GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Category archive

RUBRICHE

Confassociazioni, pubblicato il report previsionale sullo scenario economico

ECONOMIA di

DEIANA, PRESIDENTE CONFASSOCIAZIONI: “PUBBLICATO IL REPORT PREVISIONALE DI CONFASSOCIAZIONI SUGLI SCENARI ECONOMICI 2021. CI ASPETTA UN AUTUNNO DI GRANDE SOFFERENZA: ECCO I DATI”

“pubblicato il report previsionale sugli scenari economici 2021, ci aspetta un autunno di grande sofferenza” ha dichiarato il Presidente Angelo Deiana in occasione della pubblicazione del report preparato dal Centro Studi di Confassociazioni. Continue reading “Confassociazioni, pubblicato il report previsionale sullo scenario economico” »

AGCOM: rete unica, avviato il market test sull’offerta di coinvestimento di TIM

INNOVAZIONE di

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nella seduta del 31 marzo, ha approvato l’avvio di una consultazione pubblica sull’Offerta di coinvestimento notificata da TIM il 29 gennaio u.s. ai sensi dell’articolo 76 del Codice europeo delle comunicazioni elettroniche. Continue reading “AGCOM: rete unica, avviato il market test sull’offerta di coinvestimento di TIM” »

L’impatto della pandemia sul mercato del lavoro relativo al IV trimestre 2020 secondo l’Istat

ECONOMIA di

Il 2020 è stato, senza dubbio, l’anno che in media ha registrato un calo dell’occupazione senza precedenti (-456 mila unità, -2%), accompagnato dalla diminuzione del tasso di disoccupazione ma dall’aumento del numero di inattivi. Lo rende noto l’Istat,Istituto Nazionale di Statistica, all’interno dello studio “Il mercato del lavoro” relativo al IV trimestre 2020, pubblicato in data 12 marzo 2021. Ciò che emerge dallo studio è un mercato del lavoro ancora ampliamente influenzato dalle misure restrittive adottate per l’emergenza sanitaria in atto. Continue reading “L’impatto della pandemia sul mercato del lavoro relativo al IV trimestre 2020 secondo l’Istat” »

Morte tra le reliquie. Pubblicato il nuovo romanzo del criminologo e poliziotto Carlo Bui.

BOOKREPORTER di
La copertina del libro

È stato pubblicato da qualche settimana, per i tipi del Centro Studi Criminologici Giuridici e Sociologici , “Morte tra le reliquie”, il nuovo romanzo di Carlo Bui.
Ancora una volta, un racconto molto affascinante ed avvincente.
Rispetto alla precedente esperienza letteraria dello stesso autore, “Morte tra le rovine” (di cui abbiamo già scritto qui), il plot narrativo (ed investigativo!) di questa più recente fatica letteraria si dimostra molto più complesso ed articolato, soprattutto per tutto ciò che ruota all’oggetto di indagine del romanzo: la figura di Maria Maddalena.
Personaggio storico e spirituale studiato, venerato e raccontato in tutto il mondo, la Maddalena è stata ed è tuttora al centro di studi e dissertazioni che riguardano la sua vita e, non a caso, le sue reliquie.
Nel nuovo romanzo di Carlo Bui si intrecciano accadimenti del passato e spiritualità ed una costante riflessione nel presente sul significato storico e religioso delle reliquie.
Nei vari capitoli – tra omicidi efferati, scene cruente ed episodi di follia – il lettore si troverà a riflettere sulla possibile e concreta esistenza dei resti della Maddalena in Europa.
Inevitabile porsi l’interrogativo se quello che si stringe tra le mani sia un romanzo o un saggio.
In realtà si tratta di entrambe le cose, perché è un testo che si può leggere in varie modalità. Rileggendolo, inoltre, si percepisce ogni volta un particolare diverso, un possibile punto di vista differente da quello che ci si era fatti inizialmente.
Ma non solo: ci sono informazioni inedite ed intuizioni sulla storia del cristianesimo, sull’esoterismo, sulla criminalistica e sulle scienze forensi, tanto che uno dei temi ricorrenti è il continuo accostamento tra fede e scienza, perché – in certi tratti – sembra che l’autore riesca a dimostrare l’indimostrabile ed a rendere possibile l’impossibile.
Non è un’iperbole: è la realtà dei fatti. Accanto ai dubbi che da sempre hanno attanagliato i fedeli, i curiosi, i collezionisti (anche morbosi) e gli storici di Maddalena si affiancano fatti realmente accaduti, evidenze scientifiche, pubblicazioni e personaggi realmente esistenti.
In un viaggio tra cattedrali e abazie, isole e città, in vari luoghi dell’Italia e della Francia (ma non solo), la vicenda dei personaggi – investigatori che erano i protagonisti anche del suo precedente romanzo – si declina anche attraverso indagini scientifiche e giudiziarie, ricerche sul DNA e dati biometrici.
In questo libro si possono trovare descrizioni dettagliate di luoghi, panorami e patrimoni storico-artistici spesso reconditi e dimenticati, ma pur sempre alla portata e sotto gli occhi di tutti.
Difficile continuare a raccontare il libro senza svelare qualche particolare fondamentale.
Meglio augurarvi buona lettura.
Il libro è in vendita direttamente sul sito del Centro per gli Studi Criminologici (a questo link), su Amazon (a questo link) e, presto, nelle migliori librerie.
Esistono anche una pagina Facebook sull’opera, curata dall’editore, e – ovviamente – anche il sito web dell’autore.

