Il magazine della tua Città

Author

admin - page 42

admin has 453 articles published.

Roma, Lega rappresentata nei Municipi XI e XII

in POLITICA by

“Sono nati formalmente i gruppi municipali della Lega nei Municipi XI e XII e già stiamo sentendo l’entusiasmo di tanti cittadini che vedono in Matteo Salvini l’unica speranza non solo per l’Italia ma anche per la città di Roma. In linea con l’adesione fortemente voluta e guidata da Fabrizio Santori e seguendo le indicazioni del nostro coordinatore regionale Francesco Zicchieri collaboreremo a stretto contatto con il capogruppo della Lega in Campidoglio, Maurizio Politi, e con tutti gli altri consiglieri ed eletti della Lega a tutti i livelli e con chi storicamente e in tempi non sospetti ha contribuito alla nascita e alla formazione della Lega nel Lazio. Naturalmente ci metteremo a disposizione di tutti i cittadini così come abbiamo sempre fatto in questi anni con la stessa onestà di sempre e la stessa preoccupazione di essere competenti e all’altezza del nostro ruolo.

Diamo il benvenuto alla consigliera del V Municipio Chiara Tacchia che dal M5S aderisce al progetto della Lega anche lei stanca di vedere l’immobilismo del sindaco Raggi e di tutti coloro che nei municipi stanno distruggendo quel poco che aveva lasciato l’altrettanto fallimentare esperienza del Pd e di Ignazio Marino. La nostra azione va avanti più forte di prima con un solo unico obiettivo: far tornare Roma alla normalità, con i cittadini che non sono solo costretti a pagare le tasse più alte d’Italia ma avere in cambio quei servizi primari, che noi chiamiamo diritti, che mancano ai romani ormai da troppo tempo”

Lo dichiarano in una nota Daniele Catalano, capogruppo della Lega al Municipio XI, Marco Giudici, vicepresidente del Consiglio del Municipio XII, Giovanni Picone, capogruppo della Lega al Municipio XII, Francesca Grosseto, consigliera della Lega al Municipio XII che oggi hanno formato i rispettivi gruppi nei consigli municipali dell’XI e del XII Municipio.

Roma, insieme al gruppo di Santori anche una consigliera del M5S aderisce alla Lega

in POLITICA by

“Mentre solo ieri la Lega sbarcava in Campidoglio e in ulteriori 7 municipi grazie all’adesione di ben 11 consiglieri, già oggi si registrano nuove adesioni al progetto di Matteo Salvini guidato nel Lazio dal deputato Francesco Zicchieri. Diamo il benvenuto a Chiara Tacchia, consigliera del V Municipio, che questa mattina ha formalmente aderito alla Lega lasciando il M5S con cui era stata eletta nel 2016.

Chiara rappresenterà un valore aggiunto perché è un punto di riferimento per tanti cittadini su molti temi dall’ambiente al sociale passando per le problematiche di disabili e anziani. La sua concretezza e la voglia di cambiare realmente questa città e i suoi quartieri saranno per noi motivo di orgoglio. Senza dimenticare che nelle recentissime elezioni amministrative in III e in VIII municipio già c’era stato un boom della Lega con l’elezione di 5 consiglieri e con il primato nel centrodestra.

Il processo di crescita della Lega di Roma e del Lazio non avrà confini perché sono i cittadini a chiedere agli eletti nelle istituzioni di rafforzare il progetto rivoluzionario della Lega e di Matteo Salvini per questo oltre all’adesione di due consiglieri della Città Metropolitana si attendono dai comuni della Provincia di Roma, sempre se approvate e accolte dai vertici, numerose altre adesioni nei comuni dell’hinterland romano”.  Lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori ed Emiliano Corsi, capogruppo in V Municipio, esponenti della Lega.

Agcom: intolleranza e cyberviolenza nascono da contagio emotivo inconsapevole

in CRONACA by

“Internet costituisce una grande opportunità di sviluppo e apprendimento con cui informarsi, comunicare, creare reti contatti con amici, ma proprio tenuto conto di questo ruolo occorre sviluppare un maggior senso critico e arginare i possibili pericoli”. È quanto ha affermato il Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Antonio Martusciello, durante la conferenza stampa promossa dal Corecom Abruzzo per la presentazione della favola donata dalla scrittrice abruzzese Donatella Di Pietrantonio e distribuita, a partire da settembre, ai bambini delle scuole primarie della regione.

In rete, i dati scientifici mostrano una preoccupante crescita dei fenomeni di intolleranza e cyberviolenza, fenomeno che, per il Commissario Agcom, è dovuta a una sorta di contagio emotivo inconsapevole. “Una situazione di cui, in modo quasi paradossale, possono essere vittime addirittura le macchine”, ha rilevato Martusciello, ricordando l’esperimento di Microsoft, lanciato qualche anno fa su Twitter: “Chatboy Tay, programmato per imparare e rispondere con le sue frasi, durò solo 24 ore poiché, inondato di insulti e commenti razzisti, cominciò a esprimersi negli stessi termini”.

