Le capitali di European Affairs Magazine

L’uragano Leslie risparmia Lisbona e colpisce Figueira da Foz

Senza categoria by

L’uragano Leslie, declassato a tempesta tropicale, ha colpito ieri sera la costa del Portogallo con raffiche di vento fino a 190 chilometri orari. La prima città ad essere colpita è stata Figueira da Foz,  sulla costa atlantica, a circa 200 chilometri a nord di Lisbona. I quotidiani on line portoghesi hanno pubblicato questa notte alcuni veloci reportage, anche fotografici, (qui quello di Publico, con foto Reuters) sull’impatto dell’uragano al suo arrivo sul continente europeo.

Le previsioni di un impatto diretto a Lisbona – scrivono i giornali – non sono state confermate e la tempesta ha colpito soprattutto i distretti di Leiria e Coimbra, dove centinaia di migliaia di persone sono rimaste senza elettricità. Centinaia gli alberi caduti e diverse strade tagliate, con disagi alla circolazione.

Ieri la tempesta in arrivo ha costretto le autorità a cancellare 29 voli in partenza e arrivo dagli aeroporti di Lisbona e Madeira, e altri 12 in quello di Oporto. (nella foto AM/CP la spiaggia di Figueira da Foz prima dell’impatto dell’uragano).

Ci sono anche segnalazioni di alcuni infortuni non gravi nella regione del Centro, che si aggiungono alle tre  persone ferite leggermente registrate ieri a Madeira.    Diramati allerta rossi e arancione in 39 province, oltre che a Ceuta e Melilla.

Il Portogallo aveva diramato ieri un’allerta rossa sulla maggior parte del territorio nazionale in attesa dell’arrivo dell’uragano Leslie e l’ Autorità nazionale per la protezione civile aveva raccomandato alla popolazione di allontanarsi dalle zone costiere e di evitare di uscire di casa. . Leslie dovrebbe ora “spostarsi a una velocità di 60 km/h verso nord-ovest, perdendo la sua intensità per passare a tempesta post-tropicali”, ha aggiunto l’Istituto.

La Settimana della Lingua italiana nel mondo a Lisbona e Porto

CULTURA by

Dal 15 al 21 ottobre si terrà la XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo e l’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona risponde all’appello del ministero degli esteri con un programma di iniziative ricco e vario.

La “Settimana”, che ha l’ Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è nata nel 2001 da un’intesa tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l’Accademia della Crusca cui si affiancò in seguito la Confederazione Svizzera, Paese in cui l’italiano è una delle lingue ufficiali. Continue reading “La Settimana della Lingua italiana nel mondo a Lisbona e Porto” »

Dal 5 al 7 ottobre Alvaiazere capitale do Chicaro

CULTURA by

Gastronomia, musica e corride al  Festival do Chìcharo che si svolgerà dal 5 a 7 ottobre ad Alvaiazere, nel Portogallo centrale. La cicerchia (chìcaro, appunto) è un legume molto resistente coltivato dall’antichità soprattutto nelle zone più povere. Oggi questo legume sta vivendo una nuova giovinezza e fama. Nella zona di Alvaiazere, a 50 km ad est di Coimbra, la coltivazione ha avuto un grande sviluppo, tanto che Alvaiazere  è stata denominata Capitale do Chicaro. Da tre anni la tradizionale fiera agricola e gastronomica ha dato vita ad un festival culinario tutto a base di cicerchie, che da piatto povero sta diventando anche un prodotto più raffinato e ricercato per un’ alimentazione vegetariana/vegana e non soltanto. Continue reading “Dal 5 al 7 ottobre Alvaiazere capitale do Chicaro” »

Tajani al DN sulla manovra: “Con l’UE si può ragionare, con i mercati no”

POLITICA by

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, è critico sulla manovra di bilancio delineata dal governo italiano, che prevede un deficit del 2,4% per tre anni. “La soluzione per l’economia adottata dal governo italiano è folle”, ha detto il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Taviani, in una intervista al quotidiano portoghese Jornal de Noticias.

Rispondendo alle domande del giornalista Nuno Miguel Ropio, Tajani  dà un giudizio “molto negativo” della proposta di bilancio approvata dal governo italiano . “Bisogna ridurre il debito e investire in opere pubbliche. E’ una proposta negativa per le persone, per l’Italia e per l’Europa. Ma è possibile ancora reagire e invertire questo cammino. Continue reading “Tajani al DN sulla manovra: “Con l’UE si può ragionare, con i mercati no”” »

Danza ad Almada: il “Flauto Magico” secondo l’Astra Roma Ballet

CULTURA by

E’ in pieno svolgimento sulla sponda del Tejo di fronte a Lisbona, la Quinzena de Dança de Almada, un grande forum internazionale con spettacoli e meeting che terminerà il 20 ottobre (qui il programma completo).

