Libri, autori e tanto altro

Vallardi editore pubblica “Uomini che maltrattano le donne” di Lundy Bancroft

in LIBRI by

Ogni giorno milioni di donne subiscono violenze, la maggior parte delle volte inflitte da uomini a loro vicini – mariti, compagni o persone all’interno della cerchia famigliare e degli affetti stretti. Non sempre si tratta di violenza fisica: manipolazioni, aggressioni verbali, umiliazioni, pressioni sessuali e ricatti economici sono difficili da riconoscere, celati dalla consuetudine e dal contesto socioculturale.

Lundy Bancroft, consulente giudiziario ed esperto internazionale di abusi, traumi e recupero, in questo libro parla direttamente alle donne e le aiuta a riconoscere i comportamenti che corredano la violenza di genere, sfatando i miti più comuni dietro i quali si nasconde, delineando il profilo dei soggetti maltrattanti e facendo luce sui segnali di violenza già presenti all’inizio di una relazione. Un libro per riconoscere, dare un nome e opporsi con strumenti concreti a partner violenti – nella propria vita e in quella delle persone vicine.

Perché tanti uomini sono convinti che sia normale e legittimo maltrattare mogli, compagne e fidanzate? Quali sono i meccanismi che mettono in atto per far sentire le donne stesse responsabili delle violenze subite? In questo libro, già bestseller internazionale, Lundy Bancroft mette a disposizione delle donne decenni di esperienza come intervention counselor per uomini maltrattanti: a partire da una lista di ventuno domande – E` veramente pentito?», Perché tanti suoi amici stanno dalla sua parte?», Arriverà a picchiarmi?» – raccoglie testimonianze di donne sopravvissute ad abusi, ma anche di uomini che faticano a riconoscere la coercizione nelle loro parole, la manipolazione nei loro atteggiamenti, per ricostruire sin dai primi segnali la figura del partner maltrattante in tutte le sue declinazioni. Perché quando si parla di violenza di genere, quella fisica è solo una parte del problema: donne che non sono mai state picchiate convivono da anni con aggressioni verbali, umiliazioni, pressioni sessuali e altre forme di violenza psicologica. Dal Torturatore freddo al Vittimista, dal “si tiene tutto dentro” al “ha una bassa autostima”, Bancroft decostruisce miti e alibi dietro cui opera la violenza per mostrarci come essa non sia `solo` un gesto di rabbia bensì coincida con un sistema di valori malato a cui partner abusanti aderiscono consapevolmente. Non si tratta infatti di perdere il controllo, ma di esercitarlo. Un libro per dire basta alla violenza e ricominciare a vivere, finalmente libere da una colpa che non abbiamo.

Latest from LIBRI

0 0,00
Go to Top
WhatsApp chat
× Come posso aiutarti?