L’analisi e il monitoraggio del rating finanziario e bancario

in ECONOMIA by

Come noto la concessione, l’ampliamento o il rinnovo di un finanziamento da parte del sistema bancario e finanziario si fonda sulla valutazione del merito creditizio dell’impresa, fase cruciale nel quale dal sistema bancario viene definito il rating bancario dell’azienda.

La valutazione del merito creditizio si definisce pertantocome Rating Bancario e Finanziario ed esprime il rischio di default, ovvero il rischio che l’azienda non sia in grado di far fronte ai propri impegni finanziari.

In questo senso a supporto delle imprese interviene la consulenza rating che ha lo scopo migliorare nel tempo ii rating bancario e finanziario, attraverso la presentazione all’impresa di una relazione di analisi sul suo stato, fornendo nel contempo anche raccomandazione per la valutazione del merito creditizio.

In sostanza il servizio di consulenza rating consente di identificare ed analizzare gli elementi che ostacolano l’impresa nell’ottenimento di un Rating positivo da parte del sistema bancario e di conseguenza nell’accesso al credito e di proporre delle azioni per la loro rimozione.

Output finale del servizio di consulenza è dunque la cosiddetta relazione Basilea che fornisce all’impresa cliente le seguenti fondamentali informazioni:✓ Report e analisi degli indici di bilancio economici, finanziari e patrimonali;✓ Report Rating Basilea e la PD (Probabilità default);✓ Relazione sulla centrale Rischi;✓ Valutazione per accesso Fondo Garanzia Centrale PMI (Scoring MCC);✓ La valutazione del merito creditizio.

Se la diagnosi della relazione evidenzia criticità, il passo successivo da intraprendere da parte dell’impresa su advising del consulenza, è l’adozione e messa in atto di una serie di azioni correttive.

In presenza di più problematiche è necessario costruire un piano di azione e intervento, che evidenzi le priorità da mettere in atto, definite sulla base dei loro impatti aziendali e finanziari.

In tal senso, l’oggettività del rating rappresenta un processo che aiuta ad orientare l’azienda sulle azioni di ridisegnodella propria situazione patrimoniale, economica e finanziaria, dando precedenza alle azioni che consentono la soluzione delle criticità più gravi.

La consulenza strategico/finanzaria per il monitoraggio e miglioramento nel tempo del rating finanziario e bancario, ha la finalità dunque di intervenire per il miglioramento dellevariabili qualitative, andamentali e quantitative dell’impresa, che influiscono come determinanti nella definizione del rating.

Fondamentale in particolare è l’analisi da parte del consulente delle variabili economiche, finanziarie e patrimoniali dell’impresa, che influiscono sullo scoring quantitativo del rating dell’impresa, fino ad arrivare ad analisi di tipo controllo di gestione, al fine di determinare ipotesi di miglioramento di tali variabili.

 

 

I vantaggii del servizio di consulenza rating per le imprese sono vari e diversificati e proviamo a sintetizzarli di seguito:• e’ una analisi delle aree di miglioramento economiche, finanziarie e patrimoniali• consente di verificare lo stato del rating finanziario e bancario • da indicazione per la valutazione del merito creditizio• e’ propedeutico alla consulenza per il miglioramento del rating finanziario e bancario• la relazione basilea e’ anche uno strumento di comunicazione finanziaria verso clienti e fornitori• l’analisi del rating puo’ essere uno strumento di prevenzione delle aree aziendali di crisi finanziarie

Gli obiettivi del processo di consulenza rating sono dunque fornire al cliente impresa una relazione di analisi Basilea,che supporti l’azienda cliente nella valutazione e analisi dello stato del rating finanziario e bancario, cui potrà fare seguito una consulenza nel tempo per il suo monitoraggio.

Relazione di analisi Basilea che ha una duplice valenza e utilità per l’impresa:• costituisce la linea guida interna per l’adozione di tutte quelle azioni di miglioramento definite nella stessa relazione;

 • rappresenta uno strumento di comunicazione finanziaria verso il sistema bancaria che agevola l’ottenimento del credito, diminuendo l’asimmetria informativa della banca.

Il processo di consulenza rating finanziario e bancario vadal contatto con il cliente e la presentazione del servizio e del team dei professionisti, fino alla consegna al cliente della relazione di analisi e l’illustrazione allo stesso dei suoi risultati e al successivo supporto per l’adozione delle azioni di miglioramento del rating.

Il servizio di cui sopra può essere seguito da una consulenza nel tempo di monitoraggio e miglioramento del rating bancario e finanziaria dell’impresa.

A supporto delle attività di analisi, necessarie per l’erogazione alle imprese del servizio di consulenza bancaria e finanziario, esistono una serie di sw che vanno da più classici fogli excel strutturati fino a vere e proprie applicazione web based, che integrano oltre il modulo di analisi di bilancio e rating finanziario e bancario anche quelli di sviluppo di business plan e valutazione d’azienda.

Il servizio di analisi del rating finanziario e bancario, offerto con modalità a richiesta dall’impresa, può essere la premessa per l’erogazione di successivi interventi di consulenza rivolti anche ad altri aspetti aziendali rispetto al miglioramento delle variabili economiche, finanziari e patrimoniali.

Altri servizi attivabili dall’impresa sono la consulenza organizzativa e la consulenza di business planning (con particolare riferimento alle imprese in fase di start up o che devono realizzare investimenti pluriennali).

Il servizio di monitoraggio e miglioramento del rating bancario e finanziario può costituire anche la base per unpiù ampio servizio di direzione finanziaria in outsourcing per le impresa, da parte della consulenza.

Servizio di outsourcing finanziario che trova una sua finalità sociale non solo nel miglioramento nel tempo del ratingdelle imprese e del loro rapporto con le banche, ma anche nel colmare il loro gap di cultura e processi finanziari.

Per chi volesse approfondimenti o richiesta di assistenza può scrivere alla seguente email: gmassimiano@libero.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*