Il Magazine della tua Città

Category archive

CULTURA

La cultura italiana in tutte le sue forme dalla letteratura al cinema, dalla scultura al teatro

PIGMENTI – Mostra Internazionale di Arte Contemporanea

COMUNICATI STAMPA/CULTURA by

1 giugno vernissage 12 giugno finissage


Sale del Museo Civico di Albano Laziale


Concepita nel distanziamento forzato della pandemia, alimentata da una volontà di riscatto creativo in difesa della libera espressione ma anche della sacralità dello spazio espositivo, Pigmenti è una mostra collettiva di arte contemporanea che rappresenta una visione artistica di tecniche e materiali differenti di artisti nazionali
e internazionali appartenenti ai dipartimenti del Club Bluoltremare e dell’ Associazione Culturale Centro Arte Castel Gandolfo.


Paesi, culture e popoli diversi si sono incontrati e hanno comunicato tra loro attraverso le loro opere nello spazio virtuale del Club Bluoltremare, fortemente voluto dall’artista Giulio Pettinato, in attesa di ritrovare la fisicità di una sede espositiva.

Mostre: a Roma “P’Arti – Frammenti Eterogenei”

Roma, 3 Maggio 2021

Si svolgerà dal 6 al 13 Maggio 2021 la Mostra collettiva d’arte contemporanea “P’Arti – Frammenti Eterogenei” presso la Sacripante Gallery, Rione Monti a Roma, a cura dell’Art director di Palazzo Velli Valeria Cirone, con 7 amici pittori e fotografi del gruppo New Format Art:


-Claudio Giuli
-Francesco Minniti
-Romana Rostolis -Valentina Mori
-Tiziana Tozzi
-Danilo Gheghi
-Ilaria Pisciottani

Ilaria Pisciottani presidentessa del gruppo d’arte New Format Art alias Rea IlaPis (instagram.com/ilaria.39/) è una Visual Artist fluxus, nasce come fotografa ma poi grazie allo spirito del Fluxus si muove empiricamente verso altre forme d’arte realizzando nelle sue mostre performance notevolmente apprezzate dal suo pubblico.

Dopo “Palingenesi”, il suo più importante progetto fotografico che la etichetta come “giovane artista Fluxus” presentato con successo in diverse mostre personali per lo più in Gallerie romane, tra il 2019 e il 2020, e per ultimo a Paratissima Torino, uno degli eventi di riferimento più importanti nel panorama artistico contemporaneo a livello nazionale, nasce ora l’ultimo lavoro di arte visiva “P’Arte di me” che presenterà all’interno della collettiva.

“P’Arte di me” nasce in collaborazione con Danilo Gheghi alias LBRetrA, classe 1966, appassionato di belle arti e arti applicate del ‘900 tanto da farne la sua attività lavorativa. Nel tempo collabora con diversi artisti in maniera concettuale, il più delle volte rimanendo nell’anonimato usando solo il suo nome d’arte, LBRetrA (arte ribelle) pseudonimo che usa come performer e artista concettuale New Fluxus Neo Dada.

Questo loro lavoro di arti visive afferisce a diverse discipline e tecniche che vanno dalla fotografia e pittura all’installazione artistica, arte visiva tridimensionale che comprende media, oggetti e forme espressive di qualsiasi tipo.

“P’Arte di me” è un gioco di parole che intende svelare una forte componente autobiografica, Rea IlaPis racconta il problema del dolore cronico che da anni la affligge ma svela anche la parte più bella di sé, quella che attrae i suoi sostenitori, quella percepita come ombra artistica che la fa definire dagli altri “arte nell’arte”.

https://www.instagram.com/ilaria.39/

Ad Amsterdam arriva Diversity in Bureaucracy

CULTURA by

L’imprenditoria italiana green e le buone pratiche a tutela dell’ambiente sviluppate nel nostro paese fanno scuola in Europa. 

Dopo aver presentato a Roma nel 2018 Hunting Pollution, il più grande murales green d’Europa, e nel 2020 Naoto e Outside IN, la no profit Yourban2030, guidata da Veronica De Angelis, arriva in Olanda, ad Amsterdam, con il primo murales mangia-smog dei Paesi ScandinaviDiversity in Bureaucracyun atto artistico per riflettere sul tema della disuguaglianza, affidato alla street artist olandese JDL, 100 mq di arte per neutralizzare ogni giorno le emissioni di 20 auto a benzina.