Domenico Martinelli

 

Dalla quarta di copertina:
Il dubbio di morti sospette che si intrecciano con le conoscenze storiche. Il culto di Santi e reliquie, tra emulazione e possesso.
Una indagine complicata, dai risvolti sorprendenti il cui filo conduttore è il fascino carismatico di una donna di 2000 anni fa, Maria di Magdala, la Maddalena.
Un criminologo a riposo e un investigatore in carriera. L’Aquila, il lago di Bolsena, Brescia, la Francia e i Longobardi.
La logica e l’esoterismo, la Chiesa e le superstizioni, la scienza e la fede si fondono in questo romanzo corposo e leggibile secondo metodi e registri differenti.
Tutto è storicamente documentato e scientificamente accertato, eppure…
Non è un saggio, né un romanzo storico, né di formazione scientifica. Non è un thriller, né un romanzo giallo.
Ma potrebbe essere tutte queste cose.
Una summa di saperi poco conosciuti, eppure sotto gli occhi di ogni lettore attento.
Tutto questo è molto altro é… ‘Morte tra le reliquie!’

Nota biografica:
Carlo Bui (Brescia 1960), dirigente generale tecnico della Polizia di Stato, è consigliere ministeriale presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza.
Scienziato forense e analista criminale (è stato il primo direttore dell’Unità per l’Analisi del Crimine Violento, UACV, del servizio Polizia Scientifica e per anni docente di analisi criminale e di criminalistica) riveste attualmente numerosi incarichi istituzionali orientati alla ricerca e alla innovazione tecnologica applicate alla sicurezza interna e alle indagini di polizia.
E’ autore del romanzo ‘Morte tra le rovine’ , edito nel 2006 dalla CSE, Centro Scientifico Editore.

Analoga recensione è presente sulla rivista www.eunomika.com
 

 

Confassociazioni University, la formazione per futuri manager

SOCIETA' di

 “Nasce CONFASSOCIAZIONI University, l’Università del Recovery Plan dedicata di servizi formativi ad elevato impatto sociale ed economico, costruita insieme all’Universitas MERCATORUM per far crescere il livello di competenze utili per il rilancio del nostro Paese”. Lo hanno dichiarato in una nota i Presidenti di CONFASSOCIAZIONI e Universitas MERCATORUM, Angelo DEIANA e Danilo IERVOLINO. Continue reading “Confassociazioni University, la formazione per futuri manager” »

Dante dì: la celebrazione degli italiani all’estero

SOCIETA' di

Un tributo corale che si eleva da tutto il mondo per il padre della magnifica lingua italiana. Nel settimo centenario della morte di Dante Alighieri, il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, in collaborazione con l’ Associazione Lectura Dantis Metelliana, ha organizzato, un incontro sul rapporto fra Dante Alighieri e la lingua italiana. Continue reading “Dante dì: la celebrazione degli italiani all’estero” »

Quando tutto sarà finito. Ancora sulla necessità sociale di rivalutare lo strumento militare.

Senza categoria/SOCIETA' di

Esattamente un anno fa, soffermandomi sulla immane tragedia del coronavirus, che ha impattato su tutto il mondo e – primo tra tutti – sul nostro Paese, avevo analizzato con questo articolo, in maniera volutamente prolissa e polemica, il ruolo sociale dello strumento militare e l’assoluta necessità di rivalutarlo e riconsiderarlo in maniera più benevola al termine della pandemia. Continue reading “Quando tutto sarà finito. Ancora sulla necessità sociale di rivalutare lo strumento militare.” »

Confassociazioni e The European House-Ambrosetti lanciano Digita4All

ECONOMIA di

 

“Al via l’accordo triennale di partnership per la diffusione e lo sviluppo di una piattaforma condivisa di «Digital Learning» tra The European House – Ambrosetti e Confassociazioni”. Lo hanno dichiarato in una nota Angelo DEIANA, Presidente CONFASSOCIAZIONI e Marco GRAZIOLI, Presidente The European House Ambrosetti.

Continue reading “Confassociazioni e The European House-Ambrosetti lanciano Digita4All” »

Angelo Deiana

Confassociazioni: “decreto sostegni: scarse le risorse alla luce delle nuove chiusure. bisogna fare molto di più. altrimenti questo sarà l’anno delle chiusure”.

ECONOMIA di

“Decreto Sostegni? Il Presidente Draghi ha detto la verità. Si tratta di misure assolutamente insufficienti, senza dimenticare i 32 miliardi che erano stati autorizzati dal Parlamento per coprire le chiusure a cavallo delle feste di Natale. Adesso siamo a marzo inoltrato, tutti in quasi lockdown con la prospettiva di arrivare in questa situazione a maggio. C’è forse qualcuno che pensa che riapriremo tutto per il ponte del 25 aprile e del 1 maggio per far ripartire la quarta ondata? “ Lo ha dichiarato in una nota il Presidente di CONFASSOCIAZIONI, Angelo DEIANA Continue reading “Confassociazioni: “decreto sostegni: scarse le risorse alla luce delle nuove chiusure. bisogna fare molto di più. altrimenti questo sarà l’anno delle chiusure”.” »

1 2 3 74
admin
Vai a Inizio
× Contattaci!