Le capitali di European Affairs Magazine

Il governo Costa a un passo dalla crisi

POLITICA by

Le fibrillazioni elettorali (prima le europee e poi,in autunno, il rinnovo dell’Assemblea legislativa) stanno portando il governo portoghese ad una grave crisi politica. Il “casus belli” che sta facendo implodere il governo delle sinistre è il decreto a favore degli insegnanti, che i sindacati hanno portato in piazza più volte negli ultimi mesi per ottenere il recupero di quanto hanno perso ai tempi della “troika” dell’UE. Continue reading “Il governo Costa a un passo dalla crisi” »

Francesca Mannocchi e la storia di Khaled

CULTURA by

«Faccia qualcosa» dice la signora Delgado a Pereira. Lei è ebrea, profuga, perseguitata e nessuno denuncia ciò che sta accadendo nell’Europa in fiamme degli Anni Trenta . «Qualcosa come?», risponde il vecchio giornalista del celebre romanzo di Antonio Tabucchi che ancora non riesce a vedere, non sa scrivere l’orrore che avviene intorno a lui. Continue reading “Francesca Mannocchi e la storia di Khaled” »

25 aprile, un memoriale nella Fortaleza di Peniche

POLITICA by

Il 25 aprile è una ricorrenza che, per eventi storici diversi, accomuna Italia e Portogallo, anche se in questo paese sull’Atlantico non ci sono polemiche, come in Italia, su questa festa. Il 25 aprile portoghese, il giorno della Rivoluzione dei Garofani, si festeggia in tutto il Paese in modi diversi, ma ha una sapore particolare in certi luoghi, come la Fortaleza di Peniche, un’antichissima fortezza lungamente e tristemente adibita a carcere per prigionieri politici durante la dittatura di Salazar. Continue reading “25 aprile, un memoriale nella Fortaleza di Peniche” »

Europei felici? Bernard-Henri Levy li ha trovati in Portogallo

CULTURA/POLITICA by

Il filosofo e scrittore francese Bernard-Henri Levy è in tournée in 22 città europee alla ricerca dei valori e dello spirito che hanno guidato la creazione dell’Unione europea. In queste città presenta nei teatri “In cerca dell’Europa”, un monologo di 90 minuti, in cui BHL parla delle minacce che l’Unione sta affrontando mentre si prepara a nuove elezioni. In questi giorni è a Lisbona, dove però si esibirà solo il 6 maggio, quasi alla fine della tournée. Continue reading “Europei felici? Bernard-Henri Levy li ha trovati in Portogallo” »

La BTL di Lisbona gioca anche la carta della cultura

Si è chiusa con un buon successo di pubblico e operatori,  alla Fiera Internazionale di Lisbona nel Parco delle Nazioni,  la 31a edizione della Borsa del turismo di Lisbona.  Uno dei tratti di novità di questo appuntamento annuale, vetrina del territorio ideata per promuovere il turismo in Portogallo è stato BTL Cultural, uno spazio dedicato alla cultura e alla diffusione di agenti culturali come promotori del settore turistico e realizzato grazie a una partnership con la Fondazione Calouste Gulbenkian, una delle istituzioni più importanti della nazione. Continue reading “La BTL di Lisbona gioca anche la carta della cultura” »

Macao Story, suoni e luci in piazza a Lisbona

CULTURA by

In occasione del 20° anniversario della creazione della Regione amministrativa speciale di Macao e del 40° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Portogallo e Cina, Macau Tourism organizza a Lisbona una serie di eventi, tra i quali spicca uno uno spettacolo di video mapping (suoni e luci) a piazza del Commercio. Il filo conduttore dello spettacolo di suoni e luci (dura 12 minuti) – che  si conclude stasera con tre proiezioni alle 20, alle 21 e alle 22 – è rappresentato dalla leggenda della dea A-Ma, la divinità cinese che protegge pescatori e marinai. Continue reading “Macao Story, suoni e luci in piazza a Lisbona” »

“Racconti”: le foto di Paolo Longo all’Istituto italiano di Cultura

CULTURA by
Lhasa. Tibet 2005. La festa di Saga Dawa nel tempio di Jokhang
Lhasa. Tibet 2005. La festa di Saga Dawa nel tempio di Jokhang

Fino al 28 febbraio è aperta al pubblico, all’Istituto italiano di cultura di Lisbona, la mostra fotografica “Racconti” di Paolo Longo: un giornalista, un volto noto dei TG della RAI, che ha lavorato per dodici anni a New York, due anni a Gerusalemme e undici anni in Cina dal 2004 al 2015, prima di approdare a Lisbona, dove ora vive. In questa mostra Paolo Longo propone racconti che partono da Tokyo, passano attraverso Cina, Corea del Nord, Cambogia, India, Afghanistan, Yemen, Territori Palestinesi per approdare proprio a Lisbona, che non sarà – come ha detto lui stesso durante l’inaugurazione – la sua ultima tappa del suo peregrinare curioso tra i Continenti. Continue reading ““Racconti”: le foto di Paolo Longo all’Istituto italiano di Cultura” »

Centeno regala libri di Saramago ai ministri dell’Eurogruppo

ECONOMIA by

“Cari ministri, ricaricate le batterie con un buon libro”: il presidente dell’Eurogruppo, il portoghese Mario Centeno,  ha regalato opere del  suo scrittore preferito, il premio Nobel José Saramago, tradotte nelle lingue dei vari paesi, ai suoi 19 colleghi ministri delle Finanze dell’Eurozona in occasione delle feste natalizie e di fine anno, le prime nella carica di presidente. Nella foto, tra gli altri, l’edizione italiana del “Viaggio in Portogallo”, destinata al ministro Tria. Continue reading “Centeno regala libri di Saramago ai ministri dell’Eurogruppo” »

Un Museo della musica che parla anche un po’ italiano

CULTURA by

Questa è la storia di un Museo della Musica, quello di Lisbona, abbastanza particolare. E’ ricco  di pezzi antichi e rari, alcuni dichiarati Tesoro Nazionale, perfettamente restaurati e affidati durante l’anno a strumentisti di livello mondiale per concerti davvero unici.  L’unico neo è che si trova in una stazione della linea Azul della metropolitana di Lisbona, una collocazione non felicissima, visto che durante le esecuzioni il passaggio dei treni inquina un po’ la purezza della musica.  Ma è una collocazione provvisoria e in questo periodo si discute su quella che sarà la collocazione definitiva. Continue reading “Un Museo della musica che parla anche un po’ italiano” »

UE/ Rodrigues (BIG): “Le crisi si risolvono per stanchezza alle 4 del mattino”

ECONOMIA by

Carlo Rodrigues, presidente del BIG, Banco de Investimento Global– in una intervista a firma Cristina Ferreira e Manuel Carvalho comparsa il 29 dicembre sul sito di Publico – analizza l’attuale situazione della costruzione europea e riguardo a una possibile bolla del debito avverte che è più probabile che scoppi per l’imprudenza della dirigenza europea che per l’aumento dei tassi di interesse. Continue reading “UE/ Rodrigues (BIG): “Le crisi si risolvono per stanchezza alle 4 del mattino”” »

1 2 3 4
Go to Top