Continue reading “Ad Amsterdam arriva Diversity in Bureaucracy” »

Non Mi Passa il singolo di debutto di IN6N la voce arrabbiata dei Pandemials

CULTURA by

La nuova scommessa di Thaurus già etichetta di Sferaebbasta, Guè Pequeno e molti altri. Non più Millennials, né Generazione Z, parola ai #Pandemials. Cresce l’urgenza di ribattezzare una generazione, sempre più sconvolta dai disagi della pandemia. Ecco, quindi, che arrivano i pandemials, con la loro colonna sonora. 

Continue reading “Non Mi Passa il singolo di debutto di IN6N la voce arrabbiata dei Pandemials” »

Servizio funebre 2, il rapper Chicoria torna con un nuovo album

CULTURA by

-Torna il rapper romano Chicoria con 10 tracce inedite. A distanza di diciassette anni dal suo debutto con Servizio Funebre (2014), il 12 febbraio 2021 Chicoria torna con un nuovo album, pubblicato per Sucream in licenza a Sony Music Entertainment Italy, dal titolo Servizio Funebre 2 con due special guest d’eccezione:  Franco 126 e Massimo Pericolo.

Continue reading “Servizio funebre 2, il rapper Chicoria torna con un nuovo album” »

Esce il 22 febbraio 2021 “VERTICALE” L’album di debutto di Roberto Lobbe Procaccini

CULTURA by

 Esce il 22 febbraio 2021 “VERTICALE” L’album di debutto di Roberto Lobbe Procaccini compositore, direttore d’orchestra, produttore artistico, musicista  per FM Records al fianco di Max Gazzè, Carmen Consoli, Paola Turci, The Niro, Otto Ohm, Bandabardò e molti altri.

Verticale è un album di sette brani concepito durante un viaggio lungo tutta la penisola italiana tra Roma, Catania, Lucca e Perugia. Un viaggio emotivo al fine di (ri)scoprire di se stessi ed eventuali  risposte relative al tempo che viviamo, che abbiamo vissuto o che ci rimane da vivere. 

Continue reading “Esce il 22 febbraio 2021 “VERTICALE” L’album di debutto di Roberto Lobbe Procaccini” »

Verticale, uscito l’album di debutto di Roberto Lobbe Procaccini

CULTURA by

Esce il 22 febbraio 2021 “VERTICALE” L’album di debutto di Roberto Lobbe Procaccini compositore, direttore d’orchestra, produttore artistico, musicista  per FM Records al fianco di Max Gazzè, Carmen Consoli, Paola Turci, The Niro, Otto Ohm, Bandabardò e molti altri.

Continue reading “Verticale, uscito l’album di debutto di Roberto Lobbe Procaccini” »

ADESSO DI CHIARA GAMBERALE: UN ROMANZO SUL CAMBIAMENTO

CULTURA by

“Sentire qualcosa muoversi, sotto le costole, all’altezza della pancia: qualcosa che non riconosce e che, chissà per quale motivo, lo riporta sempre alla marmellata di limoni che preparava sua nonna o alla prima volta che s’è ubriacato a una festa, a frammenti così, a frammenti perfetti, lontani”.

In questo romanzo del 2016, edito Feltrinelli, Chiara Gamberale si cimenta nell’impresa di descrivere cosa succede dentro l’animo umano quando si cade, quando si sceglie di lasciarsi travolgere dalle emozioni e dai sentimenti mollando la presa, e provando a fidarsi nuovamente, nonostante i traumi del passato.

I due personaggi principali, Lidia e Pietro, sono descritti nella loro profondità, nel loro desiderio di uscire dalla zona comfort quando si rendono conto di essersi innamorati. Incapace di lasciar andare un matrimonio ormai fallito, e sempre alla ricerca di emozioni forti lei, schivo e introverso, restio a lasciarsi “toccare” davvero dalle relazioni lui, Chiara Gamberale restituisce un quadro dei protagonisti e di alcuni dei personaggi che ruotano attorno a loro, impostando la sua opera come un vero e proprio flusso di coscienza, portando alla luce dubbi, paure, speranze, e raccontandoci quanto succede dentro un essere umano che ha sofferto e che fa i conti continuamente con un passato costellato di sofferenze e delusioni.

Attrazione, istinto di fuga e ricerca di quel cambiamento necessario per crescere, sono i temi principali di un romanzo che, con una scrittura chiara e diretta, racconta le agitazioni e i turbamenti interiori, e parla di coraggio, quello necessario per amare davvero, per vivere, adesso.

