Il magazine della tua Città

Author

Domenico Cippitelli

Domenico Cippitelli has 110 articles published.

Pixies Live in Roma

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

I Pixies Live in Roma, Il concerto inizialmente programmato nel 2020, successivamente riprogrammato nel 2021, finalmente si è tenuto ieri sera, in una caldissima serata romana, i Pixies si sono esibiti alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, tutta esaurita per l’occasione.

Prima del concerto nella capitale, sabato scorso ad Imola hanno aperto il concerto dei Pearl Jam, il tour continua con tantissime date in Europa e il ritorno in Italia a Lecce, il 16 Agosto, ottobre sarà dedicato agli Stati Uniti ed al resto del mondo, di seguito il link con le tutte le date https://www.pixiesmusic.com/tour.

Tutti in attesa del nuovo album dal titolo Doggerel, la cui uscita è prevista per il 30 Settembre, nel concerto di ieri, hanno presentato e suonato il nuovo singolo There’s A Moon On (il link per ascoltarlo).

La band di Boston capitanata Black Francis, con il batterista David Lovering, con Joey Santiago alla chitarra e Paz Lenchantin al basso hanno portato il loro caratteristico alternative rock nella capitale, con tutto il pubblico a ballare e cantare sottopalco.

La scaletta della serata:

  • Cactus
  • Nimrod’s Son
  • Here Comes Your Man
  • The Holiday Song
  • All the Saints
  • Ana
  • Mr. Grieves
  • Vamos
  • Brick Is Red
  • Break My Body
  • Motorway to Roswell
  • Gouge Away
  • River Euphrates
  • Human Crime
  • Monkey Gone to Heaven
  • Broken Face
  • Crackity Jones
  • Isla de Encanta
  • Head On (The Jesus and Mary Chain cover)
  • U-Mass
  • Gigantic
  • There’s a Moon On
  • Velouria
  • Havalina
  • Cecilia Ann (The Surftones cover)
  • St. Nazaire
  • Debaser
  • Wave of Mutilation
  • Caribou
  • Planet of Sound
  • Winterlong (Neil Young cover)
  • Where Is My Mind?
  • Death Horizon
  • Bone Machine
  • I’ve Been Tired
  • La La Love You

La Gallery Fotografica dei PIXIES

Il concerto è stato aperto dai Gomma, band nata in provincia di Caserta nel 2016, il loro genere è post-punk cupo ed emotivo, con due album pubblicati Tosca (2017) e Sacrosanto (2019), hanno affascinato pubblico e critica.

La Gallery Fotografica dei GOMMA

Compleanno dell’Associazione Culturale M.Arte

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA by

Il 13° compleanno dell’associazione culturale M.Arte, tra premi d’arte, musica, teatro e personalità illustri del giornalismo e della medicina italiana è tra i migliori eventi live di cultura dell’anno nella capitale .

Martedì 21 Giugno 2022, l’Associazione culturale M.Arte, ha scelto la incantevole cornice del Museo Crocetti di via Cassia a Roma, per celebrare con grande stile il suo tredicesimo anniversario della costituzione.

La sua presidentessa, la giornalista Roberta Di Casimirro, con grande verve, entusiasmo, amore e passione promuove da anni, con il sostegno di Gianfranco Spiezia, pregevoli iniziative di divulgazione, approfondimento, riflessione sui grandi temi dell’attualità e della memoria storica del nostro Paese.

Hanno dedicato quest’anno i loro festeggiamenti alle eccellenze italiane del giornalismo e della medicina.

Sono stati consegnati nel corso della serata i premi M.Arte 2021 e 2022

Il premio M.Arte 2021, sospeso lo scorso anno per via del Covid è andato a Gennaro Sangiuliano.

Il Direttore del Tg2 e docente universitario, ha accolto con grande gioia questo premio e per grande piacere degli ospiti ha raccontato aneddoti sulla sua professione, ponendo il focus con estremo entusiasmo sull’importanza dell’istruzione e dello studio, definendosi lui stesso un “bambino studioso”, ripensandosi fanciullo.

