GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Tag archive

#ShinzoAbe

Vertice tra UE e Giappone per una risposta congiunta al Covid-19

EUROPA di

Il 26 maggio, la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen e il Presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, hanno tenuto una videoconferenza con il Primo ministro giapponese Shinzō Abe. I leader hanno affrontato la questione della risposta alla pandemia da Covid-19 evidenziando l’importanza della solidarietà globale, della cooperazione e del multilateralismo e hanno convenuto sulla necessità di trarre insegnamenti dall’attuale situazione globale al fine di prevenire future pandemie nonché i loro effetti. “Il nostro incontro invia due messaggi importanti: in primo luogo il partenariato UE-Giappone è molto forte e vivace. E in secondo luogo, stiamo lavorando molto duramente insieme per affrontare questa crisi COVID-19” queste le parole del Presidente del Consiglio europeo, Charles Michel.

L’impegno congiunto

Il Giappone è uno dei partner più affini dell’Unione europea. Il partenariato strategico UE-Giappone si basa su una cooperazione di lunga durata, valori e principi condivisi come la democrazia, lo stato di diritto, i diritti umani, il buon governo, il multilateralismo e le economie di mercato aperte. Ai sensi dell’accordo di partenariato strategico, l’UE e il Giappone stanno rafforzando le loro relazioni in una vasta gamma di settori, dalla cooperazione politica rafforzata al commercio e agli investimenti, dallo sviluppo alla trasformazione digitale, dall’azione per il clima alla ricerca e innovazione, e dalla cooperazione in materia di sicurezza alla crescita sostenibile.

Il 26 maggio, la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel ed il Primo Ministro giapponese Shinzō Abe, in videoconferenza, facendo leva sull’iniziativa dell’Unione europea che recentemente ha riscosso molto successo, quella della “Risposta globale al coronavirus” avviata il 4 maggio, hanno ribadito il loro impegno per la collaborazione globale nell’ambito dell’emergenza attuale, sostenendo finanziamenti per lo sviluppo e l’implementazione di efficaci medicinali antivirali, strumenti per la diagnostica, trattamenti e vaccini, al fine di renderli disponibili a tutti ad un prezzo accessibile. I leader hanno confermato che sia il Giappone che l’UE sono impegnati per frenare la diffusione della pandemia da Covid-19, proteggere le vite e mitigare le conseguenze sociali ed economiche, in linea con i loro principi e valori democratici, i diritti umani, lo stato di diritto e il principio di non discriminazione. Al fine di prevenire future pandemie, i leader hanno sottolineato l’importanza di rafforzare le capacità di preparazione e risposta, di condividere le informazioni in modo libero, trasparente e rapido e di migliorare la risposta internazionale anche attraverso organizzazioni internazionali pertinenti, come l’OMS, attingendo insegnamenti tratti dalle attuali risposte globali. Durante la videoconferenza è stato ribadito il ruolo dell’OMS nel coordinare la lotta contro la pandemia di Covid-19 ed è stato accolta con favore la risoluzione recentemente adottata in occasione della 73a Assemblea mondiale dell’Organizzazione che ha richiesto al Direttore generale di avviare, al più presto, un processo graduale di valutazione imparziale, indipendente e completa per rivedere l’esperienza acquisita e le lezioni apprese nell’ambito della risposta sanitaria coordinata ed internazionale al COVID-19.

Cooperazione e multilateralismo

Illustrando l’impegno congiunto dell’UE e del Giappone per accelerare la cooperazione in materia di ricerca, il Commissario europeo per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù, Mariya Gabriel e il Ministro dello giapponese per la politica scientifica e tecnologica, Naokazu Takemoto, hanno firmato a margine della videoconferenza, una lettera di intenti sul rafforzamento della cooperazione scientifica, tecnologica e innovativa. L’intesa include la collaborazione tra il programma giapponese di ricerca e sviluppo “Moonshot” e il programma “Horizon Europe” dell’UE. Giappone e Unione europea stanno promuovendo il coordinamento globale in vari consessi internazionali come il G7, il G20 e il sistema delle Nazioni Unite e sono impegnati ad assistere i paesi vulnerabili e le comunità bisognose.

