GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Category archive

ECONOMIA

Nasce Confassociazioni media e informazione, Cutuli Presidente

ECONOMIA di

Confassociazioni, l’organizzazione di rappresentanza dei settori professionali in Italia e in Europa, apre le iscrizioni ai media con l’obiettivo di aggregare, promuovere e sviluppare i network nazionali. Espressione unitaria delle federazioni, dei coordinamenti, delle associazioni, delle imprese e delle persone che svolgono o rappresentano attività professionali in Italia e in Europa, Confassociazioni inaugura il settore confederale che aggrega i media.

Continue reading “Nasce Confassociazioni media e informazione, Cutuli Presidente” »

Fondo per il sostegno delle Fiere: sarà ordine del giorno del Governo

ECONOMIA di

Qualcosa si muove per far ripartire il settore fieristico, una proposta  di  Benedetta Fiorini, Segretario della Commissione Attività produttive della Camera,  impegna l’esecutivo del Governo a istituire un fondo a sostegno delle Fiere Italiane che in questo momento stanno subendo gravissime perdite a causa dello sto forzato e dall’incertezza sulla possibile data di ripartenza dovuta dal perdurare del pericolo di contagio da COVID19. Un fondo che si spera possa dare sollievo al settore e a tutto l’indotto turistico.

” È un importante segnale di attenzione verso un comparto – ha commentato l’Ingegner Piccinetti amministratore di Fiera di Roma –  una leva economica e di internazionalizzazione fondamentale per l’Italia”,

Ingegner Piccinetti, questa proposta potrà servire a sensibilizzare le parti a trovare un modello di rilancio del settore in breve tempo?

Già in Danimarca e in. altri paesi dell’Unione Europea è stato istituito un fondo attraverso i finanziamenti europei per risarcire almeno parzialmente il sistema fieristico di quanto perso da annullamenti e posticipi degli appuntamenti in calendario. Questa mi sembra anche per l’Italia la strada migliore per supportare un settore che rischia seriamente di chiudere i battenti. Speriamo che il governo prenda seriamente in considerazione la questione e non ci lasci soli.

Al momento quali sono le previsioni per lo svolgimento delle manifestazioni in programma per il 2020?
Abbiamo messo a punto protocolli di sicurezza del tutto efficaci, sia per le manifestazioni fieristiche, che per convention e congressi,che per concorsi. Da settembre ripartiranno alcune manifestazioni “fisiche”, prevalentemente quelle a carattere nazionale e locale: per quelle internazionali purtroppo dovremo aspettare la primavera del 2021. Tristemente, come tutti sanno, ci sono delle nazioni che stanno vivendo il picco della pandemia e per ovvii motivi di salute pubblica anche i collegamenti aerei sono vietati. Le grandi Fiere e i grandi congressi sono tutti a carattere internazionale, per questo motivo abbiamo assoluta necessità di un supporto vero e concreto, per noi della meeting industry il 2020 è stato completamente azzerato

Non è solo la Fiera a soffrire questo blocco prolungato ma anche tutto l’indotto: sarà possibile un recupero?
È proprio così. La fiera dà indirettamente lavoro a oltre 2000 persone, oltre ai circa 70 dipendenti diretti, tutti lavoratori che al momento rischiano il loro posto e hanno contraccolpi economici seri. Inoltre, per valutare il danno per il territorio basti pensare che ogni euro speso in fiera rappresenta, secondo accreditati studi economici, circa 10 € di indotto: considerando che da metà febbraio a oggi il fatturato è nullo, con una perdita diretta per Fiera Roma di circa 13 milioni di euro, è facile calcolare anche il danno per il territorio. Il turismo vale il 13% del pil italiano e rappresenta il 15% dell’occupazione del nostro Paese; il turismo business – composto prevalentemente da quello fieristico e congressuale – è il ramo più ricco del comparto: siamo certi che il Governo metterà in campo ogni misura utile ad aiutare questa macchina a ripartire, solo così l’Italia potrà superare questo drammatico momento.

Europa e nuovi farmaci, come si immettono sul mercato europeo

ECONOMIA/Senza categoria di

Oggi siamo insieme a una professionista del settore farmaceutico, Mariangela Prada, Patient Access Director di Intexo Società Benefit Srl. Dottoressa Mariangela Prada, lei è la Patient Access Director di Intexo Società Benefit, la vostra compagnia si occupa in particolare delle procedure di accesso dei farmaci nell’ Unione Europea e naturalmente in Italia. Quanto è complicato riuscire a portare un nuovo farmaco in Europa?