                                                                                                                         Erika Lo Schiavo

DAL 1° DICEMBRE L’ALBUM D’ESORDIO DI BRUNO CARUSO: TENACIA E VOGLIA DI RISCATTO

CULTURA by

Dal 1° dicembre 2020 esce il disco dal titolo ASSSolutamente. Alla realizzazione dell’album registrato all’ “Ecko-sound Studio” di Roma hanno partecipato Simone Di Leo al basso, Camillo Alberini alla batteria, Dario Benedetti alle chitarre, Mauro Pala al mix e master, e Cristian Petrella
alle riprese e alla fotografia. Gli arrangiamenti e la grafica sono stati curati insieme a Roberto Picerni.


Nato in Germania ma cresciuto in Calabria da genitori emigranti, Bruno  
piccolo, decidendo poi di trasferirsi a Roma, dove attualmente vive, per  
come frontman/vocalist, i Dukin Hash. Successivamente forma un secondo  
di musica rock italiana 342-Trequattrodue. Il suo vero sogno resta però  

autonomamente così escono i primi singoli, anticipazione del suo album 
brivido, Qualcosa da dire e Rispetto a prima.
L’album, fortemente autobiografico e dallo stile pop-rock, raccoglie dieci  
voglia di riscatto personale e sociale, tema accentuato dalla scelta del titolo  
slogan di coraggio e tenacia”, come affermato dallo stesso cantautore.
Le canzoni, misto di venature rock e tratti melodici, infatti, parlano della  
(Metamorfosi), invitano a cogliere l’attimo (Domani), a non smettere di  
possono non essere quelli attesi (Rispetto a prima), e ad essere artefici del  
(Bisognerà), perché non è mai troppo tardi per ottenere quello che si desidera.

Erika Lo Schiavo

Maker Faire Rome – European Edition 2020

Maker Faire Rome – European Edition 2020

presenta

Maker Music

con TLON, Max Casacci, Samuel, Boosta, Arisa, Boss Doms, Frankie Hi NRG, Coccoluto, Piotta, Riccardo Sinigallia, Andrea De Sica, Paola Maugeri, Clementino, Samuele Bersani, ENSI, Cristina Scabbia, Noyz Narcos, Francesca Michielin, Danno (Colle del Fomento), Vasco Brondi, Mace, Stefano Fontana, Saturnino, Cosmo e molti altri.

L’innovazione musicale protagonista della prima edizione online e free

della fiera internazionale del futuro
Dal 10 al 13 dicembre 2020 su www.makerfairerome.eu

La Maker Faire Rome – European Edition 2020, il più grande spettacolo di innovazioni e creatività al mondo, per la prima volta in versione virtuale, porterà la musica all’attenzione di appassionati e addetti ai lavori, con Maker Music, attivando un dialogo virtuoso tra gli innovatori, i musicisti, i fan e le giovani leve, per porre, come da mission, le nuove frontiere tecnologiche a portata di tutti.

Raccontare l’innovazione nella sua applicazione quotidiana, raccontare le ultime rivoluzioni nel making della musica, per renderle accessibili, per disegnarne la storia e metterle a disposizione di chiunque voglia, nella prima edizione completamente free della fiera internazionale dei makers.

È questo l’obiettivo della Maker Music, diretta da Andrea Lai e Alex Braga, uno spazio virtuale unico e inedito in cui i sognatori e i talenti si mescolano e creano una magica alchimia. Un luogo in cui si imparerà e ci si divertirà ascoltando e vedendo nomi del calibro di: Max Casacci, Samuel, Boosta, Arisa, Boss Doms, Frankie Hi NRG, Coccoluto, Piotta, Riccardo Sinigallia, Andrea De Sica, Paola Maugeri, Clementino, Samuele Bersani, ENSI, Cristina Scabbia, Noyz Narcos, Francesca Michielin, Danno (Colle del Fomento), Vasco Brondi, Mace, Stefano Fontana, Saturnino, Cosmo e molti altri.

Tutti insieme per la prima volta con Maker Music, la sezione della Maker Faire dove le intuizioni dei maker della musica vengono raccontate insieme ai loro segreti tecnici e ai loro pensieri. Fra intuizioni tecnologiche e conversazioni artistiche.

