GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Author

Julie Kogler

Julie Kogler has 7 articles published.

Sublimi Anatomie o dell’Exuperanti forma e intrigante mostruosità

Adrenalina Affairs di

Un moderno teatro delle anatomie con le tribune in legno si affaccia su un palco centrato sotto la luminosa rotonda del Palazzo delle Esposizioni di Roma, sul quale posano modelli e modelle vecchi e giovani vestiti di calzamaglie, mentre intorno studenti dell’Accademia delle Belle Arti li disegnano alle grandi lavagne. Continue reading “Sublimi Anatomie o dell’Exuperanti forma e intrigante mostruosità” »

L’Arcaico Raggio, Alchimia nel Terzo Millennio, rinnovamento e trasformazione

Adrenalina Affairs di

In un’epoca in cui tutti gli ambiti si intrecciano, in cui le delimitazioni si sciolgono per costituire stati nuovi di ibrida convivenza, ritorna in auge la figura dell’alchimista, capace di trascendere la materia attraverso procedure e rituali per giungere a un livello di elevata conoscenza.  Nei secoli si sono susseguiti diversi profili dell’alchimista, rappresentato e descritto attraverso incisioni, numerosi testi ed immagini, che conservano un’essenza unanime nonostante seguano processi divergenti. Continue reading “L’Arcaico Raggio, Alchimia nel Terzo Millennio, rinnovamento e trasformazione” »

Canova. Eterna Bellezza, far rinascere l’Antico attraverso il Moderno o plasmare il Moderno mediante il filtro dell’Antico

Adrenalina Affairs di

Che l’arte di Antonio Canova (Possagno 1757 – Venezia 1822) sia inconcepibile senza considerare il suo stretto legame con la città di Roma, è altrettanto impossibile pensare alla Roma sotto i rivolgimenti storici a cavallo tra Settecento e Ottocento senza la figura importante dell’artista di origini venete nel sostentamento della sua posizione di capitale dell’arte. Questo fondamentale binomio tra l’Urbe e l’artista neoclassico è illuminato dalla mostra “Canova. Eterna Bellezza” allestita a Palazzo Braschi, dal 9 ottobre 2019. Continue reading “Canova. Eterna Bellezza, far rinascere l’Antico attraverso il Moderno o plasmare il Moderno mediante il filtro dell’Antico” »

Impressionisti Segreti a Palazzo Bonaparte

Adrenalina Affairs di

La collaborazione tra pubblico e privato come sviluppo culturale, tra arte e architettura di Julie Kogler

La Città Eterna non cessa di esercitare il suo grande fascino soprattutto col suo immenso patrimonio di palazzi nobili, privati o pubblici. Uno di questi è lo splendido Palazzo Bonaparte, situato nel centro di Roma, nel cuore pulsante di Piazza Venezia, che è diventato ora un bene per tutti con l’apertura al pubblico delle sue porte per la mostra “Impressionisti Segreti” il 6 ottobre 2019. Continue reading “Impressionisti Segreti a Palazzo Bonaparte” »

BOOM – Dal Fumetto americano al neopop 100 anni di storia di personaggi intramontabili

Adrenalina Affairs di

Con la mostra “BOOM – Dal Fumetto americano al neopop” allestita a Palazzo Valle di Catania dal 30 settembre 2019 al 1 marzo 2020 si celebrano i più di 100 anni dai primi fumetti americani, nel loro evolversi nei decenni e il loro sbarco in Europa per giungere alla contaminazione di altri ambiti e alla fine art.

Continue reading “BOOM – Dal Fumetto americano al neopop 100 anni di storia di personaggi intramontabili” »

Il Cosmo in una stanza, Vizi privati generano pubbliche virtù, tra estetica e scienza

Adrenalina Affairs di

Capita, a volte, passeggiando su una spiaggia, di vedere una conchiglia o una pietra particolare. Raccogliere un tale oggetto e poi esporlo nella propria casa dandogli un posto d’onore potrebbe significare l’inizio dell’allestimento di una propria “stanza delle meraviglie”.
L’incantesimo suscitato da certi oggetti bizzarri, inusuali, se non addirittura misteriosi, sta alla base di ogni collezionismo legato alla stanza delle meraviglie.

Continue reading “Il Cosmo in una stanza, Vizi privati generano pubbliche virtù, tra estetica e scienza” »

Bellezza e santità nel beato silenzio di un antico oratorio romano

Adrenalina Affairs di

E’ un luogo di mistero chiuso a tutti, eppure collocato in un punto nevralgico della Città di Roma, con i Dioscuri che vigilano sull’ascesa al Campidoglio da un lato, e il Teatro di Marcello, testimonianza dell’antichità gloriosa dall’altro, e circondato da torri medievali incastonate nei palazzi limitrofi. Si tratta di un luogo poco noto e quasi dimenticato dalla storia dell’arte quello che si cela dietro i muri quattrocenteschi: il monastero delle Oblate di Maria nella casa di Tor de’ Specchi, dove l’”Advocata Urbis” come viene chiamata Santa Francesca Romana, la Protettrice della Roma cristiana, operava e svolgeva i suoi offici.

Continue reading “Bellezza e santità nel beato silenzio di un antico oratorio romano” »

Julie Kogler
Vai a Inizio
WhatsApp chat