Il magazine della tua Città

Tag archive

Jazz

Giovanni Tommaso “The Bridge Quartet”: Tributo a Sonny Rollins

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Nella splendida cornice del Parco del Celio di fronte al Colosseo, nell’ambito della manifestazione Jazz & Image 2022, si è tenuto ieri sera il concerto “Tributo a Sonny Rollins” di Giovanni Tommaso The Bridge Quartet.

Giovanni Tommaso, uno dei “padri nobili” del jazz italiano, nella serata romana, rende così omaggio ad uno dei più grandi sassofonisti della storia del jazz, ovvero Sonny Rollins.
Tommaso ha avuto anche l’onore e la fortuna di suonare insieme a Rollins durante il suo lungo periodo trascorso negli Stati Uniti.

Sempre insieme a Rollins, Giovanni Tommaso ha ricevuto nel passato l’ambito riconoscimento di Doctor in Jazz, la laurea ad honorem consegnata dal Berklee College of Music, il prestigioso istituto universitario privato dedicato alla musica contemporanea con sede a Boston.

Il quartetto nella serata romana ha eseguito diversi brani celebri di Rollins, tra i quali citiamo “Where are you?” e “The Bridge”, contenuti proprio nell’omonimo album pubblicato nel 1962.

Giovanni Tommaso – Contrabbasso
Daniele Scannapieco – Tenor sax 
Andrea Molinari – Chitarra
Marco Valeri – Batteria

La galleria delle immagini



Una serata a “Una Striscia di Terra Feconda 2022”

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Siamo stati ad una serata del festival “Una Striscia di Terra Feconda 2022“, la rassegna franco-italiana di jazz e musiche improvvisate che la direzione artistica di Paolo Damiani, Armad Meignan e Roberto Catucci portano in scena da diversi anni.

Anche questa edizione ha trovato svolgimento nelle splendide location del Museo Archeologico Nazionale di Palestrina e Palazzo Farnese a Caprarola e proseguirà invece a settembre presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Domenica sera, nella fantastico residenza cinquecentesca di Palazzo Farnese a Caprarola si sono svolti due concerti.

Il primo ha visto esibirsi improvvisazione e sperimentazione con la rinomata violista Anais Drago insieme alla flautista Mariasole De Pascali e il pianista compositore Giovanni Guidi.

A seguire un quartetto composto da Gèraldine Laurent, sassofono alto, Paul Lay, pianoforte, Yoni Zelnik, contrabbasso e Donald Kontomanou, batteria.

jazz

Fabrizio Bosso Quartet a LazioSound 2022

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Il Castello di Santa Severa fa da sfondo alla manifestazione LazioSound 2022, il programma delle Politiche Giovanili della Regione Lazio destinato alla ricerca di nuove leve del mondo musicale.

A corollario di ciò il festival vede la presenza di importanti realtà già consolidate; ieri abbiamo assistito al concerto di Fabrizio Bosso, il trombettista torinese importante colonna portante del jazz in Italia.

Con lui il suo quartetto composto da Julian Oliver Mazzariello al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria, a presentare un nuovo lavoro firmato da tutti e quattro i musicisti.

Mike Stern feat. Dennis

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma 10.07.2022

E’ ormai considerato il tempio del jazz a Roma come giustamente dichiarato dal suo direttore artistico e allora solo grandi nomi alla “Casa del Jazz” come quello di questa sera, un’icona del jazz-fusion come Mike Stern partecipa a dare lustro a questa location unica con una super band composta da Bob Franceschini al sax, Chris Minh Doky al basso e l’altrettanto maestoso Dannis Chambers alla batteria.

Avevamo già seguito Mike nel 2019 nel concerto fatto al Cross Roads, con Bob Franceschini presente anche all’epoca, inutile dire che come allora anche questa sera è stato un concerto strepitoso, ma d’altra parte con musicisti così come potrebbe essere stato altrimenti?

Di seguito la nostra galleria fotografica che documenta la serata.

Marco Zurzolo – “I napoletani non sono romantici”

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 1 giugno 2022

Il sassofonista e compositore Marzo Zurzolo ha presentato alla Casa Del Jazz il suo nuovo progetto “I napoletani non sono romantici”, che è anche il titolo del suo libro.

Il progetto si pone l’obiettivo di rappresentare e raccontare la sua Napoli, nel rispetto dei suoni, dei colori e della grande tradizione di questa meravigliosa città.

Una visione di musica nuova che fonde mirabilmente insieme suoni e linguaggi diversi, spaziando dal jazz alla più tradizionale canzone napoletana.

Zurzolo, istrionico protagonista del jazz italiano ed internazionale, ha condiviso il palco di Villa Osio con alcuni dei suoi amici di sempre come Vittorio Riva alla batteria, con il  quale è cresciuto, e Carlo Fimiani alla chitarra.

Sul palco anche l’attrice Giuliana De Sio che ha letto alcuni brani tratti dal libro di Zurzolo.

