Il magazine della tua Città

Tag archive

live

Fiesta! : venerdì 26 luglio Coco & Enzo Dong, sabato 27 Chimbala

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA/MUSICA by

FIESTA! ROMA LATIN FESTIVAL

DAL 24 MAGGIO A FINE SETTEMBRE

VENERDI 26 LUGLIO COCO & ENZO DONG

SABATO  27 LUGLIO CHIMBALA

Per la prima volta sul palco di Fiesta Roma Latin Festival, venerdì 26 luglio,  arriva una ventata di Hip Hop con la musica dei rapper napoletani Coco & Enzo Dong per un concerto davvero unico. Condivideranno il palco a colpi di freestyle e di travolgente energia ! Una delle novità che caratterizza questa 29°esima edizione, è l’apertura  alle nuove tendenze musicali italiane più in voga del momento che spaziano dal  rap alla trap all’hip hop.

CoCo aka Corrado, pseudonimo di Corrado Migliaro, è il noto rapper e cantautore originario di Napoli, classe ’88 è un rapper e cantautore italiano.

Inizia la sua carriera con l’alias El Niño formando il duo rap Insolens con il produttore O’Nan, nome con cui era noto ai tempi Geeno. I due entrano a far parte del collettivo ed etichetta Poesia Cruda.

Nel 2012 i due cambiano nome in Corrado e Geeno e pubblicano l’EP Doveva Andare Così.Nel 2016 Corrado cambia nuovamente nome e sceglie CoCo, pubblicando l’album d’esordio La vita giusta per me per Roccia Music. L’album “Acquario”,  per Island Records (Universal), include i singoli “Bugie Diverse”, “Dietro Front” e “Non ho Più Amici (feat. Gemitaiz)”, più ulteriori brani inediti con diverse collaborazioni di spessore.

Enzo Dong è un rapper napoletano. Classe 1990, cresce nella periferia di Napoli tra Scampia, Piscinolo e, Secondigliano. Cresciuto nelle periferie di Napoli tra Secondigliano, Piscinola e Scampia, il suo nome ha origine dal rione Don Guanella e dal soprannome O’ Dong datogli da amici, successivamente ha dato un significato più forte con l’acronimo D.O.N.G. ossia Dove Ognuno Nasce Giudicato, riferendosi al pregiudizio che colpisce le persone che vivono nei quartieri più degradati. Entra nella sua prima crew formata da mc, writer e breaker a quindici anni. Da sempre appassionato del genere hip hop e rap muove i suoi primi passi grazie a J-One, famoso rapper della scena napoletana fondatore del collettivo Fuossera.Insieme all’amico di sempre Emiliano forma il duo Sunset, con cui debutta nel 2012 con il primo singolo ufficiale “Lo So Che Mi Vuoi”; in seguito, collaborano con i maggiori artisti rap e hip hop della scena partenopea. Nel 2013 pubblicano una raccolta di brani in freestyle intitolato “Prima di tutto”.

Dopo quest’album, continua la sua carriera come solista e firma un contratto con l’etichetta RC-Music di Rosario Castagnola, in arte “D-Ross”. Arriva al successo con i singoli “Higuain” e, “Secondigliano Regna” che diventa colonna sonora del finale della seconda stagione della serie TV cult “Gomorra”.

 

COCO & ENZO DONG

Venerdì’ 26 luglio2024

ORARI

apertura porte 21.00

concerto 22.30

Prezzo Biglietto: 25,00 euro + 5 euro prevendita

 

FIESTA via delle tre fontane, 24 – 00144 ROMA EUR

in prevendita su TICKETONE, TICKET SMS,  I-TICKET

 

 