L’edizione 2022, invece, è stata assegnata anche a Luigi Cavanna, direttore del dipartimento di Oncoematologia dell’ospedale di Piacenza e nominato, nel 2021, Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica italiana, per meriti sanitari acquisiti durante il passaggio più critico del Covid.

Il premio M.Arte è un’ opera unica, realizzata per l’occasione e offerta dall’artista Maria Luisa Belcastro Schneidersitz, socia dell’associazione: Una scultura in terracotta dal titolo “Icona oro”.

Maria Luisa Belcastro Schneidersitz, attiva già dagli anni ottanta è tra i più importanti esponenti dell’arte contemporanea italiana, conosciuta anche all’estero.

La cupezza di Sironi, ma anche la soffice ironia di Magritte, il sorriso surreale del grande Belga, l’eco aspra degli espressionisti, la preziosità bizantina (materica e interiore) di un Klimt e la drammaticità di uno Schiele, la plasticità della pittura postcubista, del Novecento italiano: miscelando queste componenti, connotati naturali interiorizzati e allo stesso tempo affinità, abbiamo un’artista di forte temperamento, di rigorosa creatività e ispirazione originalissima, una pittrice che non ignora il principio picassiano dell’arte militante, che si schiera con ardore dantesco e semplicità disarmante.

Nella serata, inoltre, si è svolta la presentazione di “Storia di un dizionario sentimentale”, volume (incentrato sulle figure di Luciano Cirri e Primo Zeglio) curato da Roberta di Casimirro e il giornalista Francobaldo Chiocci, classe 1929 e storico inviato speciale del Tempo, nonchè direttore di varie testate giornalistiche.

Luciano Cirri, a cui è dedicato il libro fu giornalista, scrittore, saggista, critico teatrale o televisivo, autore di canzoni, radiodrammi, testi per cabaret.

É stato tra i fondatori dei «Bagaglino» di Roma, dal quale si è poi staccato per dar vita al «Giardino dei supplizi » insieme con alcuni noti attori, tra i quali Oreste Lionello, Anna Mazzamauro, Gianfranco Funari, e con la collaborazione di Gianna Preda e Gualtiero Jacopetti.

capo e vicedirettore del settimanale « Il Borghese», ha tenuto fortunate e polemiche rubriche anche per alcuni autorevoli quotidiani. Toscano di nascita, romano d’adozione, morto nel 1983.

Primo Zeglio, è l’autore delle illustrazioni di questo libro ed è stato il secondo di Leo Longanesi all’«Italiano » e a « Omnibus » e di Mino Maccari al « Selvaggio »

Pittore, incisore, esperto di arti grafiche scrittore, regista cinematografico, fu un protagonista silenzioso dei fermenti artistici e culturali che costituirono l’anima disincantata, non conformista del fascismo. Alcuni suoi linoleum, come uno famosissimo contro Hitler pubblicato nel 1934 sul «Selvaggio » lo trasformarono da piemontese tranquillo in italiano graffiante.

Zeglio, morì a Roma, nel 1963, a 75 anni, ancora indaffarato tra i prediletti torchi delle sue litografie e della sua passione tipografica. Si vantava di essere un commendatore che zappa l’orto e guarda i vicini.

Alcuni estratti del libro sono stati letti dall’attore Marco Lupi e la serata è stata allietata dalle note del musicista e compositore Agostino Penna.

Tra gli ospiti sono spiccati molti nomi illustri ed eccellenze dello spettacolo, dell’arte, della medicina e della politica italiana che hanno condiviso con grande emozione lo spirito e i contenuti della strepitosa serata.

