Il magazine della tua Città

Tag archive

concerti

“We tuba” di Ada Montellanico

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 5 settembre 2021

L’artista romana Ada Montellanico ha portato ieri sera sul palco della Casa del Jazz la sua nuova avventura musicale intitolata “We tuba”. La Montellanico avendo da sempre una predilezione e un’affinità per gli strumenti a fiato, in particolare per gli ottoni, ha scelto al suo fianco per questa occasione il poliedrico musicista e compositore francese Michel Godard. Quest’ultimo ha fornito esemplari interpretazioni proprio con la tuba e il serpentone.

A completare la squadra di assoluto rilievo, tre musicisti all’avanguardia del giovane jazz italiano, Simone Graziano al pianoforte, Francesco Ponticelli al contrabbasso e Ermanno Baron alla batteria.

Di seguito la galleria delle immagini

I Coma Cose in tour all’Auditorium

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 27 agosto 2021

Fausto Lama e California, hanno portato ieri sera sul palco della Cavea i brani delle nuove canzoni che compongono il loro ultimo e secondo album intitolato “Nostralgia”.
L’album, composto da soli sei brani e un outro, racconta intimamente le storie di Francesca e Fausto prima che i due si conoscessero.

Il duo milanese ha emozionato e coinvolto con la loro verve gli spettatori presenti, interpretando anche i brani che li hanno resi celebri nella loro rapida quanto significativa ascesa, iniziata nel 2018, che li ha portati ad affermarsi nel panorama musicale italiano.

Non poteva certo mancare l’interpretazione, a suggello della serata, dell’ormai famosissima “Fiamme negli occhi”, che presentata a Sanremo 2021 nella prima partecipazione del duo, si è rivelata un grande successo, ottenendo tra l’altro la certificazione di disco di platino.

La scaletta della serata

Intro live
Mille Tempeste
Deserto
Jugoslavia
Via Gola
La canzone dei lupi
Anima Lattina
Mancarsi
Discoteche abbandonate
La rabbia
Cannibalismo / Golgota
Beach Boys
Guerre fredde
Fiamme negli occhi
Pakistan
Nudo integrale
Zombie al Carrefour
Outro
A Lametta
Granata
Post-Concerto
Squali

La gallery completa

Zeppetella/Mirabassi/Deidda alla Casa del Jazz

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 24 agosto 2021

L’incrocio e l’unione di tre stelle del jazz italiano hanno dato vita ad un nuovo progetto discografico con inediti per lo più creati dall’estro di Fabio Zeppetella e presentato nella cornice romana di Villa Osio.

I meravigliosi fraseggi della chitarra di Fabio Zeppetella, armonizzati dalle note del basso elettrico di Dario Deidda e dai virtuosismi del clarinetto di Gabriele Mirabassi, hanno regalato emozioni armoniche e melodiche al pubblico presente che ha sfidato il breve scroscio di pioggia che ha fatto da preludio al concerto.

Di seguito le immagini della serata

Mario Biondi al Civitavecchia Summer Festival

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Civitavecchia, 4 agosto 2021

Alla Marina di Civitavecchia è arrivato ieri sera per il Summer Festival il cantante e compositore catanese Mario Biondi con il suo nuovo tour live.

L’artista dall’inconfondibile timbro di voce ha eseguito alcuni dei brani che lo hanno reso celebre negli anni e alcuni brani dal suo ultimo album del 2021 dal titolo “Dare”, accompagnato dalla sua band, composta da Federico Malaman, Fabio Buonarota, Chicco Capiozzo, Marco Scipione, Massimo Greco e David Florio.

Le foto della serata a cura di Claudio Giuli.

Il trio Viterbini-Ice One-Sinigallia in concerto

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 3 agosto 2021

Il trio On, composto da Adriano Viterbini, chitarrista e fondatore dei Bud Spencer Blues Explosion & I Hate My Village, Ice One, nome d’arte di Sebastiano Ruocco, e Riccardo Sinigallia, cantautore e compositore di colonne sonore, hanno dato vita ad un live che rappresenta una piena sintesi di vibrazioni, suoni e multimedialità.

