Il magazine della tua Città

Tag archive

Roma Summer Fest 2022

La giovane cantante norvegese AURORA in concerto a Roma

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

La giovane cantante norvegese Aurora Aksnes, conosciuta nel mondo della musica semplicemente come AURORA, ha potuto finalmente esibirsi nei concerti del suo tour italiano, dopo il rinvio degli stessi inizialmente programmati per lo scorso mese di febbraio.
Dopo il buon successo di pubblico ottenuto a Milano nella serata di mercoledì , ieri sera è stata la volta del palco della sala Santa Cecilia all’Auditorium di Roma.

L’artista di Bergen, che si è fatta conoscere negli scorsi anni al pubblico internazionale con ‘Half the World Away’, cover del famoso brano degli Oasis, è caratterizzata da una voce molto particolare, armoniosa e quasi angelica, che accompagna i sound delle sue canzoni che richiamano le atmosfere dark e a volte malinconiche delle terre scandinave.

Tra i brani eseguiti alcuni relativi agli esordi come ‘Running with the wolves’ del 2015 o ‘Runway’, quest’ultimo utilizzato nell’episodio conclusivo della famosa serie televisiva statunitense ‘The Following’ e quelli che fanno parte del suo ultimo album pubblicato all’inizio di quest’anno, dal titolo ‘The Gods we can touch’, come ‘Cure for me’, ‘Exist for life’ o ‘A Dangerous Thing’.

La scaletta del concerto
The Forbidden Fruits of Eden
Heathens
Blood in the Wine
Churchyard
Warrior
Daydreamer

The River
A Potion For Love
A Dangerous Thing

A Temporary High (acustica)
Runaway
The Seed

Cure for Me
Running With the Wolves
Giving In to the Love

It Happened Quiet
Exist for Love
Infections of a Different Kind


La galleria delle immagini


Il concerto di Louis Tomlinson a Roma

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Ieri sera alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma,  si è finalmente celebrato il ritorno live di Louis Tomlinson, l’ex della band britannica degli One Direction.

Il concerto, che ha registrato il tutto esaurito, ha aperto con la sua prima tappa il tour italiano che proseguirà con i prossimi appuntamenti del  1° settembre a Taormina e del 3 settembre a Milano.

Il cantautore britannico ha eseguito  non solo brani della sua carriera da solista tratti dall’album Walls del 2020, ma anche canzoni che hanno portato al successo gli One Direction come Drag me down o Night changes.

Nella scaletta anche il brano We made it, che se da un lato racconta di una relazione ai tempi dell’università, dall’altra rappresenta un messaggio ai propri fan sull’importanza di sostenere sempre i più “sfavoriti”.

Il concerto è stato aperto dalla giovane band degli Stone, che recentemente si è esibita negli opening act dei concerti del cantautore britannico Yungblud.

La scaletta dei brani

  1. We Made It
  2. Drag Me Down
  3. Don’t Let It Break Your Heart
  4. Always You
  5. Change
  6. Night Changes
  7. 7 (Catfish and the Bottlemen cover)
  8. Fearless
  9. Only the Brave
  10. Habit
  11. Copy of a Copy of a Copy
  12. Defenceless
  13. Beautiful War (Kings of Leon cover)
  14. Little Black Dress
  15. Walls
  16. Through the Dark
  17. Kill My Mind

Le immagini del concerto

I Concerti di EA

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Da inizio gennaio con i nostri fotografi Domenico Cippitelli, Roberto Bettacchi, Claudio Enea, Giulio Paravani e Salvatore Orfino, abbiamo seguito più di novanta concerti a Roma e nel Lazio.

Un ringraziamento a tutti gli organizzatori che ci hanno supportato, permettendoci questo traguardo che ha permesso alla nostra realtà editoriale, una crescita importante.

Oltre alla musica, seguiamo la moda, il cinema, la politica e tutto lo sport sul sito www.sportreporter.it, seguiteci!

Siamo disponibili per qualsiasi tipologia di servizi fotografici, contattateci per pubblicizzare le vostre aziende e prodotti sui nostri siti.

Se vi siete persi qualche concerto di seguito i link diretti:

Ben Harper & The Innocent Criminals

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Ben Harper è tornato a Roma, con i suoi fedelissimi, Leon Mobley alle percussioni e Oliver Charles alla batteria, con l’aggiunta di Chris Joyner alle tastiere, Alex Painter alla chitarra e Darwin Johnson al basso.

E’ il primo Tour dopo la scomparsa del bassista Juan Nelson, che ci ha lasciati il 9 giugno 2021.