L’intervista di Ilaria Pisciottani a Gennaro Sangiuliano

Fotoreportage a cura di Ilaria Pisciottani, si ringrazia Giovanni Williams per il contributo video e foto aggiuntivo 

La Rappresentante di Lista Live a Rock in Roma

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Prosegue il Tour estivo de La Rappresentante di Lista, tappa di ieri Rock in Roma, tanta energia tanta buona musica e come al solito, la coppia Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, non deludono mai.

Sul palco con loro, la formazione storica composta da Erika Lucchesi (chitarra, sassofono, percussioni, cori), Marta Cannuscio (batteria elettronica, conga, percussioni, cori), Enrico Lupi (tastiera, sintetizzatore, tromba), Roberto Calabrese (batteria, percussioni) e da quest’anno l’aggiunta di Roberto Cammarata (chitarra) e Carmelo Drago (basso).

Durante il concerto è stato proposto il nuovo singolo “Diva”, uscito il 17 Giugno (qui il Video), girato a Palermo a piazza Pretoria, conosciuta anche come “piazza della Vergogna” per via della fontana con le statue nude.

La scaletta del concerto:

  • La Rappresentante di Lista
  • Alieno
  • V.G.G.G. (Very Good Glenn Gould)
  • Ti Amo (nanana)
  • Alibi
  • Gloria
  • Guardateci Tutti
  • Giovane Femmina
  • Fragile
  • Questo Corpo
  • Amare
  • Diva
  • Maledetta Tenerezza
  • Mai mamma
  • Siamo Ospiti
  • Resistere
  • Ciao Ciao

Di seguito le date del Tour Estivo:

  • 24 GIUGNO 2022 FERMO – VILLA VITALI
  • 01 LUGLIO 2022 GENOVA – GOA BOA PREVIEW
  • 02 LUGLIO 2022 ALLEIN (AO) – MUSICASTELLE
  • 05 LUGLIO 2022 AREZZO – MEN/GO MUSIC FEST
  • 06 LUGLIO 2022 CAORLE (VE) – SUONICAORLE
  • 09 LUGLIO 2022 CREMONA – TANTA ROBBA FESTIVAL
  • 10 LUGLIO 2022 ALBA (CN) – COLLISIONI FESTIVAL
  • 17 LUGLIO 2022 LUGO (RA) – RAVENNA FESTIVAL (live con orchestra)
  • 24 LUGLIO 2022 FELTRE (BL) – FELTRE D’ESTATE
  • 29 LUGLIO 2022 BERGAMO – PIAZZALE DEGLI ALPINI
  • 30 LUGLIO 2022 – PONTE DI LEGNO TONALE – LAGO VALBIOLO (TN) – WATER MUSIC FESTIVAL
  • 31 LUGLIO 2022 CIVIDALE DEL FRIULI (UD) – MITTELFEST (live con orchestra)
  • 07 AGOSTO 2022 ZAFFERANA ETNEA (CT) – SOTTOILVULCANO FESTIVAL
  • 12 AGOSTO 2022 BAGHERIA (PA) – BEAT FULL EXTRA
  • 20 AGOSTO 2022 MOLA DI BARI (BA) – LOCUS FESTIVAL
  • 11 SETTEMBRE 2022 ALGHERO – ALGHERO MUSIC SPOTLIGHT

Altre date sono previste a Novembre, per maggiori informazioni consultate il sito: https://lrdl.it/

Il concerto è stato aperto dai Rovere, un interessante gruppo indie pop, nato nel 2016 a Bologna.

Due gli album finora pubblicati, “Disponibile anche in mogano” (2019) e “Dalla Terra a Marte” (2022). La band è composta da Nelson Venceslai (voce), Luca Lambertini (chitarra), Lorenzo “Stiva” Stivani (tastiere, synth e percussioni), Davide “Frank” Franceschelli (basso) e Marco “Paga” Paganelli (batteria).

MEG Fortefragile Live

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 22 Giugno 2022. Prosegue il Villa Ada Festival 2022, protagonista della serata la cantante napoletana MEG, con il Fortefragile Live, Tour.

