii a lasciare le vecchie modalità di lavoro basate su uffici e orari predeterminati a vantaggio di un modello di lavoro per obiettivi e orario flessibile.

Continue reading “SmartWorking, i sindacati avviano uno studio nel settore delle telecomunicazioni” »

Terna, ad Agosto -1,4% i consumi di energia elettrica, crescono le rinnovabili

ECONOMIA di

Crescono le fonti rinnovabili: hanno coperto il 40% della domanda mensile e di quella dei primi otto mesi del 2020, il fabbisogno sale del 4% rispetto a luglio: il profilo del trend si porta su un andamento crescente. In aumento la produzione eolica (+66%) e fotovoltaica (+2,2%)

Continue reading “Terna, ad Agosto -1,4% i consumi di energia elettrica, crescono le rinnovabili” »

Istat: l’impatto dell’emergenza sanitaria sul mercato del lavoro

ECONOMIA di

Tra i settori che maggiormente stanno soffrendo delle stringenti misure prese dal Governo per far fronte alla crisi sanitaria, figura, senza dubbio, il mercato del lavoro. La fotografia scattata dall’Istituto Italiano di Statistica (Istat) riguardo le dinamiche del mercato del lavoro per il secondo trimestre 2020 riporta un tasso occupazionale in forte calo, soprattutto se paragonato al trimestre precedente. La crisi del mercato del lavoro risulta, infatti, in linea con la fase di stagnazione economica che siamo attraversando, sicuramente aggravata dal fatto che l’Italia non è mai stato un paese con un tasso occupazionale invidiabile, soprattutto se paragonato ai numeri europei. Continue reading “Istat: l’impatto dell’emergenza sanitaria sul mercato del lavoro” »

Smart Working: cosa ci ha insegnato l’esperienza del lock down

Approdi manageriali/ECONOMIA di

Da anni ormai ferve il dibattito sullo Smart Working, il lavoro da remoto definito anche Lavoro Agile, salutto dai più entusiasti come efficace e moderna risposta ai problemi di conciliazione tra tempi di lavoro e vita privata/familiare dei lavoratori (e soprattutto delle donne lavoratrici) e alle esigenze delle aziende di riduzione dei costi di allestimento e gestione delle sedi, nonché come soluzione per il crescente degrado ambientale dovuto all’inquinamento causato anche dalle troppe auto quotidianamente in circolazione. Continue reading “Smart Working: cosa ci ha insegnato l’esperienza del lock down” »

1 3 4 5 6 7 21
Redazione
Vai a Inizio
× Contattaci!