La musica popolare salentina a Ladispoli con “Cu nno mi fazzu li piache”

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by


Domenica 4 dicembre si è tenuto presso il Palasport di Ladispoli l’evento ‘Cu nno mi fazzu li piache‘, un percorso culturale legato all’arte della danza per far conoscere parte dell’immenso patrimonio culturale italiano e far sì che questo venga divulgato.

L’evento nasce da un progetto ideato da Giancarlo Paglialunga, musicista e tamburellista salentino, e Sabrina Sicara, presidente dell’associazione Apulia Face e PizzicArte.

Lo spettacolo è stato promosso da Città Metropolitana di Roma Capitale in accordo con Roma Capitale e con il sostegno del MiC.

La manifestazione, recuperando in particolare gli insegnamenti di Salvatora Marzo, guaritrice e suonatrice del tamburo a cornice, nata e vissuta a Nardò nel secolo scorso, ha presentato la storia della musica popolare salentina con un focus particolare sul tamburello.

Il concerto ha visto come protagonisti lo stesso Paglialunga insieme a una compagnia di talentuosi artisti salentini.

In apertura dell’evento si è tenuto un percorso formativo su Tora Marzo a cura di Massimiliano Morabito, e una sessione dimostrativa della storica danza a scherma e dei coltelli con la Compagnia di Scherma Salentina di Davide Monaco, con la partecipazione degli stessi spettatori.

Successivamente Gianni Berardi, valente artigiano laziale, ha illustrato le tecniche di costruzione e messa a punto del tamburo, mentre Massimo Carrano ha allietato i presenti con i ‘Racconti della terra e del cuore‘, riproducendo particolari sonorità attraverso il tamburello e altri vari strumenti a percussione, intramezzando la musica a coinvolgenti racconti poetici.

Lo spettacolo è stato presenziato da Radio Kaos Italia con la partecipazione di Stella Valzecchi.

Gli artisti del concerto
Giancarlo Paglialunga
Rachele Andrioli
Massimiliano De Marco
Carlo De Pascalis Canaglia
Rocco Nigro
Massimilaino Morabito
Emanuele Liquori
Gioacchino De Filippo
Edoardo Zimba
Rocco Zecca

La galleria delle immagini del concerto



La galleria delle immagini degli altri interventi all’evento


Lascia un commento

Your email address will not be published.

*