Il magazine della tua Città

Tag archive

Auditorium Parco della musica

Il “Semplice” Tour di Francesco Motta

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 10 settembre 2021

Il titolo del terzo album del cantautore italiano Francesco Motta, uscito lo scorso aprile, dà il titolo al suo nuovo tour presentato ieri sera al pubblico romano all’Auditorium Parco della Musica.
Semplice” come di fatto la musica di Motta, che utilizza quasi sempre pochi fondamentali accordi e poche semplici parole, senza sofisticazioni e ricercatezze particolari. Come dichiarato dallo stesso autore però questo è un album semplice ma non minimale, frutto di un’attenta maturazione che lo ha portato a concentrarsi sui fattori importanti, epurando ciò che da lui è ritenuto superfluo.

I nuovi brani sono il frutto di tre anni di lavoro. Il precedente album del cantautore toscano “Vivere o morire“, tra l’altro premiato con la Targa Tenco come Miglior Disco in Assoluto, è infatti del 2018. E’ indubbio come l’avvento imprevedibile della pandemia del Covid-19 abbia influito sulla versione finale di quei brani che già erano in elaborazione precedentemente.

Tra i vari brani della serata non poteva mancare “Qualcosa di normale” interpretato in duetto con la sorella Alice Motta.

Di seguito la scaletta completa.

  1. A te
  2. E poi finisco per amarti
  3. L’estate d’autunno
  4. Via della luce
  5. Qualcosa di normale
  6. Semplice
  7. La fine dei vent’anni
  8. Quello che non so di te
  9. Sei bella davvero
  10. La nostra ultima canzone
  11. Del tempo che passa
  12. Quando guardiamo una rosa
  13. Se continuiamo a correre
  14. Roma stasera
  15. Ed è quasi come essere felice
  16. Mi parli di te
  17. Dov’è l’Italia
  18. Abbiamo vinto un’altra guerra

The Zen Circus

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

L’Ultima Casa Accogliente Tour

Roma, 8 Settembre 2021

Grande accoglienza di pubblico per il concerto dei The Zen Circus alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, dove la band toscana ha presentato il loro ultimo lavoro L’ultima casa accogliente, pubblicato a Novembre 2020.

Il Tour si concluderà con le date di Milano (10 Settembre) e Firenze (11 Settembre).

La scaletta della Serata:

  • Non
  • Non Voglio Ballare
  • Catene
  • Come se Provassi Amore
  • Il Fuoco in una Stanza
  • Andate Tutti Affanculo
  • Catrame
  • Ilenia
  • Fino a Spaccarti
  • Appesi alla Luna
  • Canta che ti Passa
  • Figlio di Puttana
  • Bestia Rara
  • L’Amore è una Dittatura
  • L’Ultima Casa Accogliente
  • L’Anima non Conta
  • Viva
  • Mexican Requiem
  • Vent’anni

La Rappresentante Di Lista alla Cavea

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 7 Settembre 2021

Nel concerto La Rappresentante di Lista, ha presentato il loro quarto album in studio, My Mamma, uscito a Marzo. Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina si sono esibiti in piena formazione, con tutti gli altri musicisti del gruppo, Erika Lucchesi (sassofono, chitarra elettrica e acustica, percussioni e cori), Marta Cannuscio (flauto, percussioni elettroniche e cori), Enrico Lupi (tastiere e tromba) e Roberto Calabrese (batteria).

E’ stato un concerto che ha emozionato il grande pubblico ed ha trasmesso la voglia di cantare e di ballare.

Il Tour My Mamma, iniziato il 24 Giugno, ha presentato una scaletta che ha trattenuto il pubblico a stento, con tanta voglia di ballare e cantare.