I Presidenti von der Leyen e Michel e il Primo Ministro giapponese Abe hanno sottolineato altresì la loro determinazione a garantire una solida ripresa economica ed a ricostruire economie più sostenibili, inclusive e resilienti, in linea con l’Agenda 2030, gli obiettivi di sviluppo sostenibile e l’accordo di Parigi. I leader hanno poi sottolineato la necessità di assistere i paesi in via di sviluppo nella loro risposta al coronavirus, ad esempio attraverso il pacchetto di sostegno “Team Europe” di oltre 20 miliardi di euro. Al centro delle discussioni vi sono state anche le conseguenze geopolitiche della pandemia da coronavirus ed è stato ribadito l’impegno a sostenere l’ordine internazionale basato sul diritto e a rafforzare la cooperazione in settori quali la sicurezza informatica, la lotta alle minacce ibride e l’antiterrorismo. I leader hanno poi condiviso la preoccupazione che la diffusione del virus possa intensificare alcuni conflitti regionali e rendere più difficile la protezione della popolazione civile. Pertanto, hanno sostenuto la richiesta del Segretario Generale delle Nazioni Unite per un cessate il fuoco globale nell’ambito della pandemia di COVID-19 e hanno insistito sul rispetto dei principi umanitari. Continue reading “Vertice tra UE e Giappone per una risposta congiunta al Covid-19” »

PM Shinzo Abe commemorated the victims of Japan’s 1941 Pearl Harbor attack

BreakingNews @en di

Prime Minister Shinzo Abe laid flowers for American soldiers, including those killed in Japan’s 1941 Pearl Harbor attack, at a cemetery in Hawaii on Monday, the day before his scheduled visit to the harbor with U.S. President Barack Obama. After arriving on the island of Oahu in the morning, Abe visited the National Memorial Cemetery of the Pacific, in which remains of about 50,000 officers and soldiers — including those who lost their lives during the attack by the Imperial Japanese Navy — are buried.

The Japanese government has approved a record increase in its defense budget

Asia @en/BreakingNews @en di

Marking its fifth straight annual increase, the Japanese government has approved a record increase in its defense budget. Marking a rise of 1.4 percent from the initial budget for the current fiscal year, Prime Minister Shinzo Abe approved the $43.6 billion (5.13 trillion yen) budget for the country’s defense, for the fiscal year starting in April. The recent rise in defense plans has come in light of growing threats from North Korea and China. North Korea has conducted two underground nuclear tests and more than 20 missile launches this year, that have put Japan on a constant alert.

PM Abe and President Putin will start negotiations on joint economic activities

BreakingNews @en di

Prime Minister Shinzo Abe and visiting Russian President Vladimir Putin wrapped up a two-day meeting on Friday afternoon, but -closely watched- talks on the territorial issue between their nations appeared to make little progress.

“We agreed to start negotiations on a ‘special system’ to conduct ‘joint economic activities’ on the four islands [of the northern territories],” Abe said during a joint press conference held at the Prime Minister’s Official Residence in Tokyo after the talks on Friday.

U.S. opposition to bilateral summit between PM Shinzo Abe and President Putin disregarded by Japan

BreakingNews @en di

Japan has disregarded U.S. opposition to a planned bilateral summit between Japanese Prime Minister Shinzo Abe and Russian President Vladimir Putin in Tokyo next week, diplomatic sources said. Last month, Washington repeatedly conveyed its objection to the Abe-Putin meeting in the capital out of concern that it might relieve pressure on Moscow by the Group of Seven economies, but on Thursday Japan formally announced the summit for Dec. 16, as well as another meeting in Yamaguchi Prefecture the previous day.

Japan’s FM on a three-day trip to Moscow

BreakingNews @en di

Foreign Minister Fumio Kishida left Japan on Thursday for a three-day trip to Russia to make final preparations for an upcoming summit between Prime Minister Shinzo Abe and Russian President Vladimir Putin in Japan, the Foreign Ministry said. With a decades-old territorial dispute over Russian-held, Japanese-claimed islands on the agenda, Kishida will, in a rare move, meet Putin on Friday in St. Petersburg at the request of Tokyo, according to the Ministry. He will also meet his Russian counterpart Sergey Lavrov on Saturday in Moscow.

Redazione
Vai a Inizio
× Contattaci!