Sabato 27 luglio  sul palco di Fiesta si esibirà Leury Josè Tejeda Brito in arte noto come  Chimbala, uno dei principali esponenti del dembow. Rapper e cantante di musica urbana  domenicano di Santo Domingo ha collaborato con artisti come El Alfa, Mozart La Para, José Reyes, Don Miguelo, Black Point, e la Materialista. E’ diventato noto con la canzone  “Maniqui” che ha riscosso anche l’interesse di Farruko . La sua storia musicale inizia nel suo quartiere dove realizza canzoni per un album che però non riscuote molto successo, Chimbala non  si sconforta e lavora ad un nuovo lavoro dal titolo “Chimbala de este lado”. Nel 2012 , Chimbala  pubblica i brani “Tu ere un loco” e “Cuenta Conmigo” (con  la collaborazione di Pablo Piddy e Toxic Crow). Nel 2014  arrivano i brani “ Tu no corre a na”, in risposta al brano contro di lui cantato da El Alfa. Nel 2016  riprende la musica urbana con il brano “Tamo burlao” collaborando con il collega  El Fother. A fine del 2017  pubblica il video del brano “Bye Bye”, che gli porta un bel po’ di fama, realizzato con Mozart La Para e Liro Shaq. Ma è stato proprio il singolo “Maniqui” che gli ha dato un’incredibile spinta musicale alla sua carriera, presentato in anteprima nel suo canale YouTube , il video in un paio di mesi dopo la sua prima visualizzazione aveva avuto più di 18 milioni di visualizzazioni. La canzone ha avuto molto successo in America Latina , Miami,  in Spagna e in Italia. Un altro grande successo è stato il  brano “Ta Celosos” con 5 milioni di visualizzazioni. Con queste canzoni riesce nel 2028  Chimbala molto popolare e riesce ad avere l’attenzione nazionale e internazionale. Nel 2019 Chimbala ha pubblicato il brano “Colombiana”, prodotto  da B-One con l’etichetta  di La Para Record,  del musicista reggaeton Mozart La Para.  Durante l’estate del  2021 ha collaborato nella hit mondiale  “Loco” di Justin Quiles,  registrato insieme a Zion & Lennox. Nel 2022 ha fatto parte del palco del “ Premio Lo Nuestro” con l’album  “Wow BB”, insieme a Natti Natasha ed El Alfa.

 

CHIMBALA

Sabato 27 Luglio  2024

ORARI

apertura porte 21.00

concerto 22.30

Prezzo Biglietto: 25,00 euro + 5 euro prevendita

 

FIESTA via delle tre fontane, 24 – 00144 ROMA EUR

allego flyer e foto

in prevendita su TICKETONE, TICKET SMS,  I-TICKET

 

RESPONSABILE DELLA COMUNICAZIONE:

Marina Luca
Giornalista Ufficio stampa&promozione eventi
E-mail mlmarinaluca@gmail.com

FIESTA!: 12 luglio Rochy – 13 luglio Yomil

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA/MUSICA by

 

FIESTA! ROMA LATIN FESTIVAL

DAL 24 MAGGIO A FINE SETTEMBRE

VENERDI’ 12 LUGLIO IN CONCERTO ROCKY RD

SABATO 13  LUGLIO IN CONCERTO YOMIL

L’artista dominicano della musica urban  Rochy Rd salirà per la prima volta  sul palco del Fiesta, il Roma Latin Festival, venerdì 12 luglio 2024. Rapper e cantante con sede nella Repubblica Domenicana. E’ nell’anno 2018 ha iniziato la sua carriera con la canzone “A volte non ho soldi”, che è diventata  un successo immediato. Il suo vero nome è Aderly Ramirez , Oviedo ed è conosciuto come Rocky Repdom. Di recente è stato incluso da Rolling Stfamoso per i suoi successi come El Malo Soy  Yo, Decomputao, Alta Gama e altri. None nelle 10 canzoni da mettere sul tuo radar. La sua canzone “Ella non es Tuya”ha raggiunto più di 6 milioni di ascolti su Spotify e ha 133 milioni di visualizzazioni sul suo canale YouTube e il remix con  MyKe Towers e Nicki Nicole ha un totale di oltre 300 milioni di sream su Spotify. Lo stile musicale di Rocky Rd è rap ma a volte esegue anche il genere urbano. Di può definire il nuovo rappresentante del rap creolo.

 

ROCHY RD

Venerdì 12 Luglio  2024

ORARI

apertura porte 21.00

concerto 22.30

Prezzo Biglietto: 30,00 euro + 5 euro prevendita

 

FIESTA via delle tre fontane, 24 – 00144 ROMA EUR

in prevendita su TICKETONE, TICKET SMS,  I-TICKET

 

Sabato 13 luglio sul palco di Fiesta Roma Latin Festival  con tutta la sua energia esplosiva arriva YOMIL.