“Se quindi la rete si era approfittata delle sue modalità di apprendimento, insegnandogli messaggi fanatici, è facile comprendere come il problema principale sia l’effetto emulazione”, ha sottolineato. Per combattere questi insidiosi fenomeni l’intervento delle istituzioni deve essere dunque sinergico ed efficace. “Le iniziative promosse dai Comitati regionali, volte a diffondere la conoscenza sui potenziali rischi e benefici di un utilizzo virtuoso del web, rappresentano un completamento del sistema di garanzie a sostegno delle nuove generazioni e integrano le competenze delegate dall’Autorità”.

Bari, il sindacato Co.s.p. Sostiene i lavoratori trasferiti a Modugno

in CRONACA by

Non c’è pace per i lavoratori del tribunale di Bari, evacuati per il pericolo di crollo, passati per le tende della protezione civile, uno scandalo assunto alle cronache nazionali, ora finalmente il ricollocamento delle attività in due sedi provvisorie ma i sindacati denunciano alcune forzare che si sarebbero potute evitare.

Alcune decisioni che coinvolgono il personale del Palagiustizia di via Nazariantz in riferimento alle attività di trasferimento in atto nelle due nuove sedi potrebbero penalizzare i diritti dei lavoratori in relazione alle modalità e ai criteri di mobilità esterna del personale impiegato nelle cancellerie e nelle sezioni dibattimentali.

Questo trasferimento degli uffici giudiziari di Bari nella ex sede di Modugno sono al centro di un serrato confronto delle organizzazioni sindacali, che saranno riconvocate il 5 settembre prossimo perché L’amministrazione non prevede alcun riconoscimento di compenso accessorio o indennità di missione per il disagio che molti dipendenti che saranno costretti ad affrontare con il trasferimento degli uffici in altro sito con un aggravio sulla mobilità quotidiana.

E’ il sindacato Co.s.p., al quale fanno riferimento anche i lavoratori del comparto ministeriale della Giustizia, il più attivo in questa fase e contesta le modalità attraverso cui la presidenza del Tribunale in un interpello abbia invitato il personale a dichiarare obbligatoriamente la propria eventuale indisponibilità al trasferimento di sede.

“In ragione di quanto accaduto –  spiega il segretario nazionale Domenico Mastrulli – riteniamo che sia una forzatura quella di obbligare i dipendenti a dichiarare la propria indisponibilità al trasferimento, sarebbe normale il contrario, ovvero ricevere le adesioni di chi è interessato a cambiare sede”. “Nel contempo – aggiunge Mastrulli – l’amministrazione dovrebbe garantire per tutti i dipendenti incentivi economici considerando i disagi che molti dovranno affrontare nei prossimi mesi”.

Incendi in Sicilia, interviene l’aviazione dell’Esercito

in CRONACA by

Un elicottero HH 412A del 2° reggimento Aviazione dell’Esercito è decollato da Sigonella alle 15 di oggi su richiesta della Sala Operativa Unificata della Regione Siciliana per un incendio che è divampato nel comune di Piazza Armerina, provincia di Enna. L’intervento è durato un’ora e quaranta e sono stati riversati 8 mila litri di acqua.

Ancora in corso invece l’intervento di un elicottero HH-139 dell’82° Centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) di Trapani Birgi, impegnato da questa mattina nelle operazioni di spegnimento di un vasto incendio che si è sviluppato nella zona di Catena-Sabuca di Sicilia, in provincia di Agrigento. Qui sono stati già effettuati più di 40 sganci, per oltre 30 mila litri di acqua riversati sulle aree colpite dai roghi attraverso la speciale benna di cui è dotato l’elicottero. Dopo il cambio di equipaggio, è da poco partita la quarta missione sul posto.

Con gli interventi odierni salgono ad oltre 100 le ore di volo complessive già effettuate dagli elicotteri della Difesa in Sicilia per la lotta agli incendi boschivi.

Un contributo che si inquadra nell’ambito dell’accordo siglato lo scorso giugno tra il Ministero della Difesa, la Regione e la Protezione Civile Nazionale, grazie al quale sono stati messi a disposizione – in diverse zone dell’isola – personale ed assetti delle Forze Armate. L’antincendio è una delle capacità duali che la Difesa mette a disposizione della collettività nei casi di pubblica utilità o in occasioni di calamità, operando in questo caso in stretto contatto e a supporto delle diverse agenzie e corpi dello Stato impegnati nei soccorsi a terra e in volo.

