Libri, autori e tanto altro

Più libri Più Liberi, straordinaria partecipazione partecipazione di pubblico

in EVENTI by

Eventi sold out e stand degli editori affollati.

Nella terza giornata della Fiera della Piccola e Media Editoria si sono avvicendati ospiti nazionali e internazionali. Continua a crescere l’entusiasmo e la presenza di un pubblico sempre più affezionato. Sala gremita per l’incontro con lo scrittore statunitense Christopher Paolini e la scrittrice fantasy Licia Troisi, così come per David. W. Brownche ha delineato un quadro complessivo di grande interesse e suggestione sulla ricerca spaziale, con l’intervento di Paolo Nespoli e Marco Brancati e la moderazione di Emilio Cozzi. Il biologo statunitense Carl Safina ha accompagnato una sala affollata attraverso gli oceani del mondo con Marco Motta e Gaja Lombardi Cenciarelli. La scrittrice e giornalista statunitense Margo Jefferson in dialogo con Gianni Riotta ha regalato a un pubblico attento e partecipe un memoir profondo e di incredibile bellezza, mentre la storica Andrea Wulf ci ha raccontato la vita di Caroline Böhmer, in dialogo con Paolo Giordano. 

Tutto esaurito nei due incontri dedicati al tema della guerra: quello tra Enrico Mentana e Dario Fabbri che hanno presentato l’ultimo numero della rivista Domino, Fronti di guerra mondiale e la presentazione del nuovo numero della rivistaThe Passengercon Marco Agosta, Wasim DahmashSimone Sibilio ed Eleonora Vio. 

Nutrita e affettuosa la partecipazione per il reading del libro Il giudice Surra e altre indagini in Sicilia di Andrea Camilleri, introdotto da Gaetano Savatteri con le letture di Neri Marcorè. Sentitissimo il confronto tra il rapper Rancore e la fumettista Fumettibrutti, intervistati da Carlotta Vagnoli. Record di presenze anche per Simone Pieranni, uno dei massimi esperti di Cina in Italia, in dialogo con Cecilia Sala.  

Tra gli appuntamenti di domani, sabato 9 dicembre 

Torna anche quest’anno Più libri Junior, il gioco letterario dedicato agli studenti, che ha lo scopo di stimolare e valorizzare il potenziale di immaginazione e creatività di ogni concorrente: il titolo di quest’anno è “Nomi Cose Città Animali” (ore 10.30, Sala Cometa). Nuove forme di lettura: i giovani nella rete (e non solo) è il titolo dell’incontro introdotto da Maurizio Caminito, con Emanuela BolognaGino Roncaglia Giovanni Solimine e condotto da Maria Teresa Carbone. A cura di Forum del libro in collaborazione con BperOPM alla Chiesa Valdese e Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti culturali (ore 10.30, Sala Vega). Il direttore del Centro Sacharov Sergej Markovič Lukaševskij sarà alla Nuvola per presentare la graphic novel Andrej Sacharov. L’uomo che non aveva paura di Ksenija Novochat’ko, in cui è raccontata la vita straordinaria del Premio Nobel e ripercorsa la contrapposizione USA-URSS sullo sfondo della storia del Novecento, con Sergej LukaševskijTatiana YankelevichTatiana Pepe e Yuri Garrett, Marina Sakharov Pepe e la moderazione di Francesca Mannocchi (ore 11.00, Sala Luna). Per gli amanti del famoso fumettista romano Zerocalcare ci sarà l’incontro di presentazione della sua ultima creatura: Enciclopedia calcarea in cui ci svelerà i retroscena che hanno portato alla creazione e alla definizione dei caratteri di quasi tutti i protagonisti dei suoi fumetti, in conversazione con Serena Dandini (ore 11.00, Auditorium). Roma nel Medioevo,un nuovo profilo della città 400-1420 è il titolo della presentazione del libro di Hendrik Dey (vincitore del Premio The Bridge 2022 – saggistica), il più aggiornato e approfondito ‘profilo’ del paesaggio urbano di Roma che ingaggia il lettore in un viaggio lungo un millennio, e dei vincitori dell’edizione 2023 del Premio The Bridge, con gli interventi di Daniele ManacordaSerena Romano e il coordinamento di Maria Ida Gaeta (ore 11.30, Sala Venere). 

