Il Magazine della tua Città

Author

Sergio D’Arpa

Sergio D’Arpa has 5 articles published.

19, Covid-19

in Senza categoria by

Come funziona il Covid-19 nessuno lo sa, abbiamo delle tracce che mettendole insieme capiremo qualcosa di più.

È evidente a tutti che ammalarsi adesso non è come ammalarsi a Marzo, le cure sono più precise e meglio organizzate.

Il virus è di una ferocia inaudita. Normalmente un virus infetta il 10% della popolazione e crea complicanze al 10% degli infettati. Totale 1% della popolazione.

Questo Coronavirus Disease 19, Covid 19 per gli amici, infetta il 100% della popolazione e come gli altri virus crea complicanze al 10% degli infettati.

Pari al 10% della popolazione. Tutti questi malati simultanei chi li cura tutti insieme?

Questo è il problema per cui saranno necessari i lockdown. Altro dettaglio questo virus non lascia immunità a tutti. Dopo 7 mesi scompare l’immunità ad una percentuale alta degli infettati.

Si può ricominciare daccapo.

Le cosidette persone fragili sono già chi ha una patologia importante. Il problema è che ci siamo scoperti TUTTI malati. L’ipertensione, una patologia importante senza sintomi, colpisce il 42% della popolazione adulta mondiale.

Il diabete di tipo II, quello che ti viene perché “magni”, colpisce 300 milioni di persone nel mondo. Gli obesi sono un paio di miliardi, io sono ancora florido ma devo “magnà de meno”.

Insomma oltre il 50% della popolazione mondiale non sta benissimo, terreno fertile per questo virus. 

Tutte le economie tendevano alla stagnazione, questo virus è arrivato a proposito un pò per tutti: una bella guerra mondiale politically correct.

Non c’è un cattivo, una divisa che divida buoni da cattivi. Ci sono solo interessi economici. Soprattutto nessun colpevole ma con migliaia di vittime economiche.

Cosa fare

Iniziare a pensare di vivere una guerra mondiale e non un’influenza. Devi subito cambiare gli orizzonti temporali, sto casino finisce verosimilmente a primavera del 2023.

Non sposti grandi interessi economici in un semestre!

Prima cosa che devi fare è una dieta e lunghe camminate. Questo cambia il tuo metabolismo e innalza le difese immunitarie senza troppo sforzo. Il tempo libero non mancherà.

Sapendo che dura fino al 2023 potrai cambiare casa per avere un piccolo orto. Nel 1200 un tizio si mise a contare quanto scopavano i conigli e creò una sequenza numerica.

1 coniglio + 1 coniglio e … la coppia di numeri precedenti doveva essere sommata per avere il numero successivo.

1-1-2-3-5-8-13-21

Forse tu la conosci come la sequenza Fibonacci, il mondo come la golden series. In pratica con 3 conigli produci carne come con una mucca. Con una gestione molto più semplice.

Siamo in guerra e dobbiamo pensare alla sopravvivenza.

Ogni governo dirà di avere il vaccino, ma sarà lo stesso esercizio di noi maschietti di raccontare di averlo più lungo. Il virus muta troppo velocemente, da Wuhan ne partirono già due ceppi diversi.

La cura sarà la soluzione.

Ma per fare ricerca bisogna avere un pò di calma non gli ospedali pieni di gente tra la vita e la morte. Ci arriveremo sicuramente.

Se poi non arriviamo alla cura moriremo tutti: quindi esticazzi

La vera pandemia in corso in questo momento è la depressione, dobbiamo imparare ad essere leggeri, non cadere nelle fazioni di questo o quello.

Dobbiamo capire solo che il virus è un proiettile mortale e lo stanno usando per una guerra, dobbiamo sopravvivere per il tempo di una guerra mondiale che non è tre mesi, ma è tre anni.

Ricapitoliamo

Devi camminare, mangiare meno, leggere, studiare, coltivare orto e allevare conigli. Informati da dovunque ma almeno in due lingue.

Non parli inglese? che fortuna finalmente potrai studiarlo. BBC ha i corsi d’inglese gratuito per il suo impero.
https://www.bbc.co.uk/learningenglish/

Benvenuto tra i carbonari 2.0 🙂

Sergio d’Arpa
Visionary Entrepreneur 
Owner and Founder of Klinik Sankt Moritz
https://www.linkedin.com/in/darpa/


Si ri-cambia

in ECONOMIA by

Una volta c’erano i cellulari in macchina, avevano la tastiera luminosa verso l’esterno. Con i miei amici del club degli aspiranti al Nobel, andavamo in giro urlando i peggiori epiteti dal finestrino della macchina, quando i passanti si giravano si accorgevano che eravamo al telefono. Degli aspiranti geni come noi piaceva fare dei giochi intelligenti e raffinati.