Roberto Hidalgo Puentes in arte YOMIL cantante di musica urbana nasce nel 1981 a Cuba. Nel 2015 Yomil ha fondato insieme a Daniel Munoz detto El Dany il suo gruppo, ma purtroppo il compagno di palco è scomparso prematuramente a soli 31 anni nel luglio 2020. Nominati al premio Billboard per la musica latina sono stati tra i pionieri del “trapton” uno stile nuovo ed evoluto, derivato dal reggaeton. Questo nuovo sound è un mix tra hip hop, rap, trap elettronico, dancehall ed elementi di son music. Hanno cominciato ad esibirsi insieme come DpuntoD ed hanno raggiunto un moderato successo nei club e sui social per poi dividersi nel 2011. Quando si sono riuniti ufficialmente nel 2015 si sono imposti un approccio più aggressivo, integrando il loro sound metropolitano con trap, suoni digitali, reggaeton americano e rap appunto conosciuto come genere trapton.  Il loro album di debutto, Doping, è uscito nel 2015 , mentre Sobredosis  ha scalato le classifiche  della Top Latin Album Chart. Nel 2017 pubblicano Mug e poi Ambidiestros. Nel gennaio 2018 esce il loro album : Dopados de la Mente.

Yomil Hidalgo ha pubblicato recentemente un altro brano molto atteso dai suoi fan, poiché si sente di nuovo la voce del defunto reggaetonero El Dany. “El Plan“, titolo della canzone, è il secondo singolo dell’album “Sensei”, una produzione che Yomil dedica al suo collega: “Abbiamo voluto rendere omaggio alla pianta del reggaeton e della musica urbana, a Porto Rico, e quale miglior campionamento di ‘Dile’ del grande Don Omar. Grazie per il tuo prezioso contributo Dany, riposa in pace fratellino, da qui continuiamo a mantenere alto il tuo lascito”, ha scritto Yomil sul suo Instagram annunciando questo lancio. “Questo è per farti ballare come ai tempi di Don Omar”, ha affermato il cantante condividendo un’anteprima del videoclip che accompagna questa canzone. Il giorno dopo la pubblicazione il video su YouTube ha raggiunto 32 mila visualizzazioni e decine di commenti dei fan che esprimevano la loro gioia nel riascoltare la voce di El Dany.

Yomil ha debuttato con il primo singolo dell’album Sensei lo scorso aprile, “Personal” è un altro brano che ha registrato con El Dany prima della sua morte.

 

YOMIL

Sabato 13 Luglio  2024

ORARI

apertura porte 21.00

concerto 22.30

Prezzo Biglietto: 25,00 euro + 5 euro prevendita

 

FIESTA via delle tre fontane, 24 – 00144 ROMA EUR

in prevendita su TICKETONE, TICKET SMS,  I-TICKET

 

RESPONSABILE DELLA COMUNICAZIONE:

Marina Luca

Giornalista Ufficio stampa&promozione eventi

E-mail mlmarinaluca@gmail.com

 

Fiesta!: 5 luglio Lirico en la casa – 6 luglio Gente de zona

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA/MUSICA by

 

 

FIESTA! ROMA LATIN FESTIVAL

DAL 24 MAGGIO A FINE SETTEMBRE


VENERDI 5 LUGLIO LIRICO EN LA CASA

SABATO  6 LUGLIO GENTE DE ZONA

 

 

ll musicista Lirico En la Casa tornerà nuovamente  live sul palco del Fiesta, il Roma Latin Festival, venerdì 5 luglio 2024. L’artista domenicano, con la sua musica latina, pop e dembow, è pronto a far ballare e cantare il suo pubblico. Si muove con maestria in tutte le espressioni musicali dell’attuale genere urbano. Ha iniziato come produttore per altre star della scena prima di lanciarsi come artista con il suo progetto. Canzoni di successo come “Marianela” – “El Motorcito” – “Súbete” – “Muevelo” parlano della sua versatilità e gli hanno fatto guadagnare una grande popolarità nella scena urbana latina. Salito alla ribalta sulla scena musicale con il singolo Subete, l’artista ha pubblicato il suo primo album Mr.Brum Brum nel 2017 ed ha collaborato con i più importanti artisti della scena musicale latina.

LIRICO EN LA CASA

Venerdì 5 Luglio  2024

ORARI
apertura porte 21.00
concerto 22.30
Prezzo Biglietto: 25,00 euro + 5 euro prevendita
FIESTA via delle tre fontane, 24 – 00144 ROMA EUR
in prevendita su TICKETONE, TICKET SMS,  I-TICKET

  

GENTE DE ZONA si esibiranno sabato 6 luglio sul palco di Fiesta, in Via delle tre Fontane 24. Gente de Zona sono un gruppo musicale cubano fondato nel 2000 all’Avana. Dopo aver collezionato miliardi di visualizzazioni su YouTube e altrettanti  stream con i loro successi, il duo cubano formato da  Alexander Delgado e Randy Malcom, hanno pubblicato il recente album “De Menor a Mayor” con al suo interno collaborazioni  con Carlos Vives, Gerardo Ortiz, Becky G, Maffio e India  Martinez. Oltre un decennio di carriera e di perfezionamento di suoni diversi, questo gruppo ha iniziato come collettivo rap di strada ed è diventato una dei più famosi al mondo. Completandosi a vicenda con le rispettive performance vocali e stili di scrittura, Alexander Delgado Hernàndez  e Randy Malcom Martinèz, vincitori di 6 Latin Grammy, sono saliti alla ribalta  sulla scena musicale internazionale.

