GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Donald Trump e la rinascita del White Nationalism in America

di

“The man who actually represents our interests” – Donald Trump e la rinascita del White Nationalism in America

di Valerio Spositi

“Negli ultimi anni, complice soprattutto una grave crisi economica e l’incapacità delle istituzioni europee e dei partiti tradizionali di affrontarla, l’Europa occidentale ha visto crescere movimenti

populisti e nazionalisti con una notevole forza politica: da Marine Le Pen in Francia, ad Alternative für Deutschland in Germania, passando per il Movimento 5 Stelle in Italia. Gli Stati Uniti, seppur con le dovute differenze storiche, politiche e sociali, non sembrano essere stati da meno con l’ascesa alla Presidenza di Donald Trump.”

Scarica il paper completo.

Ethiopia’s Struggle for Progress: Key Challenges and the Population-Environment Nexus

di

La ricerca del Dottor Gianmarco Capati, ha come oggetto di studio l’Etiopia e il suo stato attuale in termini di sviluppo economico e progresso politico. Il paper presenta, inizialmente, un’analisi della performance economica e politica del Paese, evidenziando i principali fattori critici. Utilizzando come schema di riferimento i Millennium Development Goals (MDGs), la seconda parte esamina i miglioramenti compiuti dal Paese nei vari ambiti e quei settori dove, invece, si evidenzia una maggiore arretratezza. Il focus si concentra successivamente sul legame tra lo sviluppo demografico e la sostenibilità ambientale, sottolineando l’importanza di interventi coordinati in entrambi i settori al fine di garantire uno sviluppo sostenibile del Paese. Il dott. Capati conclude la ricerca con una valutazione generale sui progressi compiuti dal Paese nelle diverse aree analizzate e fornendo alcune raccomandazioni per una più efficace strategia politica.

Il “dirty business” dell’America kennedyana

di

la desecretazione di oltre 3,500 documenti da parte dei National Archives, a seguito del JFK Assassination Records Collection Act, una legge promulgata sotto l’amministrazione di George W. H. Bush nel 1992, ha risvegliato la
curiosità dell’opinione pubblica, americana e non, su quello che è stato l’omicidio forse più eclatante del XX secolo. In molti pensavano potessero trovarvi chissà quale pistola fumante in grado di tirar via definitivamente il velo di mistero che, ancora oggi, avvolge la morte di John Fitzgerald Kennedy.

Di Valerio Spositi

La Cooperazione Strutturata Permanente: un punto di svolta per la Difesa UE?

di

Negli ultimi due anni, le possibilità di integrazione aperte dal Trattato di Lisbona in ambito di azione esterna sembrano aver iniziato a concretizzarsi. Il varo della European Union Global Strategy nel giugno 2016, la Roadmap di Bratislava del settembre 2016, l’European Defence Action Plan del novembre 2016, la creazione del Fondo Europeo per la Difesa (EDF) e del Military Planning and Conduct Capability (MPCC) nel giugno 2017 sono testimonianze di un rinnovato interesse per una Difesa UE. Il paper analizza l’effettiva capacità trasformativa della Cooperazione Strutturata Permanente (PESCO) che dovrebbe essere lanciata entro la fine dell’anno.

di Lorenzo Termine

admin
Vai a Inizio
× Contattaci!