Dall’esordio con i 99 Posse, proseguendo nel suo percorso solista ha sempre continuato nella sperimentazione musicale grazie alla sua indole vulcanica!

Da poco è tornata con il brano “Non Ti Nascondere” che anticipa le sonorità di Fortefragile Live.

Il concerto ha percorso tutta la carriera dell’artista, intrattenendo il pubblico intervenuto, ad accompagnare MEG i musicisti Gabriele Segantini, Marco Fugazza e Ze in the Clouds.

Ad aprire il concerto la giovanissima Galea, classe 2000 e con la passione della scrittura fin da bambina. L’abbiamo vista partecipare all’edizione di X Factor del 2017.

Insieme a lei sul palco Giovanni Todisco e Michelangelo Mercuri (in arte N.A.I.P.).

Venditti & De Gregori partono dalla loro Roma.

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 18 Giugno 2022

Antonello Venditti e Francesco De Gregori, dopo ripetuti rimandi a causa della pandemia, hanno iniziato il loro Tour a Roma, davanti a quasi 50mila spettatori.

“Non ci sentiamo sopravvissuti, abbiamo ancora tanto da dire”, e lo hanno fatto per tre ore di musica, ritornando insieme sul palco dopo 50 anni dall’esordio con l’album Theorius Campus.

La scaletta del concerto:

  • Bomba o non bomba
  • La leva calcistica della classe ’68
  • Modena
  • Bufalo Bill
  • La storia
  • Peppino
  • Generale
  • Sotto il segno dei pesci
  • Che fantastica storia è la vita
  • Dolce signora che bruci
  • Alice
  • Sangue su sangue
  • Santa Lucia
  • Canzone
  • Sara
  • Ci vorrebbe un amico
  • Notte prima degli esami
  • Pablo
  • La donna cannone
  • Unica
  • Rimmel
  • Titanic
  • Giulio Cesare
  • Alta marea
  • In questo mondo di ladri
  • Sempre e per sempre
  • Roma capoccia
  • Il vestito del violinista
  • Ricordati di me
  • Viva l’Italia
  • Buonanotte Fiorellino
  • Grazie Roma

Motta live al Villa Ada Festival 2022

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 17 Giugno 2022

E’ ripartito il Villa Ada Festival 2022, e nella seconda serata sul B-SIDE abbiamo assistito al concerto di ERIO che dopo aver incantato il pubblico di X-Factor 2021, si è presentato con le sue atmosfere di dolci melodie, Rhythm & Blues e Pop, un artista consigliatissimo, da seguire.

A seguire sul palco principale il concerto di Motta, ormai romano di adozione e felicissimo di tornare sul palco con la sua grinta e la sua rabbia.

Ad accompagnarlo una super band, composta da Cesare Petulicchio (batteria), Giorgio Maria Condemi (chitarre), Carmine Iuvone (violoncello), Matteo Scannicchio (tastiere elettronica), Francesco Chimenti (basso violoncello)

La scaletta:

  • Prenditi quello che vuoi
  • Del tempo che passa la felicità
  • E poi finisco per amarti
  • Quello che siamo diventati
  • Semplice
  • Prima o poi ci passerà
  • Quello che non so di te
  • Sei bella davvero
  • Via della luce
  • Abbiamo vinto un’altra guerra
  • Chissà dove sarai
  • Fango (Criminal Jokers cover)
  • La nostra ultima canzone
  • A te
  • La fine dei vent’anni
  • Se continuiamo a correre
  • Ed è quasi come essere felice
  • Roma stasera
  • Quando guardiamo una rosa

Il nuovo video di SALE.

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA/MUSICA by

Roma, 18 Giugno 2022

E’ uscito ieri il video di “Una Canzone”, il nuovo singolo di SALE. Il brano è contenuto in “Un eterno inutile presente”candidato alle Targhe Tenco 2022, secondo lavoro discografico del giovane cantautore romano vincitore di LAZIOsound.

