GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Category archive

AMERICHE

Biden in conferenza online al Senato: una campagna elettorale anti-Covid19.

AMERICHE di

Il candidato alla presidenza democratica Joe Biden, dopo aver partecipato ad un briefing sul vaccino contro il Coronavirus con i massimi esperti della salute pubblica, due giorni fa a Wilmingtnon, ne ha discusso ieri in una riunione online con i democratici al Senato.

Continue reading “Biden in conferenza online al Senato: una campagna elettorale anti-Covid19.” »

Campagna elettorale e mercati, quali sono i possibili esiti?

AMERICHE di

Cos’è un mercato azionario? Esso è il mercato sul quale alcune società possono emettere dei titoli per trovare finanziamenti, i cui investitori diventano, quindi, azionisti della società. Secondo il senso comune, il mercato azionario sembra essere quello più popolare, da una parte, a motivo del suo semplice funzionamento, dall’altra, a motivo dei numerosi valori nazionali e internazionali su cui è possibile speculare. È un organismo bancario in grado di passare degli ordini di acquisto o di vendita dei titoli quotati. Continue reading “Campagna elettorale e mercati, quali sono i possibili esiti?” »

Trump si gioca tutto: tra elezioni e Covid19 spunta il vaccino

AMERICHE di

Vaccines are moving along fast and safely!, firmato @realDonaldTrump. Con un “tweet” pubblicato il 16 settembre, Donald J. Trumpha voluto dare una svolta alla campagna elettorale per le presidenziali. Alle prese ormai da mesi, sul fronte interno, con eventi che hanno rimesso tutto in discussione, il presidente in carica ed il fronte repubblicano hanno dunque deciso di giocarsi l’asso nella manica: il vaccino per il Covid 19.

Continue reading “Trump si gioca tutto: tra elezioni e Covid19 spunta il vaccino” »

Elezioni USA 2020, perché Biden attacca Trump per la gestione Nato

AMERICHE di

Si arricchisce di spunti di riflessione la corsa elettorale negli Stati Uniti, dove il 3 novembre i cittadini americani saranno chiamati a eleggere il quarantacinquesimo capo della Casa Bianca. Questa che verrà si appresta ad essere una delle elezioni più accese della storia del paese, oggi diviso sia dai temi sociali interni che negli ultimi mesi sono emersi in modo prepotente, ma anche dalle questioni strategiche che, anche se più lontane dai cittadini, restano comunque rilevanti per un paese che esercita una larga scala di interessi strategici a livello mondiale; lo scontro fra i due candidati, Donald Trump e Joe Biden, rappresenta un passaggio importante qualunque sia l’esito.

Entrambi hanno dietro un bagaglio politico considerevole, conoscono entrambi i meccanismi di governo della Casa Bianca, Trump perché è alle soglie del suo secondo mandato mentre Biden perché in caso di vittoria tornerebbe a Washington dopo l’esperienza di vice presidente durante la presidenza di Obama. Sono rare le affinità e molti i punti contrastanti, soprattutto per quanto riguarda la politica estera, come la gestione delle relazioni con l’Unione Europea e la Nato, organizzazione che lega Washington e Bruxelles nel settore della difesa. Continue reading “Elezioni USA 2020, perché Biden attacca Trump per la gestione Nato” »

Elezioni USA, campagna elettorale e interferenze straniere

AMERICHE di

Si terranno il 3 Novembre 2020 le 59° elezioni presidenziali della storia degli Stati Uniti d’America, evento cruciale per la vita del Paese. A fronteggiarsi sono Donald Trump per il Partito Repubblicano e Joe Biden per il Partito Democratico. Elezioni ‘indirette’- gli elettori eleggono i cosiddetti grandi elettorichiamati, in seguito, ad eleggere il presidente e il suo vice-, l’evento ha destato attenzione nonché preoccupazione ai Paesi stranieri. Quest’ultimi hanno messo in pratica metodi occulti nel tentare di influenzare le preferenze degli elettori, di cambiare le politiche, di incrementare le tensioni all’interno degli Stati Uniti e di modificare la stessa infrastruttura elettorale.“Molti attori stranieri hanno una preferenza sul vincitore delle elezioni, che esprimono attraverso dichiarazioni e azioni scoperte e sempre più raramente coperte”, ha spiegato ,William R. Evanina, il direttore del National Counterintelligence and Security Center.A meno di 100 giorni, infatti, è allarme sicurezza informatica: Cina, Russia e Iran, nel tentativo di interferire nel voto, potrebbero far ricorso a hacker sponsorizzati dai rispettivi governi. Continue reading “Elezioni USA, campagna elettorale e interferenze straniere” »

