Le capitali di European Affairs Magazine

Author

Redazione Lisbona

Redazione Lisbona has 20 articles published.

Freschi di stampa: “Lisbona, il mio Altrove”

in CULTURA by

Pubblichiamo un brano del racconto di Maria Cristina Mannocchi su Lisbona tratto da AA.VV., Madame Europa. Intrecci di donna. Racconti. FusibiliaLibri 2019, antologia di storie al femminile in Europa a cura di Anna Bertini e Dona Amati. Si ringrazia la casa editrice per la gentile concessione.  

Quando arrivo per la prima volta alla segreteria dell’università di Lisbona sono affannatissima, sono finita in una grigia terra di mezzo di carte burocratiche tra l’Italia e il Portogallo e non so come uscirne. Continue reading “Freschi di stampa: “Lisbona, il mio Altrove”” »

Web Summit 2019, un bilancio controverso

in ECONOMIA by

“Il Web Summit è stato un flop”: questo il titolone del settimanale “Sol” che dedica due pagine critiche all’ evento di Lisbona appena terminato,  che il governo portoghese continua a considerare una vetrina dello sviluppo tecnologico del paese e della sua capacità di attrarre start-up e imprese di web-comunicazione. Fondato in Irlanda nel 2010 da Paddy Cosgrave, Daire Hickey e David Kelly, il Web Summit è considerato uno dei maggiori eventi tecnologici, di innovazione e imprenditorialità al mondo. Sarà un appuntamento fisso nella capitale portoghese fino al 2028. Continue reading “Web Summit 2019, un bilancio controverso” »

Cucina italiana, a Lisbona è di scena il Cilento

in CULTURA by

Gianfranco Vissani ha perso una stella Michelin, ma resta foltissima (374 nomi) la rappresentanza italiana tra i ristoranti stellati nella storica Guida. Ma, grandi chef a parte, è assolutamente di vertice il posto della cucina italiana nella gastronomia mondiale e non mancheranno di confermarlo, a tutte le latitudini, le iniziative della IV Edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo  che si svolgerà dal 18  al 24 novembre 2019. Il tema di quest’anno è Educazione Alimentare: Cultura del gusto”. A Lisbona (dove si comincia il 13 novembre) il programma delle manifestazioni è particolarmente ricco. Sarà protagonista la Dieta mediterranea, quale stile di vita sano e modello di alimentazione equilibrato alla portata di tutti. Non dimentichiamo che il Portogallo è uno dei principali Paesi (insieme a Italia, Croazia e Marocco) che hanno attivato musei e luoghi di promozione e didattica sul tema.

L’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona ha predisposto per l’occasione un ampio programma di eventi che intende offrire un quadro, il più diversificato possibile, della gastronomia italiana, spaziando dalle conferenze ai workshop di cucina, dalle degustazioni di prodotti tipici regionali alla promozione dei territori, agli itinerari enogastronomici incentrati proprio sulla Dieta Mediterranea.

Sulla scia delle iniziative di formazione portate avanti dall’IIC sin dalla prima edizione della Settimana della Cucina, ritorna l’appuntamento con le Scuole Alberghiere Italiane a fare da anteprima alla presente edizione della manifestazione con il workshop di cucina cilentana che si terrà martedì, 13 novembre dalle 11 alle 13 presso lo Spazio Cucina Salitre, sito all’interno della sede dell’Istituto Italiano di Cultura.

Il workshop sarà tenuto dallo Chef Michele Giaquinto, docente presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Ancel Keys” di Castelnuovo Cilento (Salerno) il quale, assistito dallo studente Carmine Giaquinto, proporrà piatti tipici della migliore tradizione culinaria del Cilento, come le lagane e ceci, il tortino di alici, il riso con fagioli borlotti ed altri. I posti sono limitati e per le modalità di iscrizione rivolgersi alla segreteria dell’Istituto. Il giorno seguente il workshop verrà realizzato in esclusiva per gli alunni della Escola de Hotelaria e Turismo di Lisbona.