Hanno raggiunto tale notorietà attraverso una collaborazione con il cantante spagnolo Enrique Iglesias nel singolo del 2014 “Bailando”. Nel 2015, avvalendosi della collaborazione dell’artista statunitense di origine portoricana Marc Anthony, pubblicano due singoli: “La Gozadera”, che si aggiudica il certificato di disco d’oro in Italia e vale al gruppo una vittoria ai Latin American Music Awards nella categoria “miglior canzone tropicale” e “Traidora”. Nel 2020 partecipano in qualità di ospiti alla serata finale del Festival di Sanremo. Gente De Zona hanno anche  registrato brani con artisti come Kylie Minogue, Pitbull,  Jennifer Lòpez, Carlos Vives, Carlos Rivera e Deorro e gli artisti Italiani Laura Pausini e Il Volo.

GENTE DE ZONA

Sabato 6 Luglio  2024

ORARI
apertura porte 21.00
concerto 22.30
Prezzo Biglietto: 35,00 euro + 5 euro prevendita


FIESTA via delle tre fontane, 24 – 00144 ROMA EUR
in prevendita su TICKETONE, TICKET SMS,  I-TICKET

 

RESPONSABILE DELLA COMUNICAZIONE:
Marina Luca
Giornalista Ufficio stampa&promozione eventi
E-mail mlmarinaluca@gmail.com

Fiesta!: gli ultimi concerti di giugno

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA/MUSICA by

FIESTA! ROMA LATIN FESTIVAL

DAL 24 MAGGIO A FINE SETTEMBRE

SABATO 22  GIUGNO IN CONCERTO GRUPO EXTRA
SABATO 29 GIUGNO DOPPIO CONCERTO EL CACHAL E DALE PUTUTI

 

Sabato 22 giugno  in concerto sul palco di Fiesta Roma Latin Festival ovvero il popolare gruppo di Bachata: “Grupo Extra”. Famosi per la loro energica presenza scenica e per la capacità di trasmettere forti emozioni al pubblico grazie a  bellissime e scenografie e coinvolgenti melodie.

La cosa più difficile nel mondo della musica, per i nuovi progetti, è trovare un’identità, un nuovo concetto, un nuovo suono, uno stile diverso, nuovi colori. Tutto questo descrive perfettamente il “Grupo Extra”.  Il Grupo Extra è guidato da Fidel Perez, promotore artistico di vasta esperienza, che ha lavorato per oltre 6 anni con il gruppo Bachata di maggior successo di tutti i tempi, il gruppo Aventura. E’ stato proprio Fidel ha dirigere la carriera artistica della band  verso la bachata e il merengue urbano perché ne ha compreso il  grande talento e le straordinarie capacità.

Il gruppo è formato da Fidel Perez, El Nene Flow (Neftali Caba), El Turk (Yassir Neher) Tony Santana (Edward Anthony Regalado Santana), Rodrigo Rodiguez, Joann Sterchi, Rikko (Enriquillo Polanco) e Yewdry Alvarado.

Tony Santana , nato a La Vega, Repubblica Dominicana,  è il rapper e compositore di tutte le canzoni di “Grupo Extra”.

Nella loro relativamente breve carriera artistica, “Grupo Extra” è riuscito a condividere il palcoscenico con grandi figure della musica latina internazionale come Daddy Yankee, Wyclif Jean, Jorge Celedon, Kasav, Los Van Van de Cuba, Guayacan de Colombia, Prince Royce, Hector Acosta e altri.