Si è cominciato il 21 e 22 settembre al Teatro Municipal Joaquim Benite, con la Carmen ”portoghese” eseguita dalla Companhia de Dança de Almada, con la direzione artistica di Maria Franco. Il 29 settembre all’Auditório Municipal Fernando Lopes-Graça è andata in scena con successo una produzione italiana: Il Flauto magico, dell’Astra Roma Ballet, storica compagnia di danza fondata e diretta dall’ étoile del Teatro dell’Opera, Diana Ferrara.

Continue reading “Danza ad Almada: il “Flauto Magico” secondo l’Astra Roma Ballet” »

Dopo 8 giorni di protesta tornano a circolare i taxi

ECONOMIA by

Dopo 8 giorni di durissima protesta ieri sera i tassisti di Lisbona, Porto e Faro hanno deciso di “smobilitare in modo ordinato” i loro presidi in strada e di tornare a circolare. Finiscono così i disagi per cittadini, turisti e convegnisti perché l’astensione dal lavoro, pur non essendo compatta, è stata comunque molto ampia.  Continue reading “Dopo 8 giorni di protesta tornano a circolare i taxi” »

Cresce la protesta dei tassisti contro la legge su Uber

ECONOMIA by

Prosegue a Lisbona, Porto e Faro la protesta dei tassisti contro la legge sulle piattaforme elettroniche di trasporto  (Uber, Cabify) che dovrebbe entrare in vigore il 1 novembre. I loro rappresentati hanno dichiarato che resteranno in strada, con i loro presidi, fino a lunedì quando saranno ricevuti alla Presidenza della Repubblica. Il loro obiettivo è di far portare la legge alla Corte Costituzionale. Il presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa ha messo in chiaro che la questione è “nelle mani del Parlamento, che può rivedere, ripensare o regolare nuovamente la legge”. Continue reading “Cresce la protesta dei tassisti contro la legge su Uber” »

EMSA/ Da Lisbona sorveglianza h24 sui mari europei

POLITICA by

Ogni giorno nella sala di monitoraggio dell’EMSA, al Cais do Sodré a Lisbona, arrivano in media – da varie fonti (satelliti, trasponder, droni, ecc.) – 17 milioni di messaggi che informano sui navigli che circolano nei mari europei. Il 5 settembre ne sono arrivati addirittura 21 milioni che riguardavano 95.719 navigli di varia stazza. La media giornaliera è di 82.343 imbarcazioni: quasi tutte hanno un nome, un proprietario e una provenienza.

Continue reading “EMSA/ Da Lisbona sorveglianza h24 sui mari europei” »

A Lisbona, dal 17 al 21 settembre la Portugal Shipping Week

ECONOMIA by

Si terrà a Lisbona, dal 17 al 21 settembre, la Portugal Shipping Week, una settimana di eventi, governativi e industriali, che evidenzierà il ruolo del Portogallo come centro globale di spedizioni e logistica. Moltissimi gli appuntamenti in programma (qui il ricco calendario), a cominciare dal convegno inaugurale, nel quale si parlerà, tra l’altro,  di nuove  tecnologie e di soluzioni non inquinanti.

Altrettanto importante la Seatrade Med Cruise 2018 (19 e 20 settembre) – il più grande evento del settore crociere al mondo focalizzato sul Mediterraneo e sui mari adiacenti – che quest’anno sarà un elemento integrante della Portugal Shipping Week. E vedrà la partecipazione di circa 150 dirigenti delle compagnie di crociera. Continue reading “A Lisbona, dal 17 al 21 settembre la Portugal Shipping Week” »

Più immigrati per combattere la crisi demografica

POLITICA by

Lo aveva detto il premier António Costa: il Portogallo ha bisogno di più immigrati per combattere il calo demografico e l’invecchiamento della popolazione.  Ora il ministro dell’Amministrazione Interna, Eduardo Cabrita (nella foto), perseguirà questo obiettivo, senza intaccare – almeno nelle intenzioni – i livelli di attenzione che fanno del Portogallo uno dei paesi europei più sicuri. Il governo portoghese (di sinistra) si muove, quindi, in direzione opposta a quella preannunciata dal ministro degli interni italiano, Matteo Salvini, che – come altri suoi colleghi in Europa – ha una ricetta completamente diversa, specialmente sull’immigrazione clandestina. Continue reading “Più immigrati per combattere la crisi demografica” »

1 2 3
Go to Top