Arrivarono i telefoni tascabili, solo 1Kg!

E le compagnie telefoniche pensarono un’idea geniale, due SIM un solo numero. Il telefono portatile oltre a pesare 1Kg le batterie duravano mezza giornata. Come si saliva in macchina si switchavano le chiamate dal portatile alla macchina per risparmiare batteria.

Oggi è uguale ma diverso

Anche oggi le compagnie telefoniche hanno introdotto nuovamente  la doppia SIM. Questa volta il portatile smartphone è il “pezzo grosso”e l’Apple Watch il nuovo portatile. 

Come venticinque anni fa, solo che il portatile ora è indossabile. Ma non è l’unico cambiamento epocale. Ad un tratto sui cellulari si possono fare la foto e i video. I cellulari diventano macchine fotografiche e ad un certo punto accade una cosa strana mai successo nella storia industriale del mondo.

Il più grande venditore di “macchine fotografiche” al mondo diventa Nokia. Oggi Nokia vende pochissimi cellulari, sparita nella battaglia dei giganti iPhone e Samsung. Nokia oggi però tenta un “rientro”  sul mercato, passando dalla porta che Fitbit ha aperto e Samsung e Apple ora stanno correndo ad occupare, la telemedicina.

Nokia ha comprato una compagnia francese che produce bilance e sfigmomanometri tutti connessi tramite bluetooth. In questo cambiamento abbiamo nuovi paradossi:
1) Apple nel suo store vende prodotti Nokia visita
2) il più grande conoscitore del cuore non è una clinica, ma un produttore di elettronica di consumo visita

Domani cosa accadrà?

Chi venderà più prodotti avrà più dati. Una società di elettronica di consumo che vive di brevetti difficilmente condividerà i suoi dati con il pubblico. La ricerca sarà sempre più privata. Per noi italiani sarà difficile accettare questo. 

Le nuove applicazioni tecnologiche stanno soppiantando le vecchie pratiche ma il medico non ha accesso a questi nuovi dati, per il momento. Il medico potrà avere una parte della semeiotica direttamente sul suo iPad, senza le amnesie del paziente.

L’elettrocardiogramma di Apple Watch rappresenta solo la punta estrema di un grosso iceberg immerso nella nebbia. Quello che vediamo è lo 0,01% di una forza gigantesca che vuole entrare nel mondo della salute con un’energia devastante. visita

Questi giganti con il loro marketing cambiano le abitudini dei consumatori e Apple ha tutto l’interesse che i suo utenti entrano nella piattaforma sanitaria. Anche gli altri produttori come Fitbit, Samsung e Huawei hanno questo interesse. Vendono hardware e ottengono in cambio denaro e informazioni riservatissime, roba da far impallidire Facebook.

Le normative privacy HIPAA e GDPR di fatto prevedono una profondo dicotomia tra le anagrafiche del paziente e i suoi dati sanitari. Quindi i dati sanitari io gestore li uso per qualsiasi ricerca mi passi per la testa.

In questo modo la ricerca farà solo salti in avanti. In Italia che è un paese retrogrado Amazon ha messo la distribuzione del fresco dentro i supermercati PAM. Amazon vale mille miliardi di dollari, se trovasse mai interessante il business delle farmacie quanto tempo impiegherebbe a far modificare la legge?

Se non farà modificare la legge significa che il business della farmacia non è interessante. Una volta avere una farmacia era come vincere alla lotteria, oggi o non è più un business o un colosso americano da mille miliardi se lo mangia.

Tutto ri-cambia

Come vedi dalle SIM dei cellulari alle farmacie passando per l’elettrocardiogramma tutto è diventato liquido, non ci sono più i monoliti del business. Una volta gridavo agli imprenditori italiani di adeguarsi al futuro, era inutile allora e probabilmente lo è anche oggi.

Alla mia domanda come avrebbero gestito l’azienda con la fattura elettronica mi hanno risposto tutti ridendo : ” ma noi siamo in Italia, fatta la legge trovato l’inganno”.  In verità siete in un Europa gestita dai tedeschi, ma non ho voluto dirlo, però mi sono reso conto di essere ad un tavolo di zombie inconsapevoli del loro stato.