Continue reading “Europa e nuovi farmaci, come si immettono sul mercato europeo” »

Mise: arrivano i finanziamenti a fondo perduto per 1.940 Comuni italiani

ECONOMIA di

Buone notizie sul fronte degli aiuti economici arrivano dal Ministero dello Sviluppo economico (Mise) per far fronte a questo periodo di profonda crisi che il nostro paese sta attraversando. All’interno del quadro “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”, in applicazione all’articolo 30 del decreto-legge n. 34 del 30 aprile 2019, convertito con modificazione dalla L. del 28 giugno 2019, n.58, è stata varata un’importante manovra economica a sostegno delle piccole realtà comunali italiane. L’articolo 30, infatti, prevede, tra le altre cose, una disciplina per indirizzare i contributi in conto capitale ai Comuni. Continue reading “Mise: arrivano i finanziamenti a fondo perduto per 1.940 Comuni italiani” »

COMMISSIONE EUROPEA E FSE: LE NUOVE MISURE A FAVORE DELL’OCCUPAZIONE GIOVANILE

ECONOMIA di

Alla luce del pesante impatto che le misure restrittive adottate dai singoli Stati membri hanno avuto sull’area economica, sociale ed occupazionale dei vari paesi, la Commissione europea sta apportando i cambiamenti necessari dei vari programmi facenti parte del Fondo sociale europeo(FSE) al fine di affrontare le nuove sfide in ambito sociale e occupazionale, in particolare giovanile, dettate dalla crisi. Per avere un’idea della gravità della crisi che stiamo affrontando, la Commissione europea nel comunicato stampa del primo luglio, “Commission launches Youth Employment Support: a bridge to job for the next generation”, paragona i dati relativi alla disoccupazione giovanile nel periodo successivo alla crisi finanziaria del 2008 e quelli più recenti risalenti all’attuale periodo. Nel 2013 la disoccupazione giovanile aveva raggiunto una percentuale pari a 24,4%, calando al 14.9% poco prima della pandemia; nell’aprile del 2020, invece, la disoccupazione giovanile si conferma al 15,4% nell’UE e non sembra essere così remota l’ipotesi di un’ulteriore ascesa. Continue reading “COMMISSIONE EUROPEA E FSE: LE NUOVE MISURE A FAVORE DELL’OCCUPAZIONE GIOVANILE” »

#RicominciodaRoma, dagli studenti di Roma Tre una proposta per il turismo

ECONOMIA di

Partita come esercitazione didattica del master dedicato al turismo dell’Università di Roma Tre si trasformata in una proposta concreta per il rilancio del Turismo della Capitale. Nel progetto del team quasi esclusivamente di giovani studentesse l’obiettivo è quello di coinvolgere tutti gli operatori del Turismo romano e laziale nel rilancio del settore cominciando dalla realizzazione di un portale per poi avviare una serie di iniziative per rimettere in moto quell’industria fondamenatle per il paese chiamata Turismo.

Continue reading “#RicominciodaRoma, dagli studenti di Roma Tre una proposta per il turismo” »

LE POLITICHE D’ IMMIGRAZIONE UE ED IL FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE 2014-2020

ECONOMIA di

L’immigrazione è oggi uno dei fenomeni più controversi e discussi oltre che di difficile soluzione che l’UE e Stati Membri si trovano ad affrontare. È da anni ormai che l’UE sta intensificando gli sforzi per definire una politica migratoria europea efficace, umanitaria e sicura, tenendo conto dell’obbligo morale di adottare una politica di solidarietà a prescindere dalla nazionalità dei migranti ma, d’altro canto, dell’esigenza di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica degli stati che la compongono. Continue reading “LE POLITICHE D’ IMMIGRAZIONE UE ED IL FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE 2014-2020” »

Giustizia e cultura della legalità, ecco i principi per una sana economia

ECONOMIA di

European Affairs ha intervistato il professor Paolo Zagami cercando di approfondire quanto sia importante la Giustizia e la cultura di legalità per lo sviluppo e la difesa di una sana economia nazionale, sopratutto in questo periodo di grande crisi.  Dopo l’emergenza ed il lockdown causato dal Coronavirus l’economia nazionale sta ricevendo un duro colpo in attesa che il governo faccia qualcosa di concreto chi potrebbe approfittare di questa situazione sono le mafie che con la loro disponibilità di contante potrebbero tentare di infiltrarsi più pesantemente nel sistema economico nazionale.

Continue reading “Giustizia e cultura della legalità, ecco i principi per una sana economia” »

Business Coaching, uno strumento prezioso per liberare le potenzialità del manager

Approdi manageriali/ECONOMIA di

 “Abbiamo un piano strategico straordinario. Si chiama FARE LE COSE.” Herb Kelleher. Nessuna finzione. Nessuna difesa. Solo dedizione, forza, pragmatismo, esperienza di business e ascolto.  Può essere così sintetizzata l’attività di business coaching. Un approccio che richiede impegno nella relazione “impeccabile ed esigente” con il manager, in cui è necessario mettere in campo tutte le proprie risorse, per affiancarlo in situazioni spesso difficili, impegnative, dove occorre anche dolorosamente, mettersi in discussione. Se a ciò si aggiunge la capacità di cogliere le determinanti dell’ambiente e della vita professionale della persona, una esperienza consolidata che permette di conoscere nel merito le dinamiche aziendali e di business, di essere riconosciuti come affidabili e una notevole capacità di comunicazione e ascolto, si completa il profilo del coach, il “mastino che non molla”.

Continue reading “Business Coaching, uno strumento prezioso per liberare le potenzialità del manager” »

1 2 3 14
We Plus Network
× Contattaci!
Vai a Inizio