GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Category archive

AMERICHE

Il perché delle proteste in Cile

AMERICHE/Senza categoria di

Circa due settimane fa sono cominciate per le strade di Santiago (Cile) delle proteste, le cui immagini riportate su tutti i principali media hanno molto scosso l’opinione pubblica . «Siamo in guerra», ha dichiarato l’attuale presidente cileno Sebastiàn Piñera, riferendosi alle violente proteste e guerriglie che, dal 18 ottobre ad oggi, hanno causato 13 morti, più di 2000 feriti, centinaia di arresti e incendi dolosi appiccati a banche, supermercati e aziende, come la sede italiana di Enel nella capitale cilena. Le reazioni di sgomento sono anche date dal fatto che il Cile rappresenta da sempre “il miracolo sudamericano”, per la sua stabilità nella regione e per la sua economia forte, ma attualmente è stato dichiarato lo “Stato d’emergenza”. Continue reading “Il perché delle proteste in Cile” »

Dopo il ritiro di Trump, quale futuro per la Siria?

AMERICHE di

Gli Stati Uniti hanno annunciato qualche giorno fa un cambiamento nella loro politica estera che avrà conseguenze molto rilevanti in tutto il medio oriente. Anche se in proposito ci sono versioni contrastanti (un funzionario dell’amministrazione Trump durante una conference call ha parlato infatti di una misura che interesserà solo un centinaio di soldati americani), la versione riportata dai principali quotidiani è che il Presidente Donald Trump ha deciso di ritirare le truppe di soldati americani presenti nel nord della Siria.

Continue reading “Dopo il ritiro di Trump, quale futuro per la Siria?” »

Via ai dazi Usa: il tentativo di mediazione dell’Italia

AMERICHE/Senza categoria di

É appena stato pubblicato il documento stipulato da Wto, l’Organizzazione Mondiale del Commercio con sede a Ginevra, che doveva valutare l’entità dei danni che potranno chiedere gli Usa all’Ue come compensazione agli aiuti economici offerti illecitamente da quest’ultima alla compagnia Airbus. Sull’entità della cifra da riscuotere circolavano già da mesi parecchie indiscrezioni, si parlava di 20 miliardi di euro a maggio ma il documento finale del Wto ha fissato la penale a 7 miliardi, cifra che Trump riscuoterà attraverso l’imposizione di dazi a molti settori europei, tra i quali soprattutto quello aerospaziali e agroalimentare.

Continue reading “Via ai dazi Usa: il tentativo di mediazione dell’Italia” »

Armi nucleari: Croce Rossa e Anci lanciano campagna social per messa al bando definitiva

AMERICHE/SOCIETA' di

Il 26 settembre si celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione delle armi nucleariCRI ha deciso di lanciare, in questa data simbolica, “Nuclear Experience – Croce Rossa Italiana per il disarmo nucleare”, una campagna che durerà fino al 2020, finalizzata a porre l’attenzione sulla minaccia costituita dalle armi nucleari e chiedere che l’Italia aderisca al Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari, iniziativa dell’ONU votata da 122 Paesi membri, che il nostro Paese non ha ancora firmato. Il primo step dell’iniziativa, in collaborazione con ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, prevede l’adesione dei Comuni italiani e dei Comitati CRI attraverso la diffusione dei contenuti di Nuclear Experience sui social network.

Continue reading “Armi nucleari: Croce Rossa e Anci lanciano campagna social per messa al bando definitiva” »

A Montreal il 17° Summit Euro Canadese

AMERICHE di

Il 17 e 18 luglio si è tenuto a Montreal il 17° vertice Unione europea – Canada. Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker rappresentavano l’Unione europea, mentre il Canada era rappresentato dal suo primo ministro, Justin Trudeau; all’incontro ha partecipato anche la commissaria europea per il commercio Cecilia Malmström, vista l’importanza dell’accordo commerciale con il Canada, il CETA. Continue reading “A Montreal il 17° Summit Euro Canadese” »

Venezuela, Maduro accusa Guaidò di tentato assassinio e colpo di stato

AMERICHE di

Calata l’attenzione mediatica internazionale sulla crisi venezuelana non si è certo rasserenato il clima del paese. In questi giorni è lo stesso Maduro che rilancia sulla posta in gioco accusando il suo rivale Guaidò di aver ordito un complotto che aveva l’obiettivo di assassinarlo per poi attuare un colpo di stato. Continue reading “Venezuela, Maduro accusa Guaidò di tentato assassinio e colpo di stato” »

1 2 3 6
Alessandro Conte
Vai a Inizio
WhatsApp chat