Le capitali di European Affairs Magazine

Category archive

ECONOMIA

Economia Italiana

Vienna: satellite italo-cinese per studiare i terremoti

ECONOMIA by

La cooperazione scientifica Italia-Cina sul satellite cinese CSES (China Seismo-Electromagnetic Satellite) è stata presentata a Vienna nel corso della riunione del Comitato per gli usi pacifici dello spazio extra-atmosferico delle Nazioni Unite (COPUOS). A illustrare il progetto è stata la Rappresentante Permanente d’Italia presso le  Organizzazioni Internazionali, Ambasciatrice, Maria Assunta Accili. A presentare gli aspetti più tecnici del satellite sono stati i rappresentanti dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Il satellite CSES, sviluppato dalle agenzie spaziali cinesi (CNSA) e italiane (ASI), indaga i disturbi iono-magnetosferici indotti dalla sismicità e dalle emissioni elettromagnetiche di origine troposferica, con l’obiettivo di confermare l’esistenza di una correlazione temporale tra i terremoti e i disturbi elettromagnetici nello spazio. La collaborazione italiana ha fornito alla missione il rilevatore di particelle ad alta energia (HEPD) e ha partecipato allo sviluppo di un rilevatore di campo elettrico (EFD) fino a 5 MHz.

Entrambi gli apparecchi nascono grazie al sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che ha inizialmente cofinanziato i progetti per lo spazio italo-cinesi proposti dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) nell’ambito dei Protocolli Esecutivi di cooperazione scientifica e tecnologica bilaterali.

Il lavoro comune italo-cinese, in ambito  spaziale, vede oggi ASI e CNSA fortemente impegnate nella ricerca e nello sviluppo delle tecnologie spaziali congiunte, con il coinvolgimento delle industrie del settore.

Seminario a Rio de Janeiro per imprese elettriche italiane

ECONOMIA by

Un seminario sull’Italia e la rivoluzione energetica in Brasile si terrà a Rio de Janeiro il 13 febbraio. L’iniziativa, organizzata dall’Ambasciata d’Italia insieme a Enel, Terna, Ice, Industriali e Camera di commercio di Rio, ha l’obiettivo di analizzare le opportunità d’innovazione e investimento in Brasile per le imprese italiane. Continue reading “Seminario a Rio de Janeiro per imprese elettriche italiane” »

Gabriele Menotti Lippolis nuovo Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Sud

ECONOMIA by

È Gabriele Menotti Lippolis, già presidente dei Giovani Imprenditori Confindustria Puglia, uno degli imprenditori più attivi fra le eccellenze del Mezzogiorno, il nuovo Presidente Gruppo Giovani Imprenditori Sud della Confindustria. Continue reading “Gabriele Menotti Lippolis nuovo Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Sud” »

Nilfisk spa, evitata la procedura di licenziamento collettivo

ECONOMIA by

93 lavoratori salvati dalla cigs per cessazione reintrodotta dal Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio

Roma, 21 dicembre 2018 – Il tavolo di crisi presso il Ministero del Lavoro, presieduto dal vice capo di gabinetto, Giorgio Sorial, ha evitato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo per il personale della NILFISK Spa, la Società che opera nel settore lavori di meccanica generale, con un organico aziendale ad oggi pari a n. 138 lavoratori.

La NILFISK Spa, limitatamente allo stabilimento di Guardamiglio, ha avviato una procedura di licenziamento collettivo che viene evitata grazie alla reintroduzione della cassa integrazione per cessazione reintrodotta dal Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio.

Oltre la cassa integrazione di un anno i 93 lavoratori della NILFISK spa hanno ottenuto la disponibilità della Società a valutare eventuali proposte di soggetti imprenditori terzi finalizzate all”acquisizione di parti di attività espletate nello stabilimento di Guardamiglio, anche tramite la procedura di cui all’art. 47 della legge n. 428/1990.

L’azione di salvaguardia occupazionale è ampliata da un azione realizzata dalla Regione Lombardia che ha manifestato la propria disponibilità a sostenere con azioni di politica attiva la gestione degli esuberi, mediante gli strumenti “Dote unica lavoro” e “Azioni di rete per il lavoro” di cui rispettivamente agli articoli 17bis e 17ter della L.R.22/2006 .

Il trattamento straordinario di integrazione salariale sarà richiesto a far data dal 27.12.2018, per la durata di 12 mesi.

L’individuazione dei lavoratori da collocare in Cassa avverrà sulla base delle esigenze tecnico-organizzative e produttive aziendali connesse alla cessazione di attività. La rotazione del personale interessato avverrà tenendo conto delle medesime esigenze tecnico-organizzative e produttive aziendali e della fungibilità delle mansioni svolte.

L’andamento del programma di CIGS sarà monitorato con incontri di verifica, a livello locale, su richiesta di una delle Parti.

1 2 3 6
admin
Go to Top