Il magazine della tua Città

Category archive

CRONACA

Fatti di cronaca italiani di carattere nazionale e locale

Le facce del vino – I vignaioli al mercato

Le iniziative che riguardano il vino a Roma non mancano, ma trovarne fuori dai soliti canali guidati dalle etichette rinomate è sempre difficile, e quando ne scopri una ti rendi conto dell’importanza e del valore del lavoro di chi ci si dedica.

Al Mercato di Testaccio, diventato anche un punto di ritrovo del mondo gastronomico, esiste una di queste realtà che promuove sia la cucina ritrovata, fatta di ricette insolite della tradizione, sia il mondo dei vignaioli, del vino vero, che , parole loro, “racconta della terra a cui appartengono, e di chi la lavora e la ama”.

Promotore dell’iniziativa Corrado Giampietro e il suo Banco 18, che ha organizzato una serie di incontri finalizzati alla conoscenza di quella parte di enologia lontana dai canali commerciali tradizionali ma decisamente ricca di qualità e valori territoriali di una Italia da sempre esistita e che necessiterebbe di una maggiore vetrina.

Assistendo ad uno di questi incontri, “Destinazione Lambrusco: un viaggio infinito tra rigore e poesia“, abbiamo riscoperto un vino spesso dimenticato, in questo frangente rappresentato da una azienda agricola biologica emiliana, Ca’ De Noci, che dal 1970 porta avanti la filosofia dei vitigni autoctoni.

Canto Pasolini – Pino Ingrosso

CRONACA/CULTURA/TEATRO by

Il teatro di Villa Lazzaroni, con la sua nuova programmazione ospita tre serate all’insegna di Pier Paolo Pasolini, in particolar modo la visione del mondo interiore e di quello pubblico del poeta, vista e tradotta in musica da Pino Ingrosso, voce solista di Nicola Piovani per oltre venti anni.

Uno spettacolo tra sonorità e letture che ci riporta alla luce lo spirito, i sentimenti, l’intera vita di uno dei maggiori intellettuali che l’Italia abbia mai avuto.

Insieme al compositore leccese, alla fisarmonica Stefano Indino, alle tastiere Andrea Rossetti, al basso Umberto Malagnino, alla batteria e percussioni Raul Sceba, ai cori e colori percussivi Daniela Guercia

Completano il gruppo le voci recitanti di Luca Morciano e Francesco Perinelli.

Rachele Andrioli, presentazione del disco “Leuca”.

E’ uscito a fine giugno il primo lavoro come solistadella multistrumentista salentina. Rachele Andrioli.

Questo è il comunicato stampa:

In uscita oggi, 24 giugno, LEUCA il primo lavoro discografico in veste da solista di Rachele Andrioli in cui l’artista volge il suo sguardo musicale sul mondo come un faro, partendo dalla fine della terra, suo luogo di nascita e appartenenza: il Capo di Leuca.
Il lavoro è il frutto degli ultimi anni di ricerca sulle tradizioni musicali che legano il Salento a ogni Sud del Mondo; la musica e i testi inediti raccontano storie mediterranee sospese tra verità e leggenda. Un progetto che guarda il mare, attraversato da onde tutte al femminile che rinnovano la tradizione grazie alla partecipazione di Coro a Coro, un ensemble di circa 40 voci di donne fondato e diretto da Rachele. Presenti anche alcuni brani d’autore che rendono omaggio ad alcuni artisti come Victor Jara, Enzo Avitabile, Nusrat Fateh Ali Khan, Rina Durante.
A spiccare la voce e la grande forza interpretativa di Rachele e l’originalità delle sue composizioni che disegnano una modalità di fare musica concentrata sulle emozioni sollecitate da una melodia, da un ritmo, da un testo ogni volta sorprendente.

L’uscita del disco è stata anticipata da quella del videoclip “Fimmana De Mare”, il 17 giugno scorso. Fimmana de mare racconta una parte di mondo da cui scaturiscono le musiche della cantante multistrumentista salentina.  E’ un brano che dal titolo mette in evidenza il concetto di genere e la relazione con il mare, un mare che simboleggia lo scambio, le culture che si veicolano attraverso la musica, in questo caso con sole voci, quella di Rachele e delle quattro componenti del laboratorio polivocale femminile “Coro a Coro” e percussioni.
Le immagini del videoclip, come nel brano, mostrano facce corrispondenti alle tante realtà, alla nostra responsabilità e a quella dei modelli da cui prendiamo ispirazione, in cui ci identifichiamo a volte, le nostre piccole e grandi azioni che si compiono nel quotidiano, nella vita, nella Storia.
Azioni che ci hanno toccato e da cui prendiamo riferimenti, maschere di noi stessi che lasciano spazio a riflessione.
Fimmana de mare è anche una necessità di leggerezza, di lasciar fluire, di lasciare il giusto spazio all’espressione senza imposizioni o forzature.
La parola “Jeu”, ovvero “Io” nel dialetto del capo di Leuca, risuona nel brano quasi a sottolineare il senso di appartenenza al proprio luogo di nascita, e la continua trasformazione di noi, di questa nostra terra.
Il videoclip è stato realizzato da Giuseppe Rutigliano, con la regia di Rachele Andrioli e Marcelo Bulgarelli, prodotto da Finisterre con la partecipazione di Puglia Sounds.  Link al video:https://youtu.be/ep9pSEgXfBc

Il cd LEUCAsostenuto da Puglia Sounds e prodotto da Finisterre nella sua linea di produzione dedicata alle nuove proposte della world music internazionale, dopo l’anteprima di Roma, ieri 23 giugno al Teatro Villa Pamphilj, all’interno della programmazione del Festival Popolare Italiano, verrà presentato alla stampa il 14 luglio alle ore 17 al Medimex di Bari.