UNA CANZONE – QUI IL VIDEO

Il disco segue l’ottimo esordio dell’album “L’innocenza dentro me” finalista alle Targhe Tenco 2019, al Premio Bindi e al Premio De André.
 Come spiega SALE (nella vita Eugenio Saletti) “”Una Canzone”, brano scritto insieme alla mia amica Alice Caronna, parla di quanto può essere importante una canzone con tutte le sue potenzialità, anche emozionali. Ci siamo immaginati una storia d’amore agli sgoccioli che per essere salvata ha bisogno di una canzone, scritta da uno dei due partner, magari cantata sotto una finestra. Così, per scrivere la sceneggiatura del video, siamo partiti da questa idea e abbiamo pensato a una serenata sotto a un balcone. Con un finale inaspettato…” 

Realizzato dal videomaker Gianluca Petruzzi, il video è girato a Roma nel quartiere Monteverde e ha come protagonisti i due giovani attori Agnese Desideri e Valerio Bucci.
 Nel brano, cantato in coppia con la cantautrice Alice Caronna giovane talento della nuova scena romana, troviamo cinque grandi professionisti della musica che da anni affiancano SALE in studio e nei concerti: la coppia ritmica formata dal basso di Martina Bertini e la batteria di Filippo Schininà, Sergio Vitale alla tromba e flicorno, Seby Burgio al piano e tastiere e Stefano Saletti (produttore artistico del disco) alla chitarra. 

Una Canzone sarà eseguita dal vivo, insieme ad altri brani del disco Un eterno inutile presente, venerdì 24 giugno alle ore 19 al Teatro India a Roma, in occasione dell’apertura di Dominio Pubblico 2022 – La Città agli Under 25 dicui SALE quest’anno è stato testimonial per il bando #NOPRESENT che ha selezionato i migliori progetti da portare in scena al festival. Con “Un eterno inutile presente” SALE continua il suo percorso artistico che attinge alla tradizione della canzone d’autore italiana, unita alla passione per il rock inglese e a sonorità elettroniche, evolvendo un’impostazione ricca di originalità. I testi raccontano le sensazioni, le incertezze, la voglia di cambiamento: “Viviamo un eterno presente perché non abbiamo quasi più memoria del passato e non riusciamo a immaginare un futuro”.“Un eterno inutile presente”  è una produzione di Ikona Concerti e dell’etichetta discografica indipendente Materiali Sonori (che ne cura anche la distribuzione digitale e fisica), realizzata nell’ambito del programma LAZIOSound di GenerAzioni Giovani e finanziata dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù. ­­­­­­­
­­­­BIO. Multistrumentista, 24 anni, SALE (nella vita Eugenio Saletti) suona chitarre, basso, piano, tastiere. Il suo precedente disco “L’innocenza dentro me” (pubblicato nel 2019 da Materiali Sonori) era entrato nella cinquina dei finalisti delle Targhe Tenco 2019 come miglior esordio discografico. Nello stesso anno, SALE è stato anche finalista al Premio Bindi e al Premio De André. Giovanissimo, prende parte come attore e cantante al film tv per Rai Uno “Un matrimonio” diretto da Pupi Avati (2013), eseguendo diversi brani in scena e nella colonna sonora. Canta i brani della colonna sonora della miniserie tv “Mister Ignis. L’operaio che fondò un impero” andata in onda sempre su Rai Uno nel 2014. Dal 2015 partecipa attivamente al progetto internazionale della comunità di San Patrignano WeFree, effettuando dei laboratori di musica d’insieme realizzati nella sede della comunità.  Dal 2015 è chitarrista e cantante della formazione Caracas, gruppo fondato da Valerio Corzani e Stefano Saletti. Nel 2016 ha collaborato con la Banda Ikona, il gruppo di musica mediterranea diretto da Stefano Saletti, partecipando al tour di presentazione del nuovo disco “Soundcity”. Nel 2017 partecipa alla realizzazione del CD “Ghost Tracks” di Caracas (Materiali sonori), nei quali canta due brani, esibendosi in diversi festival nazionali e internazionali. E’ ideatore e conduttore radiofonico del programma “Music On” per la Web Radio – “Radio Rossellini”. Nel 2020 si è diplomato nella sezione “canzone” dell’Officina Pasolini, il laboratorio di Alta Formazione artistica, diretto da Tosca.

