I Negramaro a Roma con il loro Unplugged European Tour

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by


La band salentina dei Negramaro ritrova finalmente il contatto con il proprio pubblico con Roma che la accoglie per tre serate all’Auditorium Parco della Musica.

In una sala Santa Cecilia gremita di spettatori si staglia il palco con una scenografia suggestiva, esaltata da tubi luminosi che creano effetti di movimento ai lati e verso l’alto.

Giuliano Sangiorgi, il frontman del gruppo, apre il concerto in penombra seduto con la sua chitarra al centro del palco per poi spostarsi rapidamente lungo i lati per trovare sintonia con il suo pubblico.
Alla sua destra il bassista Ermanno Carlà, e sull’altro lato il chitarrista Lele Spedicato.
Appena sopra, su un livello sopraelevato ci sono gli altri componenti della band, ovvero il polistrumentista Andrea De Rocco, Andrea Mariano alle tastiere e Danilo Tasco alla batteria.

I Negramaro offrono nella serata una vibrante rivisitazione in chiave elettro-acustica dei brani nuovi e meno recenti che li hanno resi celebri.

Toccante l’abbraccio tra Sangiorgi e Spedicato, dopo le avversità, fortunatamente superate, che hanno colpito quest’ultimo nel 2018.

Di seguito la scaletta del concerto
Contatto
La cura del tempo
Fino all’imbrunire
La prima volta
Per uno come me
Meraviglioso
Ti è mai successo?
Nuvole lenzuola
Estate
Un passo indietro
Solo3min
Sei
Cade la pioggia
Quel posto che non c’è
Amore che torni
Via le mani dagli occhi
Solo per te
Mentre tutto scorre


La galleria delle immagini

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*