GRUPO EXTRA  

Sabato 22 Giugno  2024

ORARI
apertura porte 21.00
concerto 22.30
Prezzo Biglietto: 25,00 euro + 5 euro prevendita

  

Sabato 29 Giugno torna sul palco di Fiesta Roma Latin Festival con tutta la sua energia esplosiva  Chacal, il cui vero nome è Leonel Osvaldo Ordóñez Ramos, uno degli artisti più popolari e controversi di Cuba. Con il suo stile unico che mescola reggaeton, trap e hip hop, ha conquistato milioni di fan in tutto il mondo con la sua musica accattivante e i suoi testi audaci. Chacal ha iniziato la sua carriera negli anni 2000 come parte del duo “Los Chacales”, insieme al fratello gemello Roger. Nel 2014, si è lanciato come solista e da allora ha raccolto una grande quantità di successi, tra cui canzoni come “Chacalón”, “Lo que tú quieras” e“El Chacal vs Gente de Zona”. Ha collaborato con artisti di fama internazionale come Pitbull, Daddy Yankee e Maluma. Un concerto imperdibile a Fiesta per gli amanti della musica cubana. Oltre al suo indiscutibile talento musicale, El Chacal è conosciuto per il suo carisma e l’energia elettrizzante sul palco. Nel suo concerto a Roma, El Chacal promette uno spettacolo pieno di danza, sorprese e tanta musica.

La sera stessa a seguire in concerto anche il produttore musicale e compositore, tecnico del mixaggio e musicista, Alejandro Arce, detto “Dale Pututi”. Nato a Santa Clara (Cuba) ha iniziato a suonare come batterista professionista all’età di 16 anni, con artisti importanti come Gardi, Paulo FG, Boni e Kelly, Alain Pérez e molti altri. Nel 2016 è arrivato negli Stati Uniti e ha iniziato a lavorare come batterista con il fratello Ángel Arce con l’artista Aymèe Nuviola . È entrato a far parte di Puntilla Music nel 2020 per proseguire la sua carriera artistica come produttore. Dale Pututi ha lavorato con artisti come Fanny Lu, Farina, Jean Carlos Canela, Sebas, Jesse y Joy, Laura Pausini, Víctor Manuel, Becky G, Gonzalo Rubalcaba, Leoni Torres, Beangel, Sandra Cires, Boni y Kelly e Paulo FG, tra gli altri. DALE PUTUTI, è il grande produttore di alcuni grandi successi di Gente De Zona.

Sabato 29 Giugno  2024

ORARI

apertura porte 21.00
concerto 22.30
Prezzo Biglietto: 30,00 euro + 5 euro prevendita   

Marina Luca

Giornalista Ufficio stampa&promozione eventi
E-mail mlmarinaluca@gmail.com 

FIESTA via delle tre fontane, 24 – 00144 ROMA EUR

 

Bit Time Rush in concerto a Roma

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

La boy band statunitense dei Big Time Rush (BTR) è tornata ad esibirsi in Italia alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, sold out per l’occasione, in questa seconda tappa, dopo il concerto del 13 giugno tenutosi al Fabrique di Milano.

Il gruppo diventato famoso tramite l’omonima serie tv trasmessa dal network americano Nickelodeon, ha trasferito allegria, dinamismo al pubblico di ragazze e ragazzi presenti in grande numero e che hanno quindi potuto partecipare a quella che a tutti gli effetti è una reunion della band della loro giovinezza.

I BTR infatti nel 2014, dopo un grande successo ed un tour mondiale, decisero di prendersi una pausa.

Dopo quasi 10 anni però il gruppo, a fine 2023 ha prodotto nuovo album dal titolo “Another Life”, accompagnato da un tour di grande successo, il “Can’t Get Enough Tour 2023“, che ha registrato il tutto esaurito in tutto il mondo, con 39 date in Nord America e Europa.

Il concerto è stato quindi l’occasione per presentare al pubblico italiano proprio il loro ultimo lavoro discografico in versione deluxe dell’acclamato album del 2023 con ben 5 nuovi brani inediti.

La serata è stata aperta dal cantante cantautore e attore indie pop americano Spencer Sutherland.

La galleria delle immagini

Fiesta!: Chacal in concerto il 14 giugno

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA/European Affairs/MUSICA by

FIESTA! ROMA LATIN FESTIVAL

DAL 24 MAGGIO A FINE SETTEMBRE

14  GIUGNO IN CONCERTO CHACAL

29 GIUGNO IN CONCERTO CHACAL + PUTUTI

 