Il programma della Settimana della Cucina a Lisbona, dedicato interamente al Cilento, continua con un focus sulla Dieta Mediterranea

Lunedì 18 novembre alle ore 19.00 il direttore del Museo Vivente della Dieta Mediterranea e del Mare di Pioppi, Valerio Calabrese sarà ospite dell’Istituto Italiano di Cultura per presentare il Museo intitolato a Ancel Keys, il medico epidemiologo americano che ha vissuto oltre quarant’anni a Pioppi, studiando il rapporto tra alimentazione locale e l’incidenza sulle malattie cardiovascolari e dimostrando le qualità benefiche della Dieta Mediterranea. Coordinatore della rete internazionale dei Musei della Dieta Mediterranea, Calabrese è tra gli estensori della Carta dei Valori della Dieta Mediterranea dell’Unesco e membro del tavolo permanente presso il Mipaaf (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), sul mantenimento del riconoscimento Unesco della Dieta Mediterranea quale patrimonio immateriale dell’umanità (http://www.ecomuseodietamediterranea.it/).

Nella stessa serata verrà inaugurata presso l’IIC la mostra fotografica “Equilibrio Mobile – La persistenza del cibo nella food photography” alla presenza del fotografo Stefano Delìa.

Martedì 19 novembre presso l’esclusivo circolo letterario portoghese, Grémio Litérario (per ulteriori informazioni e modalità di pagamento seguire il link http://www.gremioliterario.pt/boletim.php), in collaborazione con la Delegazione di Lisbona dell’Accademia Italiana della Cucina, l’Istituto ha previsto una cena realizzata da Cristian TorsielloChef stellato del Ristorante Osteria Arbustico sito nell’Hotel Royal di Paestum. Cuoco campano classe ’83, una carriera solida e importante con nomi come Nino Di Costanzo, Mauro Uliassi, Valeria Piccini, Gennaro Esposito ma soprattutto Niko Romito, di cui è stato sous-chef per diversi anni al ristorante Reale di Castel di Sangro, Cristian Torsiello è docente e Coordinatore Didattico della Scuola di Alta Formazione Gastronomica In Cibum in Campania. Una cucina concreta e di sostanza quella dello Chef Cristian Torsiello, che guarda e valorizza i prodotti del territorio e lo rivisita con fine maestria, associando al concetto di km zero quello di km vero che consente di offrire prodotti unici per specificità e filiera di produzione rintracciabile e che gli vale, nel 2015, la prestigiosa Stella Michelin (https://www.osteriaarbustico.it/).

Giovedì 21 novembre alle ore 19 il giornalista Luciano Pignataro interverrà presso l’IIC con la conferenza “Metodo Cilento e Dieta Mediterranea: lentezza e longevità”. Vincitore del premio Veronelli nel 2008 come giornalista emergente, ambasciatore della Dieta Mediterranea, nominato dal Comune di Pollica, Pignataro è responsabile degli inserti gastronomici de Il Mattino di Napoli per il quale cura dal 1994 la rubrica di vino. A lungo responsabile per il Sud della Guida Ristoranti Espresso, cura adesso le guide 50TopPizza e 50TopItaly e, dal 2004, il blog www.lucianopignataro.it tra i più cliccati in Italia. Tra i suoi libri: “I dolci napoletani” (2008, Newton Compton), “101 vini da bere almeno una volta nella vita” (2009, Bur), “La cucina napoletana” e “La Pizza” (2016 e 2018, Hoepli) e “Il Metodo Cilento, i cinque segreti dei centenari” (in corso di pubblicazione con Mondadori).

Conclude la Settimana della Cucina l’abituale appuntamento dedicato ai bambini dei corsi di italiano dell’IIC che, nella mattinata di sabato 23 novembre, potranno cimentarsi nel laboratorio culinario “Viva gli gnocchi” con il Prof. Enrico Ranaldi.

