Libri, autori e tanto altro

Tag archive

fumetto

Addio a Francesco Coniglio, editore ed esperto di fumetti

CULTURA by

Il 6 luglio si è spento Francesco Coniglio, editore, curatore editoriale, appassionato di cinema, esperto di fumetti e fondatore del Laboratorio del Fumetto, a Roma, tra le prime scuola dedicate a tale genere.

 

Nato a Genova il 9 aprile 1957, è cresciuto e vissuto a Roma, dove è scomparso a soli 66 anni.

Il genovese era fortemente appassionato di cinema e con altri cinefili ha creato, nel 1977, l’Officina Filmclub a Roma.

Ancora nella capitale, nel 1989, in collaborazione col fumettista Silver, ha fondato la casa editrice Acme. Operativa fino al ‘95, ha pubblicato varie testate da edicola fra cui Lupo Alberto, Cattivik, Splatter, Mostri e Torpedo.

Nel 1991 ha creato la casa editrice Blue Press e in particolare il mensile Blue, volto all’approfondimento della sessualità umana e alla proposta di fumetti erotici. Sulle sue pagine sono apparsi lavori di artisti quali Milo Manara, Paolo Eleuteri Serpieri, Massimo Rotundo, Filippo Scozzari, Massimo Mattioli, Roberto Baldazzini, Giovanna Casotto, Laura Scarpa e Gipi.

Nel 1996 insieme ad Alberto Castelvecchi ha dato vita alla casa editrice Castelvecchi Editoria & Comunicazione, scopritrice di autori come Aldo Nove, Isabella Santacroce e il collettivo Luther Blisset.

Nel 1998 è stato tra i promotori di due sigle editoriali: Macchia Nera, con cui ha pubblicato Lupo Alberto, I Simpson e Strangers in Paradise; e Mare Nero, subentrato a Blue Press e al mensile Blue, che ha editato il mensile X Comics e opere di fumettisti come Riccardo Mannelli, Franco Saudelli, Carlos Trillo, Georges Wolinski e Ralf Koenig.

Nel 2002 ha fondato la Coniglio Editore, il cui catalogo vanta volumi a fumetti titoli di narrativa, poesia e saggistica, e una spiccata attenzione per la musica leggera italiana. Nel 2012 si è avuto il tramonto dell’esperienza di Coniglio Editore.

Per due anni si è dedicato alla mansione di consulente strategico per la casa editrice Lit di Roma e dal 2014 è stato consulente editoriale per l’editore milanese Sprea.

A soli 66 anni, il 6 luglio, muore Francesco Coniglio.

RaiPlay: Play Books in manicomi e ospedali

LIBRI by

Manicomi e ospedali psichiatrici, luoghi simili per molti aspetti, in particolare nel sentimento di paura, di sofferenza e di alienazione. Al contempo, pero, luoghi di cura in grado di restituire storie di straordinaria umanità e per questo trama di molte opere. Le “istituzioni totali”, come le definì il sociologo David Goffman, sono protagoniste della nona puntata di Play Books, il magazine di RaiPlay dedicato alla letteratura, disponibile da oggi sulla piattaforma.

Keep Reading

“Michele Strogoff”: il classico di Jules Verne illustrato da Franco Caprioli

LIBRI by

“Michele Strogoff”, famoso romanzo di Jules Verne scritto nel 1876, è stato più volte adattato per il cinema. La celebre opera del padre della fantascienza sarà questa volta protagonista della trasposizione a fumetto da parte di uno dei più stimati e innovativi autori del settore, Franco Caprioli.

Nato a Mompeo, in provincia di Rieti, e vissuto a Roma, Franco Caprioli (1912 – 1974) si dedicò inizialmente alla pittura per poi passare all’illustrazione e al fumetto, collaborando principalmente con «Il Vittorioso», «Topolino» (giornale) e «Il Giornalino». Uno straordinario artista dall’animo nobile e dal tratto molto personale e raffinato, noto per il suo caratteristico “pointillisme”, a cui sono debitori molti dei maestri a lui successivi. Un autore profondamente innovativo, nelle cui opere si riflette il grande amore per il mare unito alle passioni per l’etnologia, l’archeologia e la preistoria su cui si è a lungo documentato nel corso della propria vita.

Tra i suoi lavori più memorabili si ricordano proprio la storia del corriere dello zar di Russia, Michele Strogoff, e quella del capitano del veliero Delphin narrata ne “I violatori del blocco”, un’altra celebre opera di Verne. Pubblicate entrambe originariamente su «Il Giornalino» negli anni Settanta, le due opere approdano ora in libreria in un volume unico pubblicato da Edizioni NPE. Due trasposizioni in cui ogni tavola è un’opera d’arte.
“Michele Strogoff” narra la storia di un capitano dei corrieri dello Zar Alessandro II, incaricato di recapitare un messaggio segreto al fratello del sovrano. Per farlo dovrà attraversare tutta la Siberia, arrivando fino a Irkutsk. Una missione a cui è legata la sorte dell’intera Russia, minacciata da una rivolta tartara. Comincia così il viaggio di Michele Strogoff che, tra pericoli e agguati, proverà con grande audacia a portare a termine il proprio compito. 

“Caprioli non traduce Verne, lo reinventa… il linguaggio narrativo viene assorbito e trasformato da quello grafico e la vicenda ci viene restituita e svelata in immagini di stupefacente bellezza”-Claudio Nizzi

Il volume è il secondo della collana dedicata a Franco Caprioli. In libreria dal 30 settembre.

Clicca qui per l’acquisto

Di Anna Tulimieri

Redazione
0 0,00
Go to Top
WhatsApp chat
× Come posso aiutarti?