Scrittori che parlano di scrittori continua con Vanni Santoni su Roberto BolañoDonatella Di Pietrantonio su Emmanuel Carrère(ore 11.30, Sala Sirio), Serena Dandini su Eve Babitz ed Elena Stancanelli di Jean Rhys (ore 15.00, Sala Polaris), introduce Gaja Cenciarelli. Alle 11.30 Radio3 L’isola deserta trasmetterà in diretta dalla fiera con la conduzione di Chiara Valerio (ore 11.00, Spazio Rai). Verranno presentati insieme i libri Il pulcino di Kant del neuroscienziato Giorgio Vallortigara e Il gatto. Manuale d’uso e manutenzione della biologa Lisa Signorile nell’incontroGattini e pulcini, con l’intervento di Maura Gancitano e Andrea Colamedici (ore 12.00, Sala Polaris).Lorenza Pieri, Matteo NucciDaniela TalliniFrancesca Dentis e Rebecca Buselli dialogheranno nella presentazione della raccolta A/R Andata e racconto. Appunti di Viaggio. Modera Gaspare Baglio (ore 12.00, Sala Marte). La suite di Giava è il titolo del nuovo libro dello scrittore olandese Jan Brokken, dedicato alla storia di sua madre Olga e al suo lungo soggiorno nelle Indie Orientali olandesi a partire dal 1935, presentato con Marco Filon(ore 12.00, Sala Cometa). La guerra sarà il tema centrale dell’incontro Zone di guerra con Paolo GiordanoFrancesca Mannocchi, Cecilia Sala e la moderazione di Marco Zatterin (ore 12.30, Auditorium). In occasione dell’uscita del suo nuovo libro, Marco Malvaldi ci racconterà La morra cinese, un giallo comico, satirico e antiquario, in dialogo con Dario Ferrari (ore 12.30, Sala Luna). A una riflessione sulle politiche industriali del settore è dedicato l’incontro Dai risultati economici alla costruzione di indicatori specifici per la piccola editoria con Gregorio PellegrinoGerardo Mastrullo e Bruno Giancarli. Modera Giovanni Peresson, a cura di AIE Gruppo Piccoli editori di AIE (ore 12.30, Sala Aldus). Ex voto, è il titolo della raccolta dei manifesti a tema politico di Marco Petrucci, Testi Manifesti, presentata con Giuseppe Civati (ore 13.00, Sala Marte). Il fumettista Gipi sarà in fiera per presentare Stacy, il cui protagonista ha il coraggio di guardare in faccia i propri demoni interiori e le storture della società dei social network in cui viviamo, con Valerio Lundini (ore 13.30, Sala Cometa).  

Continua il ciclo Calvino più Calvino dedicato al grande scrittore con l’autrice e attivista Carlotta Vagnoli su Calvino e la Resistenza,la linguista e saggista Vera Gheno su La lingua di Calvino e lo scrittore e commediografo Marcello Fois su Calvino e l’avventura (ore 13.30, Sala Vega). Benedetta Sabene, in dialogo con Michele Santoro, ci illustrerà come anche nei nostri media siano state diffuse a reti unificate numerose notizie non verificate sul conflitto in Ucraina durante la presentazione di Ucraina. Una controstoria del conflitto (ore 14.00, Sala Polaris). Il giornalista Andrea Scanzi racconterà al pubblico di Più libri il suo ultimo libro dal titolo La sciagura. Giorgia Meloni e il suo governo disastroso (ore 14.00, Sala Luna). Le autrici Flaminia Saccà e Rosalba Belmonte presenteranno il libro Sopravvissute, La violenza narrata dalle donne con Valeria Fedeli e Silvia Garambois (ore 14.00, Sala Elettra).  Molto attesa è la giornalista, documentarista e scrittrice brasiliana Eliane Brum, che sarà a Più libri più liberi per presentare il suo libro Amazzonia. Viaggio al centro del mondo, e testimoniare un pensiero poetico e politico che sancisce con forza quanto l’Amazzonia sia essenziale alla continuità del pianeta, con Francesca Mannocchi e la traduzione consecutiva di Paula Queiroz (ore 14.00, Auditorium). Sulla centralità del linguaggio è l’incontro con il regista Marco Bellocchio che dialogherà con lo scrittore Paolo Di Paolo in Le parole del cinema, a cura dell’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani (ore 15.00, Sala Cometa). Molto attesa anche la Lectio Ribelli, a partire dal libro dello storico Alessandro Barbero All’arme! All’arme! I priori fanno carne! in cui, attraverso le cronache del tempo, si racconta la rivolta dei Ciompi nel trecento fiorentino, in dialogo con Giuseppe Laterza (ore 15.30, Auditorium). A cura del settimanale L’Espresso è l’incontro La città della cultura, moderato dalla responsabile delle pagine culturali Sabina Minardi, dedicato agli spazi urbani che favoriscono la lettura e la creatività, con Daniele PitteriAngelo Pittro ed Edoardo Bucci (ore 15.30, Sala Antares).  Se fossi in me è il titolo dell’incontro con Alessandro Bergonzoni (ore 15.30, Arena Repubblica-Robinson). In occasione dei suoiottant’anni di vita, di cui sessanta trascorsi a occuparsi di fotografia, Ferdinando Scianna si regala, e regala a noi, un nuovo e prezioso volume: Abecedario fotografico, in cui analizza le particolarità del linguaggio visivo che più di tutti, nell’arco della sua vita, ha adoperato e amato, in un incontro con Antonio Gnoli (ore 16.00, Sala Polaris). Da Pinocchio a Masterchef è il titolo della Lectio che terrà il giornalista e scrittore Antonio Pascale per ripercorrere la storia sentimentale del mondo attraverso la coltivazione del grano (ore 16, Sala Polaris). Cordiali Saluti è il libro dell’attore Massimo De Lorenzo, in cui si racconta in un’autobiografia epistolare fra finzione e realtà, ironia e umorismo, scritto con Luca Vendruscolo e in dialogo con Pietro SermontiAlessandro TiberiGiulia MombelliCarlo De Ruggieri e Cristina Pellegrino. Presenta Gianluca Cherubini (ore 17.00, Auditorium). 