Venerdì 14 Giugno in concerto al Fiesta Latin Festival  Chacal, il cui vero nome è Leonel Osvaldo Ordóñez Ramos, uno degli artisti più popolari e controversi di Cuba. Con il suo stile unico che mescola reggaeton, trap e hip hop, ha conquistato milioni di fan in tutto il mondo con la sua musica accattivante e i suoi testi audaci. Chacal sarà nuovamente  sul palco di Fiesta il 29 Giugno, la sera stessa a seguire in concerto anche l’artista PUTUTI, ovvero il grande produttore di alcuni brani di Gente De Zona che deciso di  intraprendere la carriera da solista. Chacal ha iniziato la sua carriera negli anni 2000 come parte del duo “Los Chacales”, insieme al fratello gemello Roger. Nel 2014, si è lanciato come solista e da allora ha raccolto una grande quantità di successi, tra cui canzoni come “Chacalón”, “Lo que tú quieras” e“El Chacal vs Gente de Zona”. Ha collaborato con artisti di fama internazionale come Pitbull, Daddy Yankee e Maluma. Un concerto imperdibile a Fiesta per gli amanti della musica cubana. Oltre al suo indiscutibile talento musicale, El Chacal è conosciuto per il suo carisma e l’energia elettrizzante sul palco. Nel suo concerto a Roma, El Chacal promette uno spettacolo pieno di danza, sorprese e tanta musica.

 

CHACAL  

Venerdì 14 Giugno 2024

ORARI
apertura porte 21.00
concerto 22.30
Prezzo Biglietto: 30,00 euro + 5 euro prevendita
TICKETONE, TICKET SMS,  I-TICKET

Marina Luca
Giornalista Ufficio stampa&promozione eventi
E-mail mlmarinaluca@gmail.com

 

TIM Summer Hits 2024: la seconda serata

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Una Piazza del Popolo a Roma stracolma di pubblico ha accolto ieri sera l’inedita coppia conduttrice Andrea Delogu e Carlo Conti e i cantanti che si sono avvicendati sul palco per questa seconda serata.

La Tim Summer Hits 2024 offrirà ancora due serate giovedì 13 e venerdì 14, sempre ad ingresso gratuito.

Mahmood, finalmente presente dopo l’assenza della prima serata, si fa notare per il suo abbigliamento. Sale sul palco con gonna di jeans e camicia a righe slacciata con sotto una canotta bianca.

Diversi i duetti della serata, tra cui molto acclamati dal pubblico quelli di Annalisa e Tananai e della Dark Lady Alessandra Amoroso e BigMama, e quello di Tony Effe e Gaia che hanno proposto il brano “Sesso e samba” papabile come prossimo tormentone estivo.

I protagonisti della serata

  • Loredana Bertè
  • Mahmood
  • Annalisa
  • Tananai
  • Tony Effe
  • Tommaso Paradiso
  • Fiorella Mannoia
  • BigMama
  • Articolo 31
  • Clara
  • Coma_Cose
  • Alfa
  • Alessandra Amoroso
  • Raf
  • Noemi
  • Elettra Lamborghini
  • Shade
  • Pino d’Angiò
  • Ghali
  • Gaia
  • Rocco Hunt

Le immagini del concerto

 

 

“Queendoms”, il viaggio musicale di Agadez in concerto

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Giada Colagrande, in arte Agadez, ha portato la propria musica che fonde elementi di world music, folk, elettronica e psichedelia, nel concerto tenuto ieri sera nella Sala Borgna dell’Auditorium Parco della Musica.

Un concerto che ha fatto vivere al pubblico in sala un’esperienza intima e coinvolgente grazie all’atmosfera carica di energia creata dalle sonorità proposte dalla cantautrice e compositrice di origini mediterranee.

Agadez integra la sua voce con l’utilizzo di tamburi e con altre tonalità specifiche create da strumenti quali il violoncello, l’arpa celtica e i flauti.

Nel suo percorso musicale e nei propri brani emerge chiaramente il retaggio culturale e le passioni che appartengono ad Agadez, studiosa del Sacro Femminino e appassionata delle tradizioni esoteriche, di archeo-mitologia e di sciamanesimo.

Nell’occasione l’artista ha presentato i brani del suo album recentemente pubblicato, dal titolo “Queendoms“, album unico che riflette la creatività e la maestria della cantautrice, un viaggio musicale attraverso diverse culture e generi.

In prima fila tra il pubblico anche il marito, il celebre attore statunitenese Willem Dafoe.