I tre musicisti si sono esibiti sul palco di Villa Ada, allestito per l’occasione con due maxi schermi dove, lungo tutto il concerto, sono stati proiettati video e immagini con inquadrature di dettagli e particolari degli artisti impegnati nelle loro performance miscelati in modo congeniale con diversi effetti multimediali di rappresentazione grafica dei suoni.

Il sapiente uso di strumentazioni elettroniche, strumenti a corda e sintetizzatori, contemporaneamente associato ad una giusta dose di imprevedibilità e improvvisazione consente ai tre artisti di interagire strettamente con il loro pubblico e di trasmettere sensazioni pure.

L’Orchestra di Piazza Vittorio con il suo nuovo concerto “Dancefloor”

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by

Roma, 2 agosto 2021

Sotto la direzione artistica e musicale di Mario Tronco, la multietnica orchestra, nata nel 2002 nell’ambito di un progetto di valorizzazione del quartiere Esquilino di Roma, ha portato sul palco di Villa Osio della Casa del Jazz, il suo nuovo concerto denominato “Dancefloor”.

Tenendo fede ai principi che hanno, in questi vent’anni di storia, caratterizzato il gruppo, lo show ha confermato gli obiettivi dell’orchestra ovvero quelli di riuscire ad essere una meravigliosa sintesi di storie, musiche e culture di continenti diversi e lontani.

Attraverso la musica tradizionale, sapientemente rivista, miscelata e fusa con gli altri generi musicali, dalla musica classica, passando per il pop, il rock e il reggae, accompagnata dai ritmi e da passi di danza, il concerto ha accompagnato gli spettatori presenti nel vivere e rivivere atmosfere di terre lontane e situazioni di tempi diversi.

Un vero “percorso unico” tra culture, espressioni e luoghi diversi.

Gli artisti dell’orchestra

Carlos Paz Duque Ecuador – voce, flauti andini
Duilio Galioto Italia – pianoforte e tastiere
Emanuele Bultrini Italia – chitarre
Ernesto Lopez Maturell Cuba – batteria
Giuseppe D’Argenzio Italia – sax tenore e soprano
Houcine Ataa Tunisia – voce
Pino Pecorelli Italia – basso elettrico
Raul Scebba Argentina – percussioni
Roman Villanueva Cile – tromba
Ziad Trabelsi Tunisia – voce, oud

Max Gazzè a Roma con il suo tour “La matematica dei rami”

in CULTURA/MUSICA/PHOTOGALLERY by



Roma, 30 luglio 2021

Accompagnato dal gruppo Magical Mystery Band (conosciuto dal pubblico anche come M.M.B), sul palco della Cavea Auditorium Parco della Musica è andato in scena ieri sera il concerto del poliedrico Max Gazzé.

Il cantautore romano ha ripercorso vecchi successi e brani inediti dell’ultimo album presentato al Festival di Sanremo, esibendosi come consueto al basso e coadiuvato da Max Dedo, Cristiano Micalizzi, Daniele Fiaschi e Clemente Ferrari.

Il concerto si è aperto e chiuso con due brani tratti dal suo primo album “La favola di Adamo ed Eva” del 1998, rispettivamente dal titolo “Etereo” e “Una musica può fare”.

Tra gli altri da segnalare il pezzo “Il vero amore” interpretato in duetto con la bravissima artista napoletana Greta Zuccoli, conosciuta durante l’ultimo Festival di Sanremo.

Il concerto di Gazzè ha visto inoltre come opening act l’artista Folcast (nome d’arte di Daniele Folcarelli) che ha presentato alcuni brani, tra cui “Narcolessia”.

La scaletta della serata:

Etereo
Considerando
Le casalinghe di Shanghai
Il vero amore
La nostra vita nuova
Vento d’estate
Il solito sesso
Poeta minore
Di nascosto
Il farmacista
L’animale guida
Un’altra adolescenza
Mentre dormi
L’ultimo cielo
Il timido ubriaco
Ti sembra normale
Un’altra vita
La favola di Adamo ed Eva
Sotto casa
Il bagliore dato a questo sole
Sirio è sparita
L’uomo più furbo
La vita com’è

Una musica può fare

Roberto Bettacchi
Go to Top
× How can I help you?