La Scaletta del Concerto:

  • Preludio
  • Religiosamente
  • Lavinia
  • Sarà
  • Oh Ma Oh Pa
  • Fragile
  • Giovane Femmina
  • Ti Amo
  • Alibi
  • Maledetta Tenerezza
  • Alieno
  • Invasione
  • V.G.G.G. (Very Good Glenn Gould)
  • Vita
  • Siamo Ospiti
  • Guardateci Tutti
  • Questo Corpo
  • Resistere
  • Amare
  • MaiMamma

LE ULTIME DATE DEL “MY MAMMA TOUR”

Il tour iniziato il 24 Giugno all’Arezzo Music Fest, sta volgendo al termine, vi segnaliamo le ultime date da non perdere:

  • 08 set FIRENZE, Ultravox, Anfiteatro delle Cascine Ernesto De Pascale
  • 14 set BOLOGNA, Arena Puccini
  • 15 set BOLOGNA, Arena Puccini
  • 16 set GENOVA, Goa Boa c/o Arena del Mare – Porto Antico
  • 17 set TRENTO, Poplar Festival

La “Metamorfosi” di Noemi

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 6 settembre 2021

Il live di Noemi “Metamorfosi Summer Tour 2021”, che prende il nome dal suo ultimo album, ha fatto tappa ieri sera alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica.

La straordinaria artista romana ha intrattenuto e trascinato il pubblico presente interpretando i suoi brani più recenti quali “Glicine”, presentato all’ultimo Festival di Sanremo, e “Makumba”, duettando con il rapper e cantautore Carl Brave, ma anche brani quali “L’amore si odia” in collaborazione con Fiorella Mannoia, “Bagnati dal sole”, “Briciole” e “Sono solo parole”, che l’hanno resa celebre.

Di seguito la scaletta della serata

  1. Glicine
  2. Metamorfosi
  3. Ora
  4. Si illumina
  5. Passenger/Tra vento e aria
  6. Per tutta la vita
  7. Senza lacrime
  8. L’attrazione
  9. Solo meraviglie
  10. L’amore si odia
  11. Acciaio
  12. Bagnati dal sole
  13. Tu non devi
  14. Makumba
  15. Briciole/You make me feel
  16. Sono solo parole
  17. Limite
  18. Vuoto a perdere

La serata è stata aperta dall’opening act di Martina Beltrami talentuosa artista partecipante all’edizione 2019 di Amici di Maria De Filippi.

La galleria completa delle immagini

TULLIO DE PISCOPO CON DADO MORONI & ALDO ZUNINO

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 26 Agosto 2021 – Casa del Jazz

“La musica è tutto, la musica è vita, la musica mi accompagna da tutta una vita.”

“Ancora mi sveglio ogni mattina con la voglia di sperimentare di trovare qualche cosa di nuovo perché la musica è qui e qui”, indicando testa e cuore.

E’ così che intrattiene il suo pubblico, Tullio De Piscopo, percorrendo la sua carriera e quella dei suoi compagni di viaggio, con aneddoti e ricordi tra l’infanzia, i primi passi nel mondo della musica, il periodo buio della sua vita in compagnia della malattia e la sua amicizia fraterna con il grande Pino Daniele.

Un viaggio Jazz spaziando da Charlie Parker a Duke Ellington, improvvisazioni giocose guidate con maestria dai bravissimi Dado Moroni al pianoforte e Aldo Zuino al contrabasso, un viaggio che non può non passare per gli arrangiamenti magistralmente rivisti in chiave jazz di alcuni brani tra i più celebri di Pino.

Ed il pubblico viene così coinvolto in una simpatica jam session al ritornello di

Masaniello è crisciuto
Masaniello è turnato
je so’ pazzo je so’ pazzo
nun nce scassate . ……

I Coma Cose in tour all’Auditorium

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 27 agosto 2021

Fausto Lama e California, hanno portato ieri sera sul palco della Cavea i brani delle nuove canzoni che compongono il loro ultimo e secondo album intitolato “Nostralgia”.
L’album, composto da soli sei brani e un outro, racconta intimamente le storie di Francesca e Fausto prima che i due si conoscessero.