La formazione della band

Agadez – Voce, tamburo e theremin
Massimiliano Cocciolo – Tastiere ed elettronica
Lucrezia Testa Iannilli – Bodhran
Altea Narici – Violoncello
Vincenzo Zitello – Arpa celtica, lama sonora, flauti

La galleria delle immagini

2° EDIZIONE BAROCK – Il Festival si tinge di rosa

in COMUNICATI STAMPA/CULTURA/MUSICA by

BaRock Festival, Dolcenera onorerà le vittime del femminicidio

Dopo la Woman Orchestra, ensemble di 26 elementi tutta al femminile, nel concerto che venerdì 31 davanti alla Cattedrale di Piazza Armerina la cantautrice, a piedi nudi, canterà “Un Mondo Perfetto” scritta quindici anni fa e dedicata alla violenza domestica. Nel corso di questo appuntamento in rosa della rivoluzionaria fusion tra rock e barocco, brani dedicati all’universo femminile anche il primo giugno con i chitarristi delle star: Federico Poggi Pollini, Ricky Portera, Giuseppe Scarpato, Onori, Roby Pellato, Righetti e la voce Lollo Campani. La chiusura il due giugno con i Gemelli DiVersi, i quali nel 2002, furono i primi a narrare degli abusi in famiglia di una ragazza. Per l’evento, gratuito, ci si attende una partecipazione di pubblico ancor più alta di quella, notevolissima, dello scorso anno

 Onorare le vittime del femminicidio per non dimenticarle mai”.

Dolcenera, il 31 maggio davanti alla Cattedrale di Piazza Armerina, cantando a piedi nudi dopo aver posto sul pianoforte le scarpe rosse simbolo della battaglia contro i maltrattamenti e i femminicidi proporrà il suo Un Mondo Perfetto, brano rock  scritto più di quindici anni fa in risposta a un’email in cui una ragazza le raccontava delle violenze subite in casa dal suo compagno, e che aveva anche dato il titolo al suo secondo album, di grande successo.

Un Mondo Perfetto segnerà, dunque, la prima giornata del Barock Festival, apprezzatissima fusion tra rock e barocco giunta alla seconda edizione e ideata dall’assessore alla Cultura Ettore Messina per consolidare il radicamento dei giovani al territorio e rilanciare l’economia e la coesione sociale attraverso la valorizzazione del centro storico piazzese, tra viuzze medievali, palazzi segnati dal giallo ocra della pietra locale e un barroco davvero unico. La manifestazione, prodotta da Georgia Lo Faro che ne cura anche la direzione artistica, è promossa dal Comune di Piazza Armerina e dalla Regione Siciliana. E, dopo lo straordinario successo dello scorso anno, torna dunque con una serie di appuntamenti, sempre del tutto gratuiti, che proseguiranno fino al 2 giugno.

E si tinge di rosa perché il rafforzamento identitario passa anche dalla spinta vitale della maternità come emblema del processo rigenerativo fondato sull’amore. Inoltre Piazza Armerina è nota in tutto il mondo per il mosaico della Villa romana del Casale in cui  delle ragazze praticano sport – e si tratta di uno dei pochissimi esempi esistenti – nella palestra di un ambiente termale. Queste donne in bikini, come sono conosciute, rappresentano un altro emblema femminile, riconducendo ai temi della parità di genere.

Dolcenera, artista molto apprezzata anche per la valenza sociale dei suoi brani, venerdì a Piazza Armerina si esibirà dopo la Woman Orchestra, ensemble di 26 elementi tutta al femminile diretta da Alessandra Pipitone, esempio della straordinaria potenza che le donne sanno mettere nella musica.

Per il concerto di venerdì e per gli altri appuntamenti ci si attende una partecipazione di pubblico se possibile ancor più alta del 2023. Lo scorso anno, infatti, decine di migliaia di spettatori vennero a seguire i concerti del Coro lirico siciliano con una star del calibro di Morgan, delle Vibrazioni e degli artisti emergenti.

Il BaRock Festival 2024 proseguirà il primo giugno 2024, sempre in piazza Cattedrale, con l’esibizione di Lollo Campani e dei chitarristi delle star, ossia Federico Poggi Pollini, Ricky Portera, Giuseppe Scarpato, Riccardo Onori, Robby Pellati, Antonio Righetti. Un pezzo della storia della musica rock italiana degli ultimi trent’anni, dunque, e soprattutto uomini che canteranno le donne e attraverso brani dedicati all’universo femminile.

A chiudere il BaRock Festival saranno, il due giugno, in piazza Falcone e Borsellino, i Gemelli DiVersi, i quali nel 2002, furono i primi a narrare, con una canzone, Mary, degli abusi in famiglia subiti da una ragazza.