In un mondo così liquido, veloce ed avanzato non sarà più sufficiente fare la campagna pubblicitaria del Cynar. La cosa più ridicola sono intere paginate di giornali con articoli che descrivono con “ovvove” le code di 14 ore per comprare un telefono da € 1.500.

Non è la gente che è pazza, ma un marketing che funziona. In ogni film americano compare sempre il ristorante con prenotazione a tre mesi, scommettiamo che stasera alle 20 mi presento da Cracco e mangio?

Non c’è crisi ma di fronte ad un mercato più esigente gli imprenditori italiani pensano ancora di spostare il sentimento di acquisto gestendo l’azienda come ai tempi di Ninetto Davoli che consegnava i crackers.

Domani ri-cambia ancora, a giorni uscirà il nuovo Fitbit che monitorerà il ciclo mestruale e i giorni di ovulazione. Per finire vorrei annunciarvi l’arrivo di un nuovo commercialista in città, il più grande di tutti : Amazon

E’ ora che cominciate a studiare per aggiornarvi, mentre i medici possono contattarmi.

Sergio d’Arpa
Founder & CEO Klinik Sankt Moritz

La velocità troppo alta NON brucia

in ECONOMIA by

Fino alla settimana scorsa tenevo d’occhio una brillante società americana che produceva un ECG con una sola derivazione, serve a sapere poco più se sei arrabbiato.

In molti casi è utile lo stesso. Il Placebo è sempre presente tra noi. Se uno si agita e si deve controllare il battito cardiaco, deve fermarsi. Distratto dal risultato grafico della curva, libera la mente, e il cuore si calma, se non è niente di gravemente patologico.

ECG ad una derivazione

Avevano costruito anche la versione da mettere sul cinturino dell’Apple Watch 3, molto chic.

E’ uscito l’Apple Watch 4 che basta appoggiare il dito sulla corona, et voilà.

Spero tanto che i ragazzi di AliveCor gli abbiano venduto il brevetto a Apple

La cosa più bella è stata la reazione sui social “ma veramente funzionerà un ECG sull’orologio? noooo”. 
La reazione incredula era solo per chi non aveva letto il mio post precedente, immagino molti. Di Apple Watch sono nel primo trimestre 2017 ne sono stati venduti 8 milioni.

Negli ultimi anni quanti ne avrà venduti? da questa rete di cuori che battono cosa avranno imparato ?

Un’azienda da 1.000 miliardi investe prepotentemente sulla telemedicina e oggi il mercato se ne accorto. Forse neanche i medici. La telemedicina è adesso.

Chi leggerà i dati del tuo cuore pervenuti dall’Apple Watch? Ma sopratutto come? A queste ed altre domande noi abbiamo già risposto, stiamo risolvendo altri quesiti, per questo siamo “avanti”.

Siamo pronti per non essere bruciati, aspettiamo che Amazon arrivi sul mercato dei farmaci, per vedere nuovamente gente che si stupirà. Ma se anche Amazon vale come Apple, 1.000 miliardi di dollari, se troverà interessante il mercato delle farmacie italiane in quanti secondi le spazzerà via?

“ma la farmacia diventerà un centro diagnostico grazie alla telemedicina”

A me ancora non mi ha chiamato nessuno, quindi, non credo saranno pronti per l’esplosione atomica. Il mondo sta cambiando ogni ora, non c’è più aspettiamo e vediamo che succede. O si è sull’onda o si annega.

Non sono regole che io ho imposto, sono regole che mi hanno colpito in viso anche a me. Sapete quanti milionari poveri d’internet abbiamo? Come Google aggiorna le regole di ranking delle pagine migliaia di aziende chiudono.

Se vuoi essere competitivo devi correre così veloce quasi da bruciare, oppure compra dei semini e vai alla panchina del parco a dare da mangiare ai piccioni. Non è così drammatica la situazione, puoi anche scegliere di andare a vedere un bel cantiere.

Sono contento di questa crisi, si sono proprio felice, finalmente le raccomandazioni si stanno sgretolando di fronte alle nuove competenze. Non c’è crisi, ci sono gli italiani:
“ma adesso a gennaio arriva la fattura elettronica, come farete?”
“ma dai siamo italiani, fatta la legge, trovato l’inganno”

Mentre in Italia state cercando di capire quanto potrebbe essere conveniente acquistare una stampante 3D, il resto del mondo si sta preparando a stampare organi di ricambio.

