GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Category archive

REGIONI

La democrazia tunisina alla prova delle seconde presidenziali della sua storia

AFRICA di

Con la morte di Beji Caid Essebsi a fine luglio, il popolo tunisino si appresta a votare per la seconda volta nella sua storia il futuro Presidente della Repubblica a suffragio universale. Il primo turno dell’elezione del nuovo capo di stato è stato indetto per domenica 15 settembre, due mesi prima di quanto inizialmente previsto in virtù della scomparsa di Essebsi prima dello scadere del suo mandato. Il secondo turno si svolgerà nel mese di novembre, dopo le elezioni parlamentari previste in ottobre. Continue reading “La democrazia tunisina alla prova delle seconde presidenziali della sua storia” »

La Turchia di Erdogan tra crisi e protagonismo internazionale

EUROPA di

La Turchia ad oggi conta una popolazione di 82 milioni di persone; nel 2017 ha modificato tramite referendum costituzionale la sua forma di governo da repubblica parlamentare a repubblica presidenziale, così allontanando ulteriormente la sua possibile adesione nell’Unione Europea, peraltro già bloccata sia da alcuni Stati dell’Unione tramite veto che dall’incompatibilità sui parametri d’ingresso ritenuti fondamentali dalla UE, parametri perlopiù riguardanti lo stato di diritto. Continue reading “La Turchia di Erdogan tra crisi e protagonismo internazionale” »

Bilancio dell’Unione europea per il 2020: la posizione del Consiglio

EUROPA di

Continuare a sostenere il rafforzamento dell’economia europea in via prioritaria, così come il rilancio della sua competitività, assicurare fondi per la gestione dei flussi migratori e la protezione delle frontiere esterne dell’Unione europea, rafforzare la protezione civile, contrastare i cambiamenti climatici e stanziare risorse adeguate per l’azione esterna, conformemente agli interessi strategici dell’UE: questi i principi guida della posizione del Consiglio dell’UE sul bilancio per il 2020, delineati il 3 settembre. Analogamente agli scorsi anni, gli Stati membri insistono altresì sull’atteggiamento prudente e sulla disciplina di bilancio, con l’intenzione di assicurare all’Unione europea un margine sufficiente per reagire ad eventuali esigenze impreviste. Continue reading “Bilancio dell’Unione europea per il 2020: la posizione del Consiglio” »

Brexit, Johnson perde la maggioranza in Parlamento

EUROPA di

Insediatosi a fine luglio nel governo inglese, il Premier capo del Partito Conservatore si trova già in una situazione di crisi. Dopo poco più di un mese dall’inizio del suo mandato, la questione Brexit – sempre più complessa – ha comportato la perdita di maggioranza in Parlamento per Boris Johnson, nonché la presa da parte dei parlamentari del controllo del calendario parlamentare. Continue reading “Brexit, Johnson perde la maggioranza in Parlamento” »

Appello Relatore speciale ONU alla Nigeria: il paese è una “pentola a pressione”, stop alle violenze

AFRICA di

Il Relatore speciale delle Nazioni Unite (ONU) sulle uccisioni extragiudiziali Agnes Callamard, ha condannato la crescente violenza in Nigeria e la grave “mancanza di responsabilità” per gli autori dei crimini. Agnes Callamard ha infatti effettuato una visita ufficiale nel Paese dal 19 agosto al 3 settembre 2019, al fine di esaminare lo stato delle violazioni del diritto alla vita da parte di attori statali e non, nonché l’effettività delle misure intraprese dal governo per contrastare i frequenti casi di uccisioni e rapimenti. La Federazione nigeriana viene descritta come una “pentola a pressione” in cui ai conflitti interni ed al problema dell’estremismo islamico, si aggiungono la povertà generalizzata ed i cambiamenti climatici, contribuendo ad affievolire l’idea dello Stato di diritto nigeriano come una realtà certa. Continue reading “Appello Relatore speciale ONU alla Nigeria: il paese è una “pentola a pressione”, stop alle violenze” »

Commissione europea, al via le audizioni dei candidati

EUROPA di

Il 26 agosto sono iniziate le audizioni dei candidati al ruolo di commissario europeo: i 28 futuri commissari devono passare attraverso un duro processo di verifica parlamentare. Il Consiglio, sulla base delle nomine statali, adotta un elenco di candidati commissari, uno per ciascuno Stato membro. Prima che i commissari designati possano entrare in carica, il Parlamento organizza le audizioni con i candidati proposti per esaminare le loro capacità e qualifiche.

Continue reading “Commissione europea, al via le audizioni dei candidati” »

1 2 3 63
Flaminia Maturilli
Vai a Inizio