Queste le date del tour:
22 giugno – Rieti – Chiostro di Sant’Agostino – Ore 20
23 giugno – Roma – Festival Popolare Italiano / Teatro di Villa Pamphili – Ore 18:30 (presentazione stampa)
9 luglio – Venezia – Combo Jazz Club – Ore 21
10 luglio – Maranola / Formia (LT) – Festival La Zampogna – Ore 21
14 luglio – Bari – Medimex – Ore 17 (presentazione stampa)
26 luglio – Poggio Torreggiana (RN) – Mulino – Ore 21
28 luglio – Gombola (MO) – Festival Trasparenze – Ore 21
 
BIO RACHELE ANDRIOLI
Cantautrice e polistrumentista, ha acquisito un ruolo importante nell’ambito delle nuove proposte artistiche pugliesi testimoniato da una intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Vanta la partecipazione a prestigiosi festival, in solo e con varie formazioni musicali di world music, jazz e classica collaborando con importanti artisti internazionali quali Arto Lindsay, Piers Faccini, Baba Sissoko, Roopa Mahadevan.
Nel suo lavoro di ricerca per uno sviluppo della voce secondo stilemi della tradizione utilizzando tecniche innovative, Rachele Andrioli parte dal repertorio popolare pugliese per fonderlo abilmente con altri mondi musicali. Nel live, accompagna la sua voce con tamburi a cornice, flauti armonici, scacciapensieri, strumenti a corde, facendo un uso sapiente dell’elettronica. Realizza laboratori di canto polifonico in Italia e nel mondo e ha fondato il laboratorio corale femminile “Coro a Coro”, che accoglie tante donne da tutto il Salento.

LEUCA

1. TE SPETTU (R. Andrioli)
Voce, tamburi a cornice, scacciapensieri: Rachele Andrioli
Violoncelli: Redi Hasa
Voci: Coro a Coro

2. L’AMAREGGIATA (R. Andrioli)

Voce, chitarra, mani: Rachele Andrioli
Voci e mani: Giulia Piccinni/ Giovanna Paola Ariano/ Giada Chiara Magagnino
Chitarra acustica baritona: Valerio Daniele

3. PREGHIERA DEL CAPO (R. Andrioli)

Voci, tamburi a cornice: Rachele Andrioli

4. FIMMANA DE MARE (R. Andrioli)
Voci, tamburi a cornice, darbukah, mani: Rachele Andrioli
Voci e mani: Giovanna Paola Ariano/ Giada Chiara Magagnino/ Giulia Piccinni/ Adele Benlahouar

5. LUNA OTRANTINA. (D. Durante / C. Durante)
Voce: Rachele Andrioli
Violoncello e Arrangiamento: Redi Hasa

6. DE FINIBUS TERRAE (R. Andrioli / R. Andrioli, E. I. Nitti Capone)
Voce, tamburi a cornice: Rachele Andrioli
Voci: Coro a Coro

7. LEUCA (R. Andrioli)
Voci: Rachele Andrioli

8. TUTT’EGUALE SONG ‘E CRIATURE (E. Avitabile)
Voce, tamburi a cornice: Rachele Andrioli

9. KHAN TI VOGLIO BENE (Nusrat Fateh Ali Khan)
Voci, mani: Rachele Andrioli / Coro a Coro
Darbukah: Marta Maggioni

10. MANIFIESTO (Victor Jara / testo italiano ispirato all’originale Rachele Andrioli)
Voce, chitarra: Rachele Andrioli

11. FINISTERRAE (R. Andrioli / R. Andrioli, U. Pedreira, E- Corre)
Voce, tamburi a cornice: Rachele Andrioli
Saz, Kamalè ngoni: Maurizio Pellizzari

Prodotto da Erasmo Treglia per Finisterre

Registrato, missato e masterizzato da Valerio Daniele – Chora studi musicali, Calimera (LE)
“Finisterrae” e voci finali di “Te spettu” registrati da Filippo Bubbico – Sun Village Records, San Cataldo (LE)
“De finibus terrae” e “khan ti voglio bene” registrati a Sudestudio di Stefano Manca, Guagnano (LE)

Consulenza artistica: Claudio Prima
Traduzioni: Adele Benlahouar

Copertina:
da un’idea di Rachele Andrioli

fotografia: Giuseppe Rutigliano
allestimento: Giulia Piccinni
illustrazione libretto: Maria Carmen Zirro “Zirrodistratto”
progetto grafico: Alessandro Colazzo – Sacostudio