La galleria delle immagini

Pat Metheny – Side Eye Tour

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma 09.05.2022 – Auditorium Parco della Musica

Di scena a Roma, nella sala S.Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica, Pat Metheny, lo statunitense che da tempo è tra le stelle del jazz mondiale. Apre il concerto con due brani in cui imbraccia la sua Pikasso, chitarra a 42 corde da lui ideata nel 1985, quando voleva una chitarra “con quante più corde possibili”, un mostro ed un gioiello di liuteria creata dalla rinomata liutaia canadese Linda Manzer, che riuscì ad accontentarlo con questo geniale strumento dal quale nascono e si irradiano delle sonorità inimmaginabili. Comprensibile l’entusiasmo del pubblico alla fine dei due brani, che continua con l’eclettico chitarrista accompagnato da Joe Dyson alla batteria e Chris Fishman alle tastiere.

La scaletta:
1) Pikasso Guitar / Into the Dream
2) So May It Secretly Begin(Pat Metheny Group song)
3) Bright Size Life
4) Better Days Ahead(Pat Metheny Group song)
5) Timeline(Michael Brecker cover)
6) Always and Forever
7) When We Were Free(Pat Metheny Trio song
8) Farmer’s Trust(Pat Metheny Group song)
9) It Starts When We Disappear
10) Phase Dance(Pat Metheny Group song) (w/ Chris Fishman duet)
11) Guitar & Drums(with Joe Dyson)
12) Zenith Blue
13) Are You Going With Me?(Pat Metheny Group song)

La galleria fotografica:

Concerto di Natale dei Saxes Machine

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 22 dicembre2021

Alla Casa del Jazz, in due serate consecutive, i Saxes Machine, capitanati dal batterista e compositore Bruno Biriaco, hanno presentato il loro “A Christmas concert”.
La band ha presentato un repertorio di celebri canzoni natalizie, riarrangiate in modo originale e magistralmente eseguite da solisti di assoluto rilievo attraverso i 5 sax e la sezione ritmica.
Tra i brani eseguiti classici assoluti come “White Christmas” e “Silent night”.
Negli intermezzi Biriaco ha narrato alcuni episodi del lungo percorso dei 40 anni dalla formazione del progetto.

I componenti
Bruno Biriaco (batteria)
Gianni Oddi (sax alto-soprano e flauto)
Filiberto Palmerini (sax alto e clarinetto)
Alessandro Tomei (sax tenore e flauto)
Massimiliano Filosi (sax tenore e flauto)
Marco Guidolotti (sax baritono e clarinetto basso)
Massimo Moriconi (basso elettrico)
Ettore Carucci (piano)

La galleria delle immagini

Il sax di Lakecia Benjamin al Roma Jazz Festival

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 10 novembre 2021

La carismatica sassofonista newyorkese Lakecia Benjamin ha presentato ieri sera a Roma il suo terzo album dal titolo “Pursuance: The Coltranes”.

L’artista in questo nuovo progetto percorre un cammino tra diverse generazioni, seppur con importanti rivisitazioni e arrangiamenti, rendendo omaggio a due grandi musicisti del secolo scorso, ovvero John e Alice Coltrane.

Lakecia è stata accompagnata sul palco da artisti del calibro di Taber Gable al piano, Ivan Taylor al contrabbasso e E.J. Strickland alla batteria.

Di seguito la galleria delle immagini.

L’ “Impossibile Tour” di Gegé

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 8 ottobre 2021

Nella fresca serata romana, tra le ultime di questa seconda edizione “Dal tramonto all’Appia – Around Jazz”, è stata la volta di uno dei personaggi più in vista del panorama jazzistico, non solo italiano, ovvero Gegé Telesforo con il suo “Impossible Tour”.

Il poliedrico artista, cantante e compositore foggiano è stato accompagnato sul palco dallo special guest Max Ionata al sassofono, da Domenico Sanna al pianoforte, Dario Deidda al basso e Michele Santoleri alla chitarra. Il pubblico intervenuto ha potuto ascoltare i classici brani di Gegé con i suoi virtuosismi canori tipici del canto scat eseguiti di fronte allo splendido scenario del Mausoleo Di Cecilia Metella.

Di seguito la galleria delle immagini.

Alex Britti e il suo “Progetto Speciale”

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 25 settembre 2021

In questo nuovo tour 2021 Britti ripercorre tutto il suo repertorio in un mix rivisitato dei suoi brani di maggior successo alternati a quelli meno conosciuti, che lui ama definire “i lati C”, ma non per questo meno privi di carattere.
Tra le canzoni più note , a volte anche intonate dal numeroso e attento pubblico presente, non poteva mancare l’esecuzione di brani quali “Oggi sono io” o “Immaturi“.
Questa volta il cantautore romano ha scelto come special guest e compagno di avventura uno dei più grandi trombettisti italiani, Flavio Boltro, con il quale hanno eseguito i brani dal blues al jazz e al rock-blues.
Insieme ai due protagonisti principali erano presenti sul palco altri tre musicisti di rilievo come Davide Savarese alla batteria, Emanuele Brignola al basso e Mario Fanizzi al pianoforte e tastiere.

Di seguito la galleria delle immagini.



Roberto Bettacchi
0 £0.00
Go to Top
× How can I help you?