Dal nome fittizio di un paese ideale, coniato da Tommaso Moro nel suo famoso libro Libellus, si confronteranno sulla formulazione di un assetto politico e sociale che non trova riscontro nella realtà ma che viene proposto come ideale e come modello, la linguista Vera Gheno per La Lingua come utopia, la scrittrice e giornalista Loredana Lipperini per La letteratura fantastica come utopia, la scrittrice Cristina Marconi per La Brexit come utopia e lo scrittore Vanni Santoni per Gli psichedelici come utopia (ore 18.00, Sala Elettra). Si terrà in fiera la cerimonia di premiazione dei vincitori del Premio Mastercard Letteratura e Mastercard Letteratura Esordienti. Saranno presenti i membri della giuria e tutti i finalisti del Premio. L’evento sarà condotto da Marco Lodoli, presidente di giuria, Sebastiano Nata, presidente del Comitato direttivo e Valeria Parrella rappresentante della giuria (ore 18.00, Sala Cometa). Bernardo Zannoni presenterà il libro 25 con Elena Stancanelli (ore 17.30, Sala Vega) mentre La società esiste è il titolo del nuovo libro di Giorgia Serughetti, un testo che mappa le visioni che animano le più recenti forme di attivismo sindacale, ambientalista e femminista, presentato con Elly Schlein e Marco Damilano (ore 18.00, Sala Luna). Veronica Pivetti presenterà il suo libro Rosa, in un evento a cura di Rai Libri (ore 18.15, Spazio Rai). In occasione dell’uscita del libro dell’attivista e ricercatore egiziano Patrick ZakiSogni e illusioni di libertà. La mia storia, l’autore dialogherà con Pegah Moshir Pour, modera Marianna Aprile (ore 18.30, Auditorium). Pane e politicaè la presentazione del libro di Matteo Ricci Per un centrosinistra che torni a vincere con Stefano Patuanelli e Roberto Speranza. Modera Paola Zanca (ore 18.30, Sala Vega). Come le grandi potenze utilizzano lo sport come strumento di soft power è il tema dell’incontro Calcio, politica e potere, con Alessio PostiglioneNarcis Pallares e Valerio Mancini A cura di Regione Lazio (ore 18.30, Stand Regione Lazio). La vita delle parole è la presentazione del libro curato da Giuseppe Antonelli, che ci illustrerà l’inesauribile ricchezza del nostro lessico, con Lucilla PizzoliAlessio Ricci Pietro Trifone (ore 12.00, Sala Elettra). Ciclo. Storia e cultura dell’ultimo tabù è la presentazione del libro di Kate Clancy, con Ginevra Lamberti ed Emiliana De Blasio (ore 12.30, Sala Sirio). L’autrice Valeria Carletti sarà in fiera per presentare il suo libro A Oltranza. (Dis)avventure di una vecchia groupie, con Valerio Mastandrea e Margherita Schirmacher (ore 13.00, Sala Polaris). Exit reality è il libro di Valentina Tanni, presentato con Matteo Corradini (The Pills) (ore 13.00, Sala Elettra). Alessandro Bologna alias Franchino Er Criminale dialogherà con Giulia Crossbow e Mattia Tombolini a partire da Me so magnato Roma, la sua guida al cibo popolare della Capitale (ore 13.30, Sala Sirio). In collaborazione con Forum Austriaco di Cultura e Goethe-Institut Ilaria Gaspari presenterà il podcast Bachmann, in dialogo con Marco FiloniElena Stancanelli e Rosella Postorino (ore 14.00, Sala Marte). Paolo Barucca de La Scienza Coatta affiancherà il paleo-biologo e autore inglese Thomas Halliday nella presentazione di I mondi di ieri. Alle origini della terra, conducendoci in un viaggio emozionante nel passato remoto del nostro pianeta, dall’era glaciale all’apparizione della vita(ore 14.30, Sala Vega).  

