Libri, autori e tanto altro

Category archive

LIBRI

Recensioni, pubblicazioni e news sulle nuove e meno nuove pubblicazioni

Squi-libri, Festival di Narrazioni.

CULTURA/EVENTI/LIBRI by

Francavilla al Mare, paese sulle coste abruzzesi rilancia il suo Festival letterario, nato dalla mente dello scrittore Peppe Millanta con la collaborazione dell’Assessore alla Cultura Cristina Rapino e della Scuola Macondo. È stata scelta la parola “SquiLibri” – afferma Peppe Millanta – per vari motivi: in primo luogo contiene la parola libro, elemento chiave dell’evento; dunque, rappresentativo della visione e condivisione della cultura su cui si basa il Festival. In secondo luogo perché ogni movimento nasce da una situazione di squilibrio, e il Festival vuole indagare lo squilibrio del presente per indagare i movimenti del domani.

Dal 24 al 26 giugno eventi letterari, incontri d’autore, ospiti del mondo editorial-culturale e presenza di editori indipendenti: questo è Squilibri. Tra aperitivi letterari e presentazioni, il 25 giugno si svolgerà la consegna dei primi Squilibri Awards, premio riservato a racconti brevi, ma che con la loro essenzialità lasciano un segno, come un lampo di luce nel cielo. Inoltre, la Scuola Macondo presenterò il suo nuovo laboratorio incentrato sulla scrittura di racconti, progetto portato avanti anche grazie alla collaborazione con Neo Edizioni di Francesco Coscioni. Diversi gli autori in anteprima nazionali, tra questi Paolo Crepet, Stefano Redaelli, Michele Zatta e Maura Chiulli. 

Saranno ben 27 gli editori presenti come spiega Francesco Coscioni della Neo Edizioni, una delle case editrici più rappresentative del nostro territorio, co-organizzatore della fiera collocata nel piazzale antistante la Sirena: “ci saranno dei veri e propri stand per le case editrici indipendenti in questo meraviglioso contesto offerto dal Festival ed è una soluzione adottata di proposito per permettere agli editori di stare fianco a fianco, non c’è concorrenza infatti. Ci troviamo quasi di fronte ad un piccolo Salone del Libro simile a quello di Torino. Curiosi ed appassionati possono passeggiare tra gli stand, osservare, studiare, comprare libri e scegliere i cataloghi degli editori completi delle loro proposte. Ci sarà sicuramente una grande risposta e sono tante le novità da scoprire in questa fiera.”

L’esperienza prosegue poi con l’area dedicata allo street food e con “Itinerari del gusto: mangiare tra le righe”, che coinvolge gli esercenti presenti in piazza Sirena in un percorso tra cibo e letteratura, e non mancheranno laboratori di scrittura e lettura per grandi e piccoli offerti dalla Scuola Macondo.

“Sarà un week end estivo diverso e molto interessante: questo Festival rappresenta una sceltaintelligente di turismo culturale, ci si aspetta una risposta anche allegra”, conclude Coscioni

Passato e presente, Alison e Kitty: Le tre bambine.

AUTORI/LIBRI by

Sono i tagli che abbiamo dentro a fare male davvero. 
Bruciano, tormentano, si gonfiano e sanguinano. 
E mentre il dolore e l’angoscia invadono la mente, diventano molto più pericolosi di una ferita visibile. 
Finché non arrivi al punto in cui devi fare qualcosa.
E quel momento, adesso, è arrivato.

Con “Le tre bambine” Jane Corry punta sulla fuga dal mondo, dal tangibile, un thriller psicologico intenso, carico di elettricità. Un thriller con angoli oscuri, demoni che lacerano le due protagoniste, pieno di trappole, di giochi che ingannano l’intero processo narrativo. Narrati dal punto di vista delle protagoniste, i capitoli si alternano tra presente e passato, tra Alison e Kitty. Al caos dell’immaginazione si unisce il crollo temporaneo del disordine emotivo, caratteriale, umano.

Alison è un’artista, una donna che si punisce ogni giorno per il passato. Autolesionista, lotta per sopravvivere, si può dire che si sottrae alla vita, tenta di schivarla, di nascondersi, privandosi di ogni gioia e opportunità materiale ed emotiva. Ma dietro questo senso di impotenza c’è di più… un segreto che porta con sè da anni, che la lacera. La reclusione è un mondo rovesciato in cui non c’è sole, azione, solo silenzio, come direbbe Leopardi, denso di “macerazioni, perdite di sonno, digiuni… Un inverno che è anche una fase ctonia, un inferno”. Al punto che l’affollamento, l’annullamento di cui si rende vittima e carnefice nasce dalla certezza della nullità di tutte le cose.

Kitty, una donna che, come Silvia è caduta e mostra di lontano la fine della sua esistenza. Una fine apparente, quasi illusoria, come la sua innocenza, ma Jane Corry rivelerà molto altro: una vita costellata di incubi e demoni, un territorio malinconico e scontroso, soggiogate da un vincolo di sangue.

A scuola stiamo leggendo un libro sulle sorelle. 
Sono migliori amiche. 
Poi una di loro fa qualcosa di brutto. 
E un’altra la ricatta. 
Mi ha dato un’ottima idea. 
Non so ancora come, ma prenderò esempio.

Alison e Kitty.
Passato e presente.

Ma chi è la terza bambina e come si vestirà il futuro?

Sirene.
Urla.
O forse è il mare?
Un’onda che rotola verso di me.
Sotto.
Sotto.
Poi di nuovo sopra.
Urla.
Il caffè rovesciato su un foglio.
La casetta da giardino.
Ci dev’essere un legame. Da qualche parte.