Elodie madrina del Roma Pride 2022

in CONFERENZA STAMPA/CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 10 Giugno 2022

Questa mattina presso l’HOTEL W ROME, in via Liguria 26-36, è stato presentato il programma del ROMA PRIDE 2022, che partirà domani dalle ore 15:30 da piazza della Repubblica.

Sono intervenuti Mario Colamarino portavoce del Roma Pride 2022, Diego Longobardi direttore artistico e l’attesissima Elodie, madrina della manifestazione.

Roma Pride – Torniamo a fare Rumore!

in CONFERENZA STAMPA/CULTURA/PHOTOGALLERY by

Roma, 31 Maggio 2022

Torniamo a fare Rumore!” con questo slogan, nella mattinata di oggi al Brancaccino Open Air, è stato presentato il calendario dell’evento Roma Pride 2022, che vedrà oltre alla tradizionale parata, con Elodie come madrina, partenza da Piazza della Repubblica l’11 Giugno alle ore 15:30, una serie di appuntamenti da non mancare.

Dal 2 al 10 Giugno nove giorni di musica, spettacolo, dibattiti che si svolgeranno nel giardino delle Terme di Traiano.

Nella conferenza stampa dell’evento erano presenti Mario Colamarino presidente del circolo Mario Mieli e portavoce del Roma Pride, Diego Longobardi direttore artistico del Pride, Marilena Grassadonia delegata del Comune di Roma per i diritti Lgbtq+, Valentina Corrado assessore al Turismo della Regione Lazio, Ludovica Giaus consigliere del Municipio I di Roma, Alessandro Longobardi Direttore Artistico Teatro Brancaccio e Sara Sacerdote in rappresentanza del Festival Cromatica Cori Lgbt+.

Madame Live Tour 2022

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 26 Maggio 2022

E’ il primo tour per Madame con il pubblico in piedi, spettatori giovanissimi che hanno trasmesso tantissima energia all’artista che a sua volta non si è risparmiata, correndo e saltando sul palco.

Madame è stata accompagnata da Carmelo Caruso (tastiere), Dalila Murano (batteria), Emanuele Nazzaro (basso) e dal DJ Estremo.

La rapper e cantautrice di Vicenza terminerà il suo tour nei club domani sempre all’Atlantico, poi un mese di pausa per poi ripartire, dal 26 Giugno con il tour estivo, di seguito le date programmate, non perdetela:

  • 16 LUGLIO – COLLISIONI FESTIVAL – ALBA (CN)
  • 20 LUGLIO – CASERTA MUSIC FESTIVAL – CASERTA *nuova data
  • 22 LUGLIO – PIAZZA DEL POPOLO – OFFIDA (AP)
  • 23 LUGLIO – FORTEZZA MEDICEA – SIENA
  • 28 LUGLIO – ROCCELLA SUMMER FESTIVAL – ROCCELLA JONICA (RC)
  • 30 LUGLIO – ELEPHANT PARK – MARINA DI GINOSA (TA)
  • 10 AGOSTO – ANFITEATRO MARIA PIA – ALGHERO (SS)

La scaletta della serata:

  • Istinto
  • Tu mi hai capito
  • Baby
  • Clito
  • Mami papi
  • Bamboline boliviane/Vergogna
  • L’eccezione
  • Tutti muoiono
  • Luna
  • Amiconi
  • L’anima/17
  • Il mio amico
  • Mi fiderò
  • Sentirmi
  • Sciccherie
  • Voce

  • Marea
1 2 3 11
Domenico Cippitelli
Go to Top
× How can I help you?