Libri, autori e tanto altro

La Centenaria, il nuovo libro di Stefania Cenciarelli

in LIBRI by

Nel panorama delle nuove pubblicazioni, spicca la narrazione utopica e coinvolgente di “La Centenaria”, l’ultimo lavoro di Stefania Cenciarelli, pubblicato da Elemento 115. Questo straordinario volume non è semplicemente un libro, ma un progetto multisensoriale che fonde la potenza evocativa della musica con la suggestione della conoscenza scientifica.

 “La Centenaria” offre al lettore la possibilità di esplorare il mondo narrativo attraverso la versione e-book, di immergersi completamente nell’esperienza con l’audiolibro e di approfondire la trama grazie agli accessi ai video del divulgatore scientifico Alan Zamboni e alle composizioni musicali del maestro Fernando Dìaz, accessibili tramite QR code. Un progetto che è stato reso possibile grazie al sostegno finanziario del Ministero della Cultura nel contesto del Pnrr Tocc 2023.

Stefania Cenciarelli, una romana dalle competenze poliedriche, è un’economista esperta nei programmi europei per lo sviluppo, ma anche un’appassionata di musica e canto, con una laurea ottenuta presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma in composizione e arrangiamento jazz. La sua versatilità si riflette nella sua produzione letteraria, che spazia dalla narrativa alla saggistica e al teatro.

In “La Centenaria”, Cenciarelli ci guida in un mondo completamente da reinventare. Dopo che l’umanità si è dissolta in un istante, un piccolo gruppo di superstiti intraprende rotte visionarie con uno sguardo lucido e l’innocenza di un bambino. La storia ruota attorno a una creatura nata in un campo di girasoli e una foresta rigenerata in un deserto, mentre menti geniali sono ispirate da un pensiero eterodosso. In questa cornice, la vita della Centenaria si sviluppa attraverso una faticosa impresa di esistenza su percorsi insoliti, offrendoci riflessioni profonde sulla crisi (Krisis) e sulla felicità, considerate come una vocazione consapevole e un’aspirazione collettiva.

Tra le opere precedenti di Cenciarelli, si segnalano il romanzo “Utopia dell’Opulenza” (2013), finalista al Premio Letterario Giovane Holden VIII Edizione; la brillante commedia “Attichetto con vista ovvero vita e morte del Pifferaio Magico” (2022), vincitrice del primo premio nella sezione Teatro del Torneo Nazionale UnicaMilano 2018; e la raccolta di racconti “Amori oppure no” (2018). Inoltre, l’autrice è stata finalista al Concorso Belli Corti 2017 con “Mio caro Robot” e ha ricevuto il Premio Speciale del Pubblico per la regia di “Il sacro luogo del concepimento” di Andrea Ozza.

Bookreporter Settembre 22

Latest from LIBRI

0 0,00
Go to Top
WhatsApp chat
× Come posso aiutarti?