L’inglese A.K. Blakemore nell’incontro su Le streghe di Manningtree ci condurrà nell’Inghilterra del 1600 in una comunità priva di uomini, in cui le donne sono abbandonate a loro stesse, con Nadia Terranova,traduzione consecutiva Corina Gabualdi (ore 15.00, Sala Elettra). Lo scrittore austriaco Christoph Ransmayr interverrà per parlare de L’inchino del gigantecinque storie di viaggi e metamorfosi che getteranno una luce inedita e sorprendente sugli angoli più inaccessibili e disparati del pianeta Terra, con Vanni Santoni (ore 15.00, Sala Marte). Il brillante ed enciclopedico saggio Maw. Una mostruosa vendetta contro il patriarcato dell’autore femminista americano Jude Ellison Sady Doyle sarà discusso in fiera con Maura Gancitano e Viola Lo Moro per una riflessione sulla natura selvaggia della femminilità e sulla primordiale paura che il patriarcato nutre da sempre nei confronti delle donne (ore 15.30, Sala Luna). L’inglese Maggie Nelson presenterà il suo Bluets con Ilaria Gaspari e Alice Urciuolo, per condurre il pubblico in una esplorazione della sofferenza personale e dei limiti dell’amore (ore 15.30, Sala Sirio). Naïf: dialogo sull’arte di mancare le convenzioni è il titolo dell’incontro in cui l’autore Roberto Carvelli presenterà La rivincita dei naïf in dialogo con Marino Magliani (ore 15.30, Sala Nettuno). La scrittrice tedesca di origini iraniane Shida Bazyar dialogherà con Pegah Moshir Pour per presentare Di notte tutto è silenzio a Teheran e raccontare agli ospiti della fiera una storia che si snoda lungo quattro decenni di un popolo in lotta, modera Angiola Codacci Pisanelli, a cura del Goethe-Institut (ore 16.30, Sala Cometa). Il professor Enzo Ciconte ricostruirà le vicende dei primi maxiprocessi della storia, tenutisi a Bari nel 1891 e a Taranto nel 1893 attraverso una ricostruzione della stampa dell’epoca, delle deposizioni, degli atti giudiziari e dell’Archivio Centrale dello Stato in Carte, coltello e carosello. I grandi processi di fine Ottocento alla mala vita e le origini della criminalità organizzata in Puglia, con Toni Mira (ore 16.30, Sala Sirio). Il lucido, acuto e documentatissimo saggio di Massimo L. Salvadori L’Antifascista. Giacomo Matteotti, l’uomo del coraggio sarà presentato dall’autore con Marco Damilano, in cui si tenterà di rimuovere, a cent’anni di distanza, la patina dell’oblio dagli eventi (ore 16.45, Sala Luna). In fiera ci sarà la presentazione dei libri Via Poma: anatomia di un delitto di Igor Patruno e Luca Dato e Il delitto di Chiavari di Igor Patruno e Giacomo Galanti nell’incontro dal titolo Simonetta Cesaroni e Nada Cella: delitti a confronto (ore 17.00, Sala Polaris). Come l’ambientalismo ideologico e le politiche europee condizionano le nostre vite è il titolo della presentazione del libro Follie ecologiste di Francesco Giubilei, in dialogo con Chicco Testa, Lorenzo Castellani e Francesco Borgonovo (ore 17.00, Sala Elettra). La content creator e attivista Body Positive Dalila Bagnuli presenterà insieme a Giulia Blasi AntiManuale della Bellezza in cui racconta il suo corpo cercando di decostruire la sua grassofobia interiorizzata e liberarsi dalla pressione estetica (ore 17.00, Sala Marte). Prima che chiudiate gli occhiè la presentazione del libro di Morena Pedriali Errani, con gli interventi di Giulio Perrone, Maura Gancitano e Lisa Ginzburg (ore 18.00, Sala Polaris). 

Più libri più liberi è promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori, con il sostegno del Centro per il libro e la lettura del Ministero della CulturaRegione LazioRoma CapitaleCamera di Commercio di Roma ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. È realizzata in collaborazione con Istituzione Biblioteche di RomaATAC azienda per i trasporti capitolina, EUR Spa, Dior e si avvale della Main Media Partnership di Rai con il Giornale della Libreria. Più libri più liberi partecipa ad Aldus Up, la rete europea delle fiere del libro cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa.
La manifestazione è presieduta da Annamaria Malato e diretta da Fabio Del Giudice. Il programma è a cura di Chiara Valerio

Per consultare il programma completo: www.plpl.it, con l’attività sui principali social network con video e contenuti extra. L’hashtag ufficiale della manifestazione è #piulibri23. Disponibile anche l’app della manifestazione per dispositivi iOS e Android.  

Bookreporter Settembre 22

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from EVENTI

0 0,00
Go to Top
WhatsApp chat
× Come posso aiutarti?