Libri, autori e tanto altro

L’opera a luci rosse. Seduzione e sessualità nel melodramma del secondo Ottocento

in EVENTI by

L’Ottocento sente la sessualità come un problema. Quando la si affronta in uno spettacolo pubblico è soggetta a strategie rappresentative che possano renderla tollerabile agli occhi dello spettatore.

Il volume discute tali modalità di rappresentazione nel momento in cui gli autori si confrontano con tematiche quali la prostituzione, l’adulterio, la malattia, la violenza, l’incontro carnale.

Le scelte drammaturgico-musicali sono poste in costante dialogo con la mentalità coeva da un lato e con la realtà dei comportamenti dall’altro, tenendo in considerazione i ruoli assunti dalla Chiesa, dalla scienza, dall’apparato legislativo, dalla società civile in materia di regolamentazione sessuale.

Al centro del discorso sono posti titoli di compositori assai noti, a cominciare da Verdi e Puccini, ma anche opere meno conosciute, come quelle di Petrella, a testimoniare come nella seconda parte del secolo la relazione sentimentale fra i personaggi sia sempre più declinata in chiave erotica.

Ne emerge un quadro complesso e variegato, in progressivo sviluppo per via dell’emersione di nuove istanze estetiche, nuovi immaginari, nuovi modelli, alla cui affermazione le opere analizzate contribuiscono e di cui sono allo stesso tempo figlie.

La presentazione del libro di Federico Fornoni si terrà lunedì 26 settembre alle ore 17 nella Biblioteca Guglielmo Marconi, in piazza Mazzini 12 (Viareggio)

Ad intervenire ci saranno:

  • Federico Fornoni, autore
  • Lisa Domenici, giornalista e critico musicale
  • Gabriella Biagi Ravenni, presidente del Centro Studi Giacomo Puccini 

Di Anna Tulimieri

Bookreporter Settembre 22

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from EVENTI

0 0,00
Go to Top
× How can I help you?