Approvato nuovo regolamento colonnine elettriche

CRONACA by

Patanè: “Diffusione su tutta Roma e semplificazione amministrativa”

La Giunta di Roma Capitale ha approvato una delibera con il nuovo regolamento per l’installazione e la gestione delle colonnine elettriche per gli autoveicoli. L’amministrazione, mettendo a frutto l’esperienza degli ultimi quattro anni, ha cercato di eliminare le distorsioni e i ritardi che hanno ostacolato il precedente regolamento. Basti pensare che fino ad oggi su 1600 richieste pervenute al Dipartimento Mobilità soltanto 800 sono andate a buon fine, a dimostrazione di un sistema evidentemente lacunoso.

Keep Reading
Teatro Villa Lazzaroni

Riapre il Teatro di Villa Lazzaroni

Sabato 4 giugno ha riaperto a Roma dopo quasi quindici anni di chiusura il Teatro di Villa Lazzaroni, storica villa dell’Appio Latino.

Merito di questa audace scommessa va a Fondamenta La Scuola dell’Attore/Teatro e Teatri, importante e autorevole scuola attiva nella capitale guidata dalla direzione artistica di Giancarlo Sammartano coadiuvato dai promotori Francesco del Monaco e Cristiano Piscitelli che dal 2007 organizzano e dirigono le attività della scuola e della produzione degli spettacoli.

La serata introdotta da Francesco Laddaga e Riccardo Sbordoni, presidente ed assessore del VII Municipio ha visto intervenire importanti attori come Giuseppe Pambieri, Pippo Di Marca, Antonio Calenda e Michele Mirabella, lo stesso direttore artistico Giancarlo Sammartano , in video messaggi altri autorevoli amici della scuola Fondamenta tra cui Vincenzo Salemme, Massimo Wertmuller, Maurizio Casagrande, Luca Zingaretti, Sergio Castellitto, Walter Veltroni.

A seguire in scena sul palcoscenico del rinnovato teatro con frammenti teatrali di personaggi del calibro di Giuliana De Sio, Giorgia Trasselli, Vittorio Viviani, Elena Fanucci, Gianluca Ferrato, Giampiero Rappa, Sergio Basile, Emanuele Vezzoli, Paola Maffioletti, Paolo Floris, Marco Rinaldi e giovani attori della scuola stessa.

14 anni e già promessa sposa. I genitori volevano impedirle di studiare e di divenatare chirurgo

CRONACA by

I Carabinieri della Stazione di Roma Ostia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare di divieto di avvicinamento e comunicazione alla persona offesa nei confronti di una coppia di coniugi, provenienti dal Bangladesh. I due sarebbero rei di maltrattamenti in famiglia e di aver indotto forzatamente al matrimonio la figlia 14enne.

I Carabinieri hanno potuto emettere il provvedimento cautelare grazie alla collaborazione dell’adolescente, la quale lo scorso 13 novembre aveva trovato il coraggio di denunciare i due genitori.

Comportamenti violenti e oppressivi, costituti da sistematiche violenze fisiche e verbali, da parte dalla madre e del fratello, ogni qualvolta osava opporsi alle ferree regole che la religione islamica impone. La famiglia costringeva la ragazza ad indossare il velo, controllava le sue conversazioni telefoniche e il suo utilizzo della televisione

, le impediva di frequentare ragazzi come lei fuori dalla scuola, oltretutto picchiandola ogni qualvolta tentava di sottostare a tali imposizioni. Il padre, inoltre, per darla in sposa, pretendeva   addirittura che la figlia abbandonasse gli studi, e con essi anche il sogno di diventare chirurgo.

Keep Reading

La “Carovana della prevenzione” fa tappa in Calabria.

CRONACA by

«Siamo orgogliosi di quello che è successo oggi. Le visite mediche della carovana Susan G. Komen a Roggiano Gravina sono state realizzate per la collaborazione di molti e ci teniamo a ringraziare tutti pubblicamente: il dottor Sisto Milito, rappresentante della Komen Calabria; l’amministrazione comunale e la polizia locale di Roggiano Gravina per il supporto nella realizzazione dell’iniziativa; la protezione civile e i volontari delle diverse associazioni per aver gestito l’affluenza.

Keep Reading

BIODIGESTORE: IL SINDACO DÀ BATTAGLIA

CRONACA by

La Regione fa orecchie da mercante sui pareri negativi di Comune, Asl e Sovrintendenza

Come da programma, stamattina si è completata la Conferenza dei Servizi sul progetto di Biodigestore di Ambyenta Lazio (era stata sospesa il 25 u.s. per l’assenza del Rup), che la Regione Lazio vorrebbe catapultare sul territorio della città. Decisamente contrario il Comune di Civitavecchia, che attraverso il Sindaco è ricorso anche al Regio Decreto 27 luglio 1934 n. 1265 per vietare l’attivazione dell’impianto.

Keep Reading
1 2 3 29
admin
0 £0.00
Go to Top
× How can I help you?