“Spazio di divertimento e scoperta di come si fa la musica, Maker Music” spiega il curatore Andrea Lai “quest’anno racconta il processo di creazione: dalla scrittura delle parole sempre più complessa, alle nuove forme di fruizione della musica, dalle serie TV al gaming agli smart speaker. Come manipola il suono un produttore discografico? Come riesce un cantante a trovare le parole esatte che in cui milioni di persone si ritrovano? Come cambierà il rito del concerto e come cambia la scrittura della musica mentre cambia il modo in cui l’ascoltiamo? Esiste una musica sostenibile L’intelligenza artificiale è in grado di scrivere successi pop? Come nasce un suono in studio?”

Maker Music sarà un palcoscenico speciale in cui i protagonisti della nuova musica italiana racconteranno il presente della musica, il presente più avanzato che potrebbe esserne il futuro, ma che in realtà è già fra noi; accanto a loro registi, pensatori e professionisti perché la musica confina con tutto.

Durante una serie di talk organizzati in collaborazione con Tlon e moderati da Andrea Colamedici e Maura Gancitano “Spiega Andrea Lai” rifletteremo sul valore e le necessità della musica in un tempo critico, da una prospettiva artistica, tecnologica e sociale. Samuel (Subsonica), ad esempio, ci parlerà della capacità della musica di dare di cogliere il senso delle cose”. “Riccardo Sinigallia e il regista di Baby, Andrea De Sica, saranno fianco a fianco, come musica e cinema. Paola Maugeri e Cristina Scabbia (voce dei Lacuna Coil) racconteranno il potere delle community che spesso sanno innescare cambiamenti nelle persone. Vasco Brondi (Luci della Centrale Elettrica) e Francesca Michielin rifletteranno sul potere catartico del rito della musica dal vivo ora che la musica non c’è”.

E siccome la musica prima che spiegata va “ascoltata” ecco che Maker Music, offrirà anche una importante vetrina artistica: “dal Faktory Studio di Milano di Joe T. Vannelli, vedremo e sentiremo come si scrive una hit. Ce lo racconteranno i produttori di riferimento della nuova scena italiana, capaci di captare l’aria che tira e di trasformarla con il loro stile in musica da dischi d’oro: Boss Doms, Mace, Fritz Da Cat, Stefano Fontana accompagnato da Saturnino sveleranno i loro trucchi, condivideranno segreti raccontando il making della loro musica. Uno sguardo dall’interno sul mondo di chi riempie le classifiche di Spotify di successi che diventano la colonna sonora di una generazione”.

“Maker Faire è il punto di riferimento di chi cerca l’innovazione, di chi lavora per cambiare il mondo attraverso la tecnologia e le idee, e da quest’anno sarà accompagnata nella sua nobile missione anche da un’anima musicale. Nasce Maker Music, un intero padiglione (virtuale) dedicato alla musica, al fare musica sotto tutte le sue forme, un punto di incontro tra i protagonisti della scena musicale e gli utenti e appassionati, una piattaforma dove ascoltare, provare, vedere e raccontare il presente e il futuro della musica” conclude co-curatore Alex Braga. Con Maker Music, l’appuntamento è online dal 10 al 13 dicembre all’interno della Maker Faire
2020. Maker Faire Rome – The European Edition 2020 – ottava edizione è la più importante manifestazione in Europa dedicata alla creatività e all’innovazione tecnologica, promossa e organizzata della Camera di Commercio di Roma, che si svolgerà in versione digitale dal 10 al 13 dicembre 2020.

Musicista, giornalista, innovatore, dj, consulente discografico e designer di intrattenimento, Andrea Lai è stato protagonista dell’innovazione musicale italiana ed europea dagli anni Novanta a oggi.

Alex Braga, artista concettuale e pioniere dell’intelligenza artificiale, C.E.O. e fondatore di A-LIVE, creatore di A-MINT (Artificial Musical Intelligence), musicista del roster della prestigiosa etichetta berlinese !K7 con cui ha pubblicato SPLEEN MACHINE, è uno dei protagonisti della scena internazionale del New Digital Humanism ed ha rappresentato l’Italia sui palchi dei festival più prestigiosi del mondo come Mutek, Sonar, ottenendo la nomination ad Ars Electronica, l’oscar dell’arte digitale.

Da Ufficio Stampa HF4, foto di Luca Perazzolo

1 2 3 24
Domenico Cippitelli
Go to Top
× How can I help you?