Il duo milanese ha emozionato e coinvolto con la loro verve gli spettatori presenti, interpretando anche i brani che li hanno resi celebri nella loro rapida quanto significativa ascesa, iniziata nel 2018, che li ha portati ad affermarsi nel panorama musicale italiano.

Non poteva certo mancare l’interpretazione, a suggello della serata, dell’ormai famosissima “Fiamme negli occhi”, che presentata a Sanremo 2021 nella prima partecipazione del duo, si è rivelata un grande successo, ottenendo tra l’altro la certificazione di disco di platino.

La scaletta della serata

Intro live
Mille Tempeste
Deserto
Jugoslavia
Via Gola
La canzone dei lupi
Anima Lattina
Mancarsi
Discoteche abbandonate
La rabbia
Cannibalismo / Golgota
Beach Boys
Guerre fredde
Fiamme negli occhi
Pakistan
Nudo integrale
Zombie al Carrefour
Outro
A Lametta
Granata
Post-Concerto
Squali

La gallery completa

IL MURO DEL CANTO Controvento Tour 2021

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 26 Agosto 2021

Il Muro del Canto torna a Roma, presentando il Tour Controvento dove, come dichiarato da Alessandro Pieravanti: “la cosa che più ci premeva nel venire qua stasera nel fare questo concerto era farvi sentire i pezzi nuovi quelli che saranno nel prossimo disco”.

Ed oltre al nuovo singolo “Controvento“, che ha dato nome al tour, sono stati presentati Lupa e Cometa.

Altra sorpresa durante il concerto è il ricordo della scomparsa di Erriquez, leader della Bandabardò, a cui hanno dedicato “Ubriaco canta Amore“, invitando sul palco Ramon storico percussionista e trombettista della Bandabardò.

Insieme a Ramon sono stati suonati vari brani del Muro in più una dedica a Cuba con il brano Chan Chan dei Buena Vista Social Club.

Pubblico caldo come al solito che ha cantato e ballato i brani presentati.

La Scaletta:

  • Canzone Arrabiata (Acustica)
  • Ridi Pajaccio (Acustica)
  • 7 Vizi Capitale
  • Stoica
  • Reggime Er Gioco
  • L’Orto delle Stelle
  • Madonna della Lame
  • Controvento
  • Lupa
  • Cometa
  • Come Tre
  • L’Osteria dei Frati
  • Cristo de Legno
  • Strade da Dimenticà
  • 500
  • Domani
  • Ubriaco canta Amore (Ramon)
  • Quanno scenne la Notte  (Ramon)
  • L’Anima de li Mejo  (Ramon)
  • L’Amore mio non More  (Ramon)
  • Ciao Core
  • Il Canto degli Affamati
  • Chan Chan  (Ramon)
  • La Vita è Una  (Ramon)
  • Controvento
  • Luce Mia

Max Gazzè a Roma con il suo tour “La matematica dei rami”

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by



Roma, 30 luglio 2021

Accompagnato dal gruppo Magical Mystery Band (conosciuto dal pubblico anche come M.M.B), sul palco della Cavea Auditorium Parco della Musica è andato in scena ieri sera il concerto del poliedrico Max Gazzé.

Il cantautore romano ha ripercorso vecchi successi e brani inediti dell’ultimo album presentato al Festival di Sanremo, esibendosi come consueto al basso e coadiuvato da Max Dedo, Cristiano Micalizzi, Daniele Fiaschi e Clemente Ferrari.

Il concerto si è aperto e chiuso con due brani tratti dal suo primo album “La favola di Adamo ed Eva” del 1998, rispettivamente dal titolo “Etereo” e “Una musica può fare”.

Tra gli altri da segnalare il pezzo “Il vero amore” interpretato in duetto con la bravissima artista napoletana Greta Zuccoli, conosciuta durante l’ultimo Festival di Sanremo.

