La cultura che (non) ti aspetti

Category archive

SOCIETA’

La minorità del pensiero unico

SOCIETA' by

“Per ciascun essere umano singolarmente preso è dunque difficile liberarsi da una minorità divenutagli quasi natura. È giunto perfino ad amarla, e di fatto è effettivamente incapace di servirsi della propria intelligenza, non essendogli mai stato consentito di metterla alla prova. Precetti e formule, questi strumenti meccanici di un uso razionale, o piuttosto di un abuso, delle sue disposizioni naturali, sono i ceppi di una permanente minorità”.

Continue reading “La minorità del pensiero unico” »

Totalitarismo mediatico

SOCIETA' by

Con i venti che si cominciano a placare (se ne facciano una ragione Burioni e compagnia, i quali hanno detenuto il potere in questo periodo, ed ora vivono il momento peggiore, quello del distacco da esso) si può provare a fare un resoconto del modo in cui i media ci hanno comunicato le tante, e spesso tragiche, notizie del periodo alle spalle.

Continue reading “Totalitarismo mediatico” »

Socializzazione digitale

SOCIETA' by

Tanti sono stati quei giorni piatti e apatici, aggravati da servizi in tv sull’uso spasmodico, ossessivo e pericoloso che i giovani fanno, ad oggi, dei loro smartphone, dei loro strumenti iper tecnologici, quando per la noia del momento non c’era nient’altro di cui parlare. Scorrevano di telegiornale in telegiornale, gli studi lamentosi che imputavano ad un telefono o ad un tablet le svariate colpe di una generazione incapace di dosare con buonsenso l’utilizzo di quello o quell’altro strumento. Continue reading “Socializzazione digitale” »

Quarantena-bis

SOCIETA' by

Abbiamo letto con ironia, e, non lo nascondiamo, con una vena di dispiacere quanto avvenuto il 9 maggio sui social e quanto dichiarato da vari membri delle istituzioni: il ricordo di Peppino Impastato, infatti, ha paradossalmente insabbiato quello che in Italia sta avvenendo ormai da giorni. La scarcerazione di membri di organizzazioni mafiose e boss mafiosi, alcuni dei quali si trovavano addirittura in regime di 41-bis. Continue reading “Quarantena-bis” »

Lockdown delle emozioni

SOCIETA' by

Assistere ad un concerto, andare allo stadio, tornare a vedere un film al cinema. Ad oggi sono argomenti tabù. È anche vero che in un paese totalmente bloccato dall’emergenza Covid-19 non sono temi di prima necessità, ma proveremo comunque a rispondere a queste domande.

Continue reading “Lockdown delle emozioni” »

Liberati

Rimarrete delusi se da noi vi aspettate oggi una condanna o una condivisione ideologica del 25 aprile, sia perché siamo nati e rimaniamo estranei a qualsiasi preconcetto politico, sia perché tutti noi crediamo sia un esercizio inutile e privo di senso parlare nel 2020 di fascismo o comunismo: va voltata pagina (secondo noi andava fatto da un pezzo), e vedere persone accapigliarsi oggi, 24 aprile 2020, su ideologie del passato ci fa solo sorridere e riflettere. Continue reading “Liberati” »

Alessandro Severini
× How can I help you?
Go to Top