Sei un essere speciale

“Sei un essere speciale. Donne e uomini raccontano la generatività”. Intervista a Federica Storace

AUTORI/LIBRI by

La storia che vogliamo raccontare oggi inizia circa due anni fa, quando, nel 2020, Federica Storace pubblica, per Erga Edizioni, il pluripremiato “Madri per sempre. Donne raccontano maternità possibili”. Da quelle pagine, seguendo un leitmotiv immaginario ma ben preciso, “un po’ come dal grembo di una madre, ha visto la luce una nuova vita”.  E questa vita ha preso forma su carta, raccontando storie che toccano temi fondamentali ma che molto spesso – forse per paura, chissà – vengono ancora taciuti. “Sei un essere speciale. Donne e uomini raccontano la generatività” è il nuovissimo libro dell’autrice e leggerlo, secondo me, vuol dire proprio smetterla di tacere. Vuol dire dare voce. Vuol dire informarsi, domandarsi, migliorarsi. Il libro, edito Erga Edizioni, è disponibile in tutte le librerie e gli store online.

Ho intervistato Federica per provare a seguire questo filo. Ecco cosa mi ha raccontato. Buona lettura!

Continue reading ““Sei un essere speciale. Donne e uomini raccontano la generatività”. Intervista a Federica Storace” »

“I fiori di Pina” e il coraggio inaspettato di prometter fede all’amore.

LIBRI by

“Io non mi definisco uno scrittore, ma so solo una cosa: quando trovo l’ispirazione la scrivo di getto buttandola fuori tutta quanta. Ma poi, per mietere il tutto, il passo successivo è quello di trovare un filo conduttore, un  motivo; in questo caso il motivo è stato l’amore”. Inaugura così la nostra intervista Marco Costantini.

Continue reading ““I fiori di Pina” e il coraggio inaspettato di prometter fede all’amore.” »

“No Boys Play Here”: quando la letteratura salva dall’assenza

LIBRI by

A luglio, tra le novità di Edizioni Clichy approda in libreria No Boys Play Here di Sally Bayley, la seconda parte della storia di formazione che già ha travolto i lettori in un vortice di emozioni con La ragazza con la colomba. Un padre e uno zio scomparsi. Un’adolescente che li cerca mano nella mano con Shakespeare, attraverso i personaggi e le trame dei suoi Sogno di una notte di mezza estate, Il Mercante di Venezia ed Enrico IV.

Continue reading ““No Boys Play Here”: quando la letteratura salva dall’assenza” »

Alma Buenos Aires. Guida letteraria al mito di una città

LIBRI by

MnM & Amolà presenta il nuovo libro di Renata Adriana Bruschi “Alma Buenos Aires. Guida letteraria al mito di una città”.

Un racconto di Buenos Aires per arrivare al nucleo del suo mito letterario e intellettuale, il cui fascino si nasconde nel talento di visionari, letterati, artisti che sin dalla sua fondazione la scelgono come approdo sicuro.

Nel libro sono presenti quattro disegni di Attilio Rossi tratti da Buenos Aires en Tinta China e una scelta di rare fotografie realizzate a Buenos Aires intorno all’anno 1900.

L’onda nera. 40 anni di (contro) cultura dark

LIBRI by

Il 17 giugno uscirà, per Milieu Edizioni, “L’onda nera. 40 anni di (contro) cultura dark” di Giacomo Pisano.

Nel mondo è conosciuta come gothic, in Italia si è sempre chiamata dark, la controcultura fatta di luce e buio.

Tutto parte della musica che nei primi anni ’70 ha iniziato ad esplorare alcuni suoni cupi e testi intimisti, ma il movimento dark si è presto affermato come un sentire ben radicato e senza tempo.

Giacomo Pisano ricostruisce in questo libro, la storia di un mondo oscuro che va ben oltre gli abiti neri e i volti pallidi: il libro ripercorre la storia del movimento attraverso i progetti più interessanti, le influenze letterarie, artistiche e cinematografiche più significative, la cronaca e il costume e i tanti volti di un look che si tinge di molti colori oltre al nero.

Una storia lunga e straordinariamente varia che racconta una vicenda interessante e poco nota, quella di una (contro) cultura difficile da riassumere e ingabbiare, in continua evoluzione perché fatta di elementi ibridi e mutanti, che sa attingere dal passato proiettandosi verso il futuro.

Giacomo Pisano è un giornalista laureato in archeologia medievale, che da anni si interessa di arte contemporanea, moda e body art.

L’Orco di Mussolini e un conto da sanare con la Giustizia. Intervista all’Autore Marco Di Tillo.

LIBRI by

Furono anni controversi quelli del Fascismo, una delle macchie nere della storia d’Italia aggiunta a quell’epidemia di assolutismo che avrebbe inesorabilmente attraversato tutta l’Europa.

Continue reading “L’Orco di Mussolini e un conto da sanare con la Giustizia. Intervista all’Autore Marco Di Tillo.” »

Insubordinati, il libro inchiesta sullo sfruttamento dei rider

LIBRI by

La giornalista Rosita Rijtano arriva nelle librerie con il suo libro inchiesta Insubordinati, inchiesta sui rider. Il volume, che uscirà mercoledì 15 giugno per Edizioni Gruppo Abele, raccoglie testimonianze, analisi e dati che ci permettono di comprendere cosa accade nel complesso mondo dei rider e delle app che gestiscono il food delivery in Italia.

Continue reading “Insubordinati, il libro inchiesta sullo sfruttamento dei rider” »
1 2 3 12
Redazione
Go to Top
× How can I help you?