GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Report Siria Giugno 2022

di

La guerra interna, che si protrae dalla primavera del 2011, non è l’unico fattore che rende la Siria una delle peggiori crisi umanitarie dei nostri giorni. La pandemia, le dirette conseguenze che la guerra in Ucraina ha avuto sul mercato globale e i problemi dovuti al cambiamento climatico hanno contribuito a peggiorare ulteriormente le condizioni di vita della popolazione siriana.

Per di più, la Siria continua ad essere il campo di battaglia dove potenze internazionali con aspirazioni regionali e/o globali si contendono il primato. Con la Russia sempre più impegnata in Ucraina e “indebolita” dalle sanzioni occidentali, gli spazi di manovra sul territorio siriano per forze come Iran, Israele e Turchia sono molto più ampi. In particolare, l’ex impero ottomano si mostra sempre più assertivo e minaccia un massiccio intervento nel nord della Siria, per gran parte in mano ai curdi.

Pace, stabilità e progresso sono tutti concetti che continuano a non trovare spazio tra il popolo siriano.

 

Report a cura di Carlo Costantino Porcu, analista Centro Studi Roma 3000

Report Libia, i dati rilevanti della situazione attuale

di

La guerra civile libica è uno dei conflitti che, nel nuovo millennio, ha provocato moltissime vittime nei territori interessati dalle ostilità. L’impenetrabilità del deserto che si estende per gran parte della regione e i sempre meno chiari meccanismi di contrattazione politico-militari hanno reso spesso oscure le vicissitudini che di questo conflitto sono protagoniste. SCARICA IL REPORT COMPLETO

Redazione
0 £0.00
Vai a Inizio
× Contattaci!