Guidonia, la Lega chiede soluzioni per i residenti di Marco Simone

in POLITICA by

Il capogruppo della Lega Arianna Cacioni e Fabrizio Santori dirigente della Lega chiedono a gran voce una soluzione per gli annosi problemi della zona di Via Marco Simone che si trova isolata dal resto del comune senza mezzi pubblici e con una viabilità a rischio.

“Su segnalazione di un numeroso gruppo di residenti, ho presentato una mozione in Consiglio comunale per far cessare l’isolamento di un’intera zona del nostro comune, via di Marco Simone, mal servita dai servizi del trasporto pubblico, e abbandonata nella manutenzione ordinaria e straordinaria tanto da rappresentare un pericolo per chi la percorre, sia a causa dei sempre più frequenti allagamenti, che per le strettoie non segnalate che hanno causato incidenti anche mortali – annuncia il Capogruppo della Lega presso il Consiglio comunale di Guidonia, Arianna Cacioni – . L’iniziativa è stata raccolta anche dai consiglieri del Polo civico, una condivisione che testimonia la serietà del problema”.  “Questa la situazione di una vasta area con migliaia di residenti che si sentono abbandonati a causa dell’inefficienza di questa amministrazione. In attesa del grande evento sportivo Ryder Cup che si terrà nel 2022, un territorio di tale rilevanza e densità abitativa ha bisogno di immediate risposte – il commento di Fabrizio Santori, dirigente regionale della Lega Lazio – . Vogliamo, dunque, sollecitare il municipio IV di Roma Capitale affinché riprenda la manutenzione ordinaria e straordinaria di Via Marco Simone, costituendo questa arteria una situazione di costante pericolo per i residenti. Chiediamo, poi, che venga immediatamente avviato l’intervento di realizzazione delle vasche di compensazione a supporto della rete fognaria di zona, per mitigare il rischio di allagamenti lungo la strada. Infine, chiediamo di modificare il tragitto della linea Atac 041 fino alla rotatoria di via Nomentana, facendo uscire dall’isolamento cronico i residenti della zona che oggi non sono serviti dalla SAP locale. E’ impossibile pensare ai grandi eventi se non si riesce a garantire la normalità dei servizi a un’intera area urbana, che deve vedere rispettati i diritti dei cittadini alla mobilità e alla sicurezza”, conclude Fabrizio Santori.

Così in una nota Fabrizio Santori, dirigente regionale della Lega Lazio, e Arianna Cacioni, Capogruppo della Lega presso il Consiglio comunale di Guidonia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*