Il concerto di Gazzè ha visto inoltre come opening act l’artista Folcast (nome d’arte di Daniele Folcarelli) che ha presentato alcuni brani, tra cui “Narcolessia”.

La scaletta della serata:

Etereo
Considerando
Le casalinghe di Shanghai
Il vero amore
La nostra vita nuova
Vento d’estate
Il solito sesso
Poeta minore
Di nascosto
Il farmacista
L’animale guida
Un’altra adolescenza
Mentre dormi
L’ultimo cielo
Il timido ubriaco
Ti sembra normale
Un’altra vita
La favola di Adamo ed Eva
Sotto casa
Il bagliore dato a questo sole
Sirio è sparita
L’uomo più furbo
La vita com’è

Una musica può fare

Il tour “Gigante Live” di Piero Pelù a Roma

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 19 luglio 2021

Ieri sera è andata in scena all’Auditorium Parco della Musica la tappa romana del nuovo tour di Piero Pelù “Gigante Live”.

L’artista si è esibito sul palco insieme al gruppo dei Bandidos, con Alessandro Finazzo alla chitarra, Luca Martelli alla batteria e sequenze, Dado Neri al basso e Francesco Felcini al suono di sala e agli effetti speciali.Una interpretazione che pur avendo il rock come linea guida conduttrice, ha incluso al suo interno molti altri generi, tipici della storia di Pelù e dei Litfiba.
Sin dall’inizio del concerto, che si apre con “Vivere il mio tempo”, e prosegue con gli storici successi quali tra gli altri “Io ci sarò”, “Gigante”, “Regina di cuori”, Pelù riesce a trascinare i circa 1.500 spettatori presenti nella Cavea, scatenando emozioni e partecipazione.
Una bellissima serata di musica live dopo mesi molto difficili per “liberare la mente”, come Pelù ci invita a fare alle note di “Tribù”.

La scaletta della serata:

  • Intro
  • Vivere il mio tempo
  • Io ci sarò
  • Gigante
  • Ragazzo
  • Dea musica
  • Fata Morgana
  • Tribù
  • Re del silenzio
  • Prendimi così
  • Regina di cuori – Rumore
  • Fossi foco
  • Fiorirà
  • Eroi nel vento
  • Spirito
  • Bomga Boomerang
  • Gira nel mio cerchio
  • La preda/Resta
  • Lacio Drom
  • Toro Loco

Prima dell’ingresso sul palco di Pelù, il cantautore romano Andrea Cassetta (ex Dove i pesci affogano e vincitore dell’O-Zone contest) ha presentato alcuni suoi brani, tra cui l’inedito “Ipocriti di merda“.

“Songs” di Umberto Tozzi in concerto a Roma

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 13 luglio 2021

Il nuovo progetto del cantautore torinese, denominato “Songs”, è andato in scena ieri sera all’Auditorium Parco della Musica.
Sul palco della Cavea, Umberto Tozzi, tra gli artisti italiani più apprezzati e amati di sempre, ha eseguito le grandi canzoni che lo hanno portato al successo sin dai primi anni ’80 e anche alcuni pezzi inediti, il tutto rivisto in una nuova chiave acustica.
L’artista ha presentato la scaletta seguente, alternandosi alla chitarra e al pianoforte.

  1. Intro + Se non avessi te
  2. Notte rosa
  3. Immensamente
  4. Gli altri siamo noi
  5. A cosa servono le mani
  6. Gente di mare
  7. Come stai?
  8. Quasi quasi
  9. Gesù che prendi il tram
  10. Ti amo
  11. Tu
  12. Un fiume dentro il mare
  13. Donna amante mia
  14. Io camminerò
  15. Dimentica, dimentica
  16. Lei
  17. Qualcosa qualcuno
  18. Eva
  19. Tu sei di me
  20. Perdendo Anna
  21. Fermati allo stop
  22. Gabbie
  23. Si può dare di più
  24. Gloria
Roberto Bettacchi
Go to Top
× How can I help you?