 

Italiano sul palcoscenico: di scena Marcorè col “Signor G”

in CULTURA by

Applausi scroscianti e tutto esaurito (anche nei posti in piedi) all’ Auditorium Fundação Arpad Szenes-Vieira da Silva per Neri Marcorè e il suo “IL SIGNOR G”, un omaggio a Giorgio Gaber, presentato a Lisbona nell’ambito della XIX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Continue reading “Italiano sul palcoscenico: di scena Marcorè col “Signor G”” »

Il nuovo governo: squadra che vince non si tocca

in POLITICA by

Squadra che vince non si tocca, al massimo la si ringiovanisce e si lascia maggior spazio alle donne. Questa sembra essere la logica con la quale si è mosso Antonio Costa, il leader socialista che ha vinto le elezioni del 6 ottobre sulla scorta dei buoni risultati per l’economia, non disgiunti da un’apprezzata attenzione alla coesione sociale. Continue reading “Il nuovo governo: squadra che vince non si tocca” »

Francesca Mannocchi e la storia di Khaled

in CULTURA by

«Faccia qualcosa» dice la signora Delgado a Pereira. Lei è ebrea, profuga, perseguitata e nessuno denuncia ciò che sta accadendo nell’Europa in fiamme degli Anni Trenta . «Qualcosa come?», risponde il vecchio giornalista del celebre romanzo di Antonio Tabucchi che ancora non riesce a vedere, non sa scrivere l’orrore che avviene intorno a lui. Continue reading “Francesca Mannocchi e la storia di Khaled” »

La BTL di Lisbona gioca anche la carta della cultura

in CULTURA/ECONOMIA by

Si è chiusa con un buon successo di pubblico e operatori,  alla Fiera Internazionale di Lisbona nel Parco delle Nazioni,  la 31a edizione della Borsa del turismo di Lisbona.  Uno dei tratti di novità di questo appuntamento annuale, vetrina del territorio ideata per promuovere il turismo in Portogallo è stato BTL Cultural, uno spazio dedicato alla cultura e alla diffusione di agenti culturali come promotori del settore turistico e realizzato grazie a una partnership con la Fondazione Calouste Gulbenkian, una delle istituzioni più importanti della nazione. Continue reading “La BTL di Lisbona gioca anche la carta della cultura” »

Macao Story, suoni e luci in piazza a Lisbona

in CULTURA by

In occasione del 20° anniversario della creazione della Regione amministrativa speciale di Macao e del 40° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Portogallo e Cina, Macau Tourism organizza a Lisbona una serie di eventi, tra i quali spicca uno uno spettacolo di video mapping (suoni e luci) a piazza del Commercio. Il filo conduttore dello spettacolo di suoni e luci (dura 12 minuti) – che  si conclude stasera con tre proiezioni alle 20, alle 21 e alle 22 – è rappresentato dalla leggenda della dea A-Ma, la divinità cinese che protegge pescatori e marinai. Continue reading “Macao Story, suoni e luci in piazza a Lisbona” »

Centeno regala libri di Saramago ai ministri dell’Eurogruppo

in ECONOMIA by

“Cari ministri, ricaricate le batterie con un buon libro”: il presidente dell’Eurogruppo, il portoghese Mario Centeno,  ha regalato opere del  suo scrittore preferito, il premio Nobel José Saramago, tradotte nelle lingue dei vari paesi, ai suoi 19 colleghi ministri delle Finanze dell’Eurozona in occasione delle feste natalizie e di fine anno, le prime nella carica di presidente. Nella foto, tra gli altri, l’edizione italiana del “Viaggio in Portogallo”, destinata al ministro Tria. Continue reading “Centeno regala libri di Saramago ai ministri dell’Eurogruppo” »

Un Museo della musica che parla anche un po’ italiano

in CULTURA by

Questa è la storia di un Museo della Musica, quello di Lisbona, abbastanza particolare. E’ ricco  di pezzi antichi e rari, alcuni dichiarati Tesoro Nazionale, perfettamente restaurati e affidati durante l’anno a strumentisti di livello mondiale per concerti davvero unici.  L’unico neo è che si trova in una stazione della linea Azul della metropolitana di Lisbona, una collocazione non felicissima, visto che durante le esecuzioni il passaggio dei treni inquina un po’ la purezza della musica.  Ma è una collocazione provvisoria e in questo periodo si discute su quella che sarà la collocazione definitiva. Continue reading “Un Museo della musica che parla anche un po’ italiano” »

Redazione Lisbona
Go to Top
WhatsApp chat