Preparatevi ad andare a tutta velocità

Sergio d’Arpa
Founder & CEO Klinik Sankt Moritz AG

Giocattolo ce sarà tu sorella

in ECONOMIA by

La resistenza al cambiamento ci mette spesso in una posizione sbagliata verso le novità.  Spesso capita anche per la forma innocua e gommosa di certi oggetti. Uno degli oggetti più rivoluzionari dall’aspetto infantile e senza valore è il Fitbit.

Fitbit è una compagnia americana che produce orologi intelligenti per il fitness, cosidetti smartwatch.

FITness e BIT da qui nasce la semplice crasi di questa compagnia. Da quella semplice intuizione di monitorare gli sportivi nascono gli oggetti come quelli in foto. Quando viene indossato misura i passi, le calorie consumate, i metri percorsi, le ore di sonno e il battito cardiaco.

L’intelligenza artificiale a bordo, secondo i tuoi obiettivi, ti dice che tipo di passo avere durante la corsa o camminata per bruciare meglio le calorie. Spesso ti chiede di fare una pausa e respirare a tempo per 2 minuti.

Insomma con le giuste impostazioni può essere un buon assistente. Non sostituisce un buon personal trainer, ma sicuramente uno mediocre. Ma il suo aspetto lo frega, sembra un giocattolo per bambini.

Prima volta nella storia dell’umanità

La privacy sulla salute è molto rigida sono i dati più sensibili. Per il bene dell’umanità però i dati sanitari NON legati all’anagrafica possono essere utilizzati dalle compagnie che li trattano per analisi sanitarie. Cosi Fitbit ha portato avanti la più grande analisi nella storia dell’umanità su 1,5 miliardi di ore di battiti cardiaci.

Fitbit conosce meglio il cuore di chiunque altro, o meglio i suoi server conoscono meglio il nostro cuore di chiunque altro.

Cose interessanti rese pubbliche:

il battito cardiaco di una donna a riposo ha 3 battiti per minuto in più di un uomo. Abbiamo le prove che sono sempre inc…nervose.

Tra 15 paesi considerati Singapore e Stati Uniti hanno i la media più alta di battiti per minuti pari a 65.9 BPM. Mentre con 61.8 BPM l’Italia è il paese con la minor frequenza. Side effect del metodo esticazzi.

Più diventiamo vecchi meno battiti facciamo da 62.2 a 59.7 per gli uomini, da 66.6 a 63 per le donne. Nel frattempo però aumentanto per scendere solo dopo i 60 anni. Per chi ci arriva con una buona pensione.

La domanda è che cosa ha scoperto Fitbit che non ci dice e che userà per l’intelligenza artificiale dei nuovi prodotti?

Probabilmente lo scopriremo con l’annuncio delle prossime funzioni dei nuovi modelli, io mi sento più protetto.

La nuova versione che esce a novembre 2018 controlla ciclo mestruale e ovulazione.


Accesso completo ai dati della ricerca pubblica

Fitbit è una compagnia da 1.5 miliardi di capitalizzazione di borsa, una pulce in confronto ai 1.000 miliardi di Amazon e Apple. Fondata nel 2007 con circa 9 tracker a forma di orologio è presente in 78 paesi del mondo.

Come cambierà la telemedicina per potenziare il lavoro del medico

La visita “convenzionale” del paziente in un determinato momento, potremmo definirla come una “fotografia”.

Con uno strumento come il Fitbit è come se si producesse un video, il battito cardiaco 24 ore su 24. La quantità di dati raccolta permette analisi così vaste da essere impensabili fino a pochi anni fa.

Una clinica digitale permette l’accesso a questi dati al medico, che finalmente potrà valutare dati oggettivi e numerici del paziente. Parte della semeiotica diventa remota.

In alcuni ospedali i Fitbit vengono fatti indossare ai chirurghi in training per valutare lo stress emotivo in base al battito cardiaco

Giocattolo ce sarà tua sorella.

Uno strumento del genere influenzerà gli stili di vita perché il paziente sarà anche motivato dal telemonitoraggio. Il paziente potrà valutare anche i risultati “invisibili” quelli oltre al girovita e al peso.

Come il mare e la montagna anche il nostro cuore merita rispetto, perché è una forza della natura con i suoi oltre 2.5 miliardi di battiti in una vita media. Pene di amore escluse.

Sergio d’Arpa

Fondatore e CEO Klinik Sankt Moritz AG

Sergio D’Arpa
× How can I help you?
Go to Top