Verso le elezioni presidenziali americane 2020 – il fronte repubblicano

AMERICHE di

È un’America molto divisa quella che si presenta alle elezioni presidenziali che si terranno il prossimo inizio Novembre. Il clima è infatti esasperato dalla pandemia di coronavirus (gli Stati Uniti sono il Paese più colpito dal Covid19, sia per numero di contagi, che di decessi) e da conflitti economici ed ideologici sempre più profondi. Continue reading “Verso le elezioni presidenziali americane 2020 – il fronte repubblicano” »

“Twitter Diplomacy”: la politica delle relazioni internazionali al tempo dei social media

AMERICHE di

Lanciata da Obama e molto apprezzata dalla presidenza Trump, la comunicazione politica via social sta diventando una prassi anche per la diplomazia. Continue reading ““Twitter Diplomacy”: la politica delle relazioni internazionali al tempo dei social media” »

Perù e siti archeologici, continua l’isolamento

AMERICHE di

Machu Picchu deve aspettare per riavere i suoi turisti. Tra gennaio e maggio 2020, l’OMT (Organizzazione Mondiale del Turismo) ha registrato un abbassamento del 56 % di turisti nel mondo rispetto ai dati del 2019 calcolati per gli stessi mesi, sarebbe a dire circa 300 milioni di turisti internazionali in meno. A risentirne sono stati soprattutto i paesi che di turismo vivono tra cui sicuramente si colloca il Perù, e in particolar modo la fortezza di Machu Picchu. Continue reading “Perù e siti archeologici, continua l’isolamento” »

Stati Uniti, nuovo record di contagi

AMERICHE/REGIONI di

Riprendono a salire le morti per Covid-19 negli USA; ogni giorno gli Stati, soprattutto quelli del Sud e della West Coast, registrano nuovi record di decessi. Si è interrotta quindi la recente tendenza per cui nonostante i contagi continuassero ad aumentare le morti rimanevano stabili, evidenziando tutti i limiti e le contraddizioni della politica del Presidente Trump, dalla comunità scientifica ritenuta insufficiente. La comunità nazionale già dalla scorsa settimana aveva previsto in un breve periodo l’aumento dei decessi, tra le voci di questo coro Catherine Troisi, epidemiologa della UTHealth School di Houston, aveva dichiarato ai media statunitensi che “anche se si potessero isolare i contagiati in una sola stanza, assisteremo ugualmente a un aumento dei decessi”.

Difatti ieri è arrivata puntuale la conferma; nuovo record di casi totali, oltre i 76.000, e nuovo picco di contagi anche in Texas, con quasi 15.000 nuovi casi di contagio.I decessi in questa settimana hanno toccato una media di 900 casi, un aumento allarmante rispetto alla media di 500 morti giornaliere che si è registrata verso fine giugno. Ad oggi più di 136.000 cittadini statunitensi sono deceduti a causa del virus, di cui una larga parte durante i primi mesi quando la media di decessi si attestava sui 2.000 casi giornalieri a livello nazionale, con epicentri nelle grandi metropoli americane come New York. Continue reading “Stati Uniti, nuovo record di contagi” »

Il Coronavirus in America Latina: in Brasile il virus dilaga, a Cuba la pandemia è (quasi) un ricordo.

AMERICHE di

In Sudamerica il Covid-19 si è innestato su sistemi sanitari già fragili e profonde disuguaglianze sociali. Con qualche eccezione. Con lAsia e lEuropa che sembrano essere in via di faticosa e lenta guarigione, la corsa per linfausto primato mondiale nella terribile classifica dei contagi e delle morti per Covid si riduce ormai ad un macabro testa a testa tra Nord America e America Latina. Continue reading “Il Coronavirus in America Latina: in Brasile il virus dilaga, a Cuba la pandemia è (quasi) un ricordo.” »

1 2 3 8
admin
× Contattaci!
Vai a Inizio