GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Author

Giulia Treossi

Giulia Treossi has 15 articles published.

Sciopero del personale diplomatico israeliano: ambasciate e consolati nel mondo chiusi per un giorno

MEDIO ORIENTE di

Nella giornata di mercoledì 30 ottobre le ambasciate ed i consolati di Israele in tutto il mondo sono rimasti chiusi per motivi di protesta nei confronti del Ministero delle Finanze israeliano. Questa scelta insolita, coordinata dal Ministero degli Esteri, il Ministero della Difesa e la Federazione dei lavoratori di Histadrut, avviene a seguito della decisione unilaterale del Ministero del Tesoro israeliano di modificare la normativa vigente in materia di rimborsi per le spese ufficiali. Questa mossa, dal valore retroattivo, costringerebbe quindi diplomatici, addetti militari e collaboratori a restituire migliaia di dollari, precedentemente rimborsati, per una vasta gamma di spese ufficiali. Si spazia da spese relative all’organizzazione di eventi presso la residenza degli Ambasciatori, alle spese di trasporto. Continue reading “Sciopero del personale diplomatico israeliano: ambasciate e consolati nel mondo chiusi per un giorno” »

L’incerta riconciliazione del Mozambico: elezioni svolte tra brogli e violenze

AFRICA di

Martedì 15 ottobre i cittadini del Mozambico si sono recati alle urne per eleggere il Presidente della Repubblica ed il nuovo Parlamento. Si è trattato di un voto cruciale per il futuro del Paese, il quale sta ricercando la via della pacificazione dopo anni di conflitti e tensioni interne. Continue reading “L’incerta riconciliazione del Mozambico: elezioni svolte tra brogli e violenze” »

Cuba ha nominato il primo ambasciatore residente in Marocco

AFRICA di

Cuba ha ufficialmente nominato il primo ambasciatore residente nella sua sede diplomatica in Marocco. Il suo nome è Javier Dómokos Ruiz, ex Console Generale di Cuba a Toronto. Con la sua nomina, il clima di distensione nelle relazioni diplomatiche tra Cuba e il Marocco, iniziata due anni fa, sembra oggi vivere una positiva fase di accelerazione. Continue reading “Cuba ha nominato il primo ambasciatore residente in Marocco” »

Segretario Generale ONU sulla crisi in Sahel: “Stiamo perdendo terreno di fronte al diffondersi della violenza”

AFRICA di

A margine della 74esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il Segretario Generale Antonio Guterres ha espresso la propria preoccupazione per l’escalation di violenza nell’area africana del Sahel. Continue reading “Segretario Generale ONU sulla crisi in Sahel: “Stiamo perdendo terreno di fronte al diffondersi della violenza”” »

Presidenziali tunisine: i due outsiders Saied e Karoui competeranno al ballottaggio

Senza categoria di

In Tunisia si è concluso il primo turno delle elezioni presidenziali che hanno visto in testa i due outsiders della politica tunisina Kais Saied e Nabil Karoui, rispettivamente con il 18,4% e il 15,6%. Saied è un professore di diritto costituzionale, mentre Karoui un potente magnate, attualmente in carcere con l’accusa di riciclaggio di denaro ed evasione fiscale. Il messaggio degli elettori è quindi chiaro: basta con i politici tradizionali. Il partito islamico di Ennahdha si ferma infatti all’11%, seguito dall’ex Ministro della Difesa Abdellakim Zbidi con il 9,4% e dal premier uscente Youssef Chahed col 7,5%. Continue reading “Presidenziali tunisine: i due outsiders Saied e Karoui competeranno al ballottaggio” »

La democrazia tunisina alla prova delle seconde presidenziali della sua storia

AFRICA di

Con la morte di Beji Caid Essebsi a fine luglio, il popolo tunisino si appresta a votare per la seconda volta nella sua storia il futuro Presidente della Repubblica a suffragio universale. Il primo turno dell’elezione del nuovo capo di stato è stato indetto per domenica 15 settembre, due mesi prima di quanto inizialmente previsto in virtù della scomparsa di Essebsi prima dello scadere del suo mandato. Il secondo turno si svolgerà nel mese di novembre, dopo le elezioni parlamentari previste in ottobre. Continue reading “La democrazia tunisina alla prova delle seconde presidenziali della sua storia” »

Appello Relatore speciale ONU alla Nigeria: il paese è una “pentola a pressione”, stop alle violenze

AFRICA di

Il Relatore speciale delle Nazioni Unite (ONU) sulle uccisioni extragiudiziali Agnes Callamard, ha condannato la crescente violenza in Nigeria e la grave “mancanza di responsabilità” per gli autori dei crimini. Agnes Callamard ha infatti effettuato una visita ufficiale nel Paese dal 19 agosto al 3 settembre 2019, al fine di esaminare lo stato delle violazioni del diritto alla vita da parte di attori statali e non, nonché l’effettività delle misure intraprese dal governo per contrastare i frequenti casi di uccisioni e rapimenti. La Federazione nigeriana viene descritta come una “pentola a pressione” in cui ai conflitti interni ed al problema dell’estremismo islamico, si aggiungono la povertà generalizzata ed i cambiamenti climatici, contribuendo ad affievolire l’idea dello Stato di diritto nigeriano come una realtà certa. Continue reading “Appello Relatore speciale ONU alla Nigeria: il paese è una “pentola a pressione”, stop alle violenze” »

Burkina Faso: il nuovo centro del network jihadista africano

AFRICA di

 

Sudan: L’ex diplomatico ONU Abdalla Hamdok è il Premier del governo di transizione

AFRICA di

Dopo la deposizione in aprile del controverso leader Omar al-Bashir, il processo di stabilizzazione del Sudan ha compiuto oggi un passo importante. L’ex diplomatico delle Nazioni Unite (ONU) Abdalla Hamdok ha infatti giurato a Khartum come nuovo Primo ministro del Sudan, divenendo così capo di uno dei due organi che traghetteranno il paese nei tre anni di transizione verso nuove elezioni nel 2022. Continue reading “Sudan: L’ex diplomatico ONU Abdalla Hamdok è il Premier del governo di transizione” »

Giulia Treossi
Vai a Inizio
WhatsApp chat