Fans tribute Juan Nelson during the Tour Ben Harper & The Innocent Criminals, 4th August 2022, Roma Summer Fest, Auditorium Parco della Musica, Rome, Italy

Il concerto inizia con il brano di apertura dell’ultimo album “Bloodline Maintenance”, suo primo disco di canzoni originali e inedite degli ultimi sei anni, “Below Sea Level” struggente cantata a cappella da tutti i musicisti, descrive l’agonia nel nostro pianeta.

Più di due ore di concerto, dove ripercorre la sua trentennale carriera, per una Cavea tutta esaurita, un crescendo di suoni, voci e luci, spaziando dal blues al reggae, dal jazz al rock, con il pubblico a ballare e cantare con l’artista californiano.

La scaletta della serata:

  • Below Sea Level
  • Burn to Shine
  • Don’t Give Up on Me Now
  • Jah Work
  • The Will to Live
  • Steal My Kisses
  • Need to Know Basis
  • Burn One Down
  • We Need to Talk About It
  • Faded / The Ocean
  • Lebanon
  • Inland Empire
  • Waiting on an Angel
  • I Shall Not Walk Alone
  • Diamonds on the Inside
  • How Dark Is Gone
  • Finding Our Way
  • Amen Omen
  • Better Way
  • With My Own Two Hands
  • She’s Only Happy in the Sun
  • Forever

Il Rock di Patti Smith al Roma Summer Fest

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

L’attesissima Patti Smith, la sacerdotessa del Rock, ha portato il suo Tour al Roma Summer Fest, nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica.

Accompagnata dal fedelissimo Tony Shanahan al basso e Tastiere, da Seb Rochford alla batteria e da suo figlio Jackson Smith alla chitarra, ha ripercorso la sua carriera con i brani più noti come Dancing Barefoot o People Have the Power e le cover di artisti come Bob Dylan, Neil Young e Lou Reed.

Intenso il momento dove ha recitato l’Infinito di Giacomo Leopardi, anche se ci sarebbe piaciuto sentirlo recitato in italiano.

Una donna forte, sensibile, instancabile, a fine 2021 ha ricevuto dal sindaco uscente Bill De Blasio le chiavi della città di New York, per lo straordinario rapporto tra l’Artista e la Città.

Sempre a fine 2021, per la prima volta, assegnato ad un’artista Rock, ha ricevuto l’importantissimo Premio Puccini da parte della Città di Viareggio e dalla Fondazione Festival Pucciniano.

La Scaletta della serata:

  • Grateful
  • Redondo Beach
  • Footnote to Howl (Allen Ginsberg)
  • My Blakean Year
  • The Wicked Messenger (Bob Dylan cover)
  • Nine
  • Dancing Barefoot
  • Beneath the Southern Cross
  • Walk on the Wild Side (Lou Reed cover)
  • Boy Cried Wolf
  • After the Gold Rush (Neil Young cover)
  • L’Infinito (Giacomo Leopardi)
  • Pissing in a River
  • Because the Night
  • Gloria (Them cover)
  • People Have the Power

Herbie Hancock

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma 12.07.2022

Rock in Roma una leggenda della musica mondiale: Herbie Hancock all’Auditorium Parco della Musica (Cavea). Herbie Hancock, nella sesta decade della sua vita professionale, rimane dove è sempre stato: all’avanguardia nella cultura, nella tecnologia, negli affari e nella musica. 

Pianista e compositore leggendario, Herbie Hancock è stato parte integrante di ogni rivoluzione musicale dagli anni ’60. Come membro del Quintetto di Miles Davis ha aperto la strada a un suono rivoluzionario nel jazz, ha poi sviluppato nuovi approcci nelle sue registrazioni e, negli anni ’70, con album da record come “Headhunters”,  ha combinato il jazz elettrico con funk e rock in uno stile innovativo che continua a influenzare la musica contemporanea. 

Nell’arco della sua carriera Hancock ha ricevuto un Oscar per la colonna sonora di “Round Midnight” e 14 Grammy Awards, tra cui un Album of the Year. Attualmente ricopre il ruolo di Creative Chair for Jazz per la Los Angeles Philharmonic e di Institute Chairman del Thelonious Monk Institute of Jazz. 

Nel 2011 Hancock è stato nominato Ambasciatore dell’UNESCO dal direttore generale dell’UNESCO Irina Bokova, nel 2013 ha ricevuto un Kennedy Center Honours Award e un Grammy Award per il Lifetime Achievement nel 2016.

(Fonte Rock in Roma Daniele Mignardi Promopressagency)

Di seguito la nostra galleria fotografica

Formazione:

Herbie Hancock – Pianoforte e tastiere
Terence Blanchard – Tromba
Lionel Loueke – Chitarra
James Genus – basso
Justin Tyson – Batteria

Claudio Enea
0 £0.00
Go to Top
× How can I help you?