Oltre agli eventi principali, il BaRock prevede attesi appuntamenti collaterali tra la via Garibaldi e le piazze Cattedrale e Falcone e Borsellino: il 31 maggio si esibiranno Le Claretta e gli Shaman’s blues, il primo giugno The Pineals, Daniele Ciavarro e la Jam session live experience e il giorno due gli artisti emergenti, con l’obiettivo di avvicinarsi alle nuove generazioni attraverso un processo di riappropriazione sociale e identitaria che comprende il riconoscimento alle nuove rock star, ossia rapper e trapper.

Va ricordato infine che il BaRock aderisce a Posto Occupato, campagna di sensibilizzazione sociale contro tutte le violenze di genere e durante ogni spettacolo un posto vuoto sarà lasciato nella prima fila e sul palco, per ricordare chi non c’è più.

Da citare, infine, anche i giovani dell’associazione Musaica che quest’anno si sono messi a disposizione degli organizzatori per collaborare con loro.

 

Il programma completo del secondo BaRock Festival

31 maggio

Le Signore del rock, dall’orchestra sinfonica all’energia travolgente del rock
ore 18.30 via Garibaldi Concerto aperitivo con Le Claretta
ore 23 via Garibaldi Shaman’s blues, tribute band The Doors

ore 21 piazza Cattedrale Women on Fire – Rock Legend, concerto della Women Orchestra
Con brani immortali come You Shook Me Al Night Long degli AC/DC, Smoke on the Water dei Deep Purple, The Show Must Go On dei Queen, Knockin’ On Heaven’s Door dei Guns N’ Roses, Money dei Pink Floyd, Walk This Way degli Aerosmith, Nothing Else Matters dei Metallica e altri brani leggendari.
ore 22 piazza Cattedrale concerto Dolcenera
Attraverso la rappresentazione dei cinque elementi (Terra, Acqua, Fuoco, Aria, Etere), la cantautrice descrive l’essenza dell’Anima Mundi (titolo del suo ultimo album) per creare la giusta tensione emotiva e coinvolgere lo spettatore in un’analisi sull’essenza della natura umana, affrontando tematiche di forte impatto sociale e culturale dell’epoca moderna. È il pubblico a scegliere la scaletta musicale e il percorso del racconto per svelare l’Anima Mundi

1 giugno

Uomini che cantano le donne omaggio attraverso i brani più iconici del rock
ore 18.30 via Garibaldi Concerto aperitivo con The Pineals
ore 20 piazza Cattedrale Daniele Ciavarro chitarra e voce
ore 23 via Garibaldi Jam session live experience

 ore 21 piazza Cattedrale Grandi musicisti italiani raccontano, al femminile, il rock
Uno spettacolo dedicato al racconto dei principali protagonisti della creazione di successi italiani, da Battisti a Dalla, da Vasco Rossi a Ligabue e Jovanotti. La band è capitanata da Robby Pellati, Rigo Righetti e Federico Poggipollini storici musicisti di Ligabue, con Giuseppe Scarpato chitarrista di Edoardo Bennato, Ricky Portera fondatore degli Stadio e Riccardo Onori storico chitarrista di Jovanotti e Tananai. Alla voce Lollo Campani, finalista di The Voice.

2 giugno

ore 17 piazza Falcone e Borsellino Raduno Harley Davidson
ore 18 piazza Falcone e Borsellino Le nuove rockstar dal rap all’hip-hop gli artisti emergenti e la denuncia sociale in difesa dei diritti delle donne
ore 21 piazza Falcone e Borsellino Gemelli DiVersi in concerto
L’esibizione del gruppo musicale pop rap italiano formatosi a Milano nel 1998 e composto da Thema e Strano (fino al 2013 c’erano anche il rapper Grido e il Dj THG) racconterà un pezzo importante della musica italiana degli ultimi trent’anni. Nel concerto, il repertorio dei loro grandi successi a cominciare dalla canzone-simbolo Mary, tra le prime a parlare di abusi sessuali e maltrattamenrti in famiglia: Mary è andata via/L’hanno vista piangere/Correva nel buio di una ferrovia/Notti di sirene in quella periferia.

Sito: http://comune.piazzaarmerina.en.it/
Instagram: @turismo.piazzaarmerina
Facebook: Assessorato Turismo Piazza Armerina – Eventi
Georgia Lo Faro: www.georgialofaroeventi.it

Comunicazione e Ufficio stampa
Globart
Giuseppe Lazzaro Danzuso
glazzarodanzuso@gmail.com
comunicazione@associazioneglobart.it
segreteria@associazioneglobart.it

1 2 3 7
Roberto Bettacchi
0 £0.00
Go to Top
× How can I help you?