Roma, parco di Villa massimo, ancora un area verde abbandonata

in CRONACA by

”Villa Massimo, una delle ville suburbane più importanti della città collocata in zona di Piazza Bologna, oggi purtroppo in gran parte scomparsa a causa dell’urbanizzazione selvaggia avvenuta nella prima metà del Novecento, si manifesta oramai soltanto con tre aree che sono rimaste a testimoniare il suo aspetto originario, vedi il Parco dell’Accademia di Germania, il Casino e la Pineta pubblica di Villa Massimo. Proprio della Pineta, di proprietà comunale, ci stiamo interessando su sollecitazioni di centinaia di residenti e cittadini, stanchi dello stato di abbandono in cui versa oramai da troppo tempo, visto che è chiusa da oltre quattro anni”. Lo dichiarano in una nota congiunta il consigliere capitolino Francesco Figliomeni e il Presidente del Club delle Libertà per le Politiche Sociali e Sicurezza, Marco Rollero di Forza Italia. “Abbiamo a tale riguardo presentato diverse interrogazioni e un accesso agli atti – aggiungono – per cercare di far luce sulle motivazioni che hanno causato lo stato di degrado sempre più crescente, dove ad oggi ancora non ci sono state delle risposte efficaci che possano porre la risoluzione a tale degrado. Vista la sua bellezza naturale non comune, questa area a causa di una convenzione stipulata nel 2001 tra l’amministrazione capitolina e due concessionari successivamente diventato uno, per la realizzazione di un punto verde per l’infanzia, ha visto iniziare tutte le sue problematiche a causa di vincoli non rispettati e controlli non fatti, che hanno evidenziato numerose anomalie che hanno portato a procedimenti annuali e ricorsi di diversa natura”. “Ciò che chiediamo a gran voce – concludono Figliomeni e Rollero – è che, nel rispetto delle regole, si proceda quanto prima alla riapertura alla cittadinanza dell’intera area o almeno in gran parte di essa con conseguente pulizia e manutenzione della Pineta, e che paghi chi ha sbagliato in questa vicenda dato che per molto tempo ha privato i cittadini, specie i bambini, di poter fruire dell’area verde”.

La Lega sbarca in Campidoglio a Roma

in POLITICA by

– “Lunedì 30 luglio alle ore 12, la Lega Lazio presenterà, presso la sala del Carroccio, in Campidoglio, le linee programmatiche e di strutturazione del partito. Con l’occasione, l’on. Zicchieri, Segretario regionale Lega Lazio e vice capogruppo alla Camera, il sottosegretario on. Durigon presenteranno nuovi innesti fondamentali in ottica di allargamento e rafforzamento del partito. Nello specifico si ufficializzerà l’ingresso, tra gli altri, di Federico Iadicicco e Fabrizio Santori, dei consiglieri di Roma Capitale Maurizio Politi e Francesco Figliomeni, dei consiglieri di città metropolitana di Roma Carlo Passacantilli e Antonio Proietti”. Lo rende noto la Lega.

red

271350 LUG 18

Errori sanitari: in Italia non esistono dati o stime credibili

in CRONACA by

Pubblicato il nuovo report sulla sanità dello studio Chirini.  La colpa è quasi sempre di problemi organizzativi e raramente può essere solo del singolo medico. In Italia non esistono dati aggiornati e credibili sugli errori sanitari, nemmeno stime attendibili. I dati che riportano una diminuzione delle domande di risarcimento, diffusi dalle statistiche, non tengono conto della prassi sempre più diffusa dell’“autoritenzione del rischio sanitario”, ossia il fondo destinato a risarcire i pazienti, che le strutture accantonano per non dover ricorrere alle compagnie assicurative.

Continue reading “Errori sanitari: in Italia non esistono dati o stime credibili” »

Lazio, Giannini (Lega) : Zingaretti pensi alla Regione

in POLITICA by

“A margine della presentazione del bando Innova Venture, il presidente Nicola Zingaretti si è lasciato andare in alcune dichiarazioni al limite del paradosso. Pontifica infatti una realtà virtuale che crea solo illusione e vane aspettative per i cittadini della nostra regione. Si dovrebbe concentrare maggiormente sui lavori del Consiglio e lasciare da parte la mera propaganda elettorale, che lo vede protagonista da qualche mese a questa parte, perché la realtà purtroppo è ben diversa”. Così in una nota, il consigliere regionale del Lazio della Lega, Daniele Giannini.

”Soltanto nel mese di giugno siamo usciti dall’esercizio provvisorio con l’approvazione del Bilancio di previsione 2018-2020 – continua il consigliere – e nonostante i grandi proclami, la sanità della nostra regione, allo sbando totale, si trova ancora nella morsa del commissariamento che, con molta probabilità, si chiuderà il 31 dicembre. Proprio in questi giorni ci accingiamo a intraprendere il percorso del collegato al bilancio, con l’approvazione definitiva in aula che quasi certamente slitterà a settembre, con tutto quello che ne comporterà anche per la gestione del personale”

1 40 41 42 43 44 46
admin
Go to Top
× How can I help you?