GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Author

Francesca Scalpelli

Francesca Scalpelli has 80 articles published.

Green Deal, l’Unione europea presenta il proprio piano d’azione per il clima

EUROPA di

L’11 dicembre la Commissione europea ha presentato il tanto atteso Green deal, un piano per rendere l’economia dell’Unione europea sostenibile, trasformando le sfide climatiche ed ambientali in opportunità in tutti i settori e rendendo la transizione giusta ed inclusiva per tutti. Continue reading “Green Deal, l’Unione europea presenta il proprio piano d’azione per il clima” »

Vertice di Londra per i 70 anni della Nato: lo specchio delle attuali tensioni

EUROPA/SICUREZZA di

L’anniversario dei 70 anni della Nato fa emergere l’attuale situazione critica dell’Organizzazione, tra le recenti dichiarazioni del Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, che la definisce “in stato di morte cerebrale”, l’ira ed il disprezzo del Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, per un sistema di protezione della pace e della sicurezza creato dagli stessi americani, la riluttanza degli europei a partecipare aumentando i loro bilanci militari e l’incontrollabile comportamento della Turchia di Recep Tayyip Erdoğan.

Continue reading “Vertice di Londra per i 70 anni della Nato: lo specchio delle attuali tensioni” »

Gilet gialli, un anno dopo

EUROPA di

I gilet gialli celebrano l’anniversario dell’inizio della protesta, ma i veri protagonisti sono i black bloc. Si tratta degli “ultrà gialli”: ex gilet gialli radicalizzati, una frangia incontrollabile che devasta prima il quartiere parigino di Place d’Italie, poi quello di Place de la Bastille, per poi giungere in serata nel quartiere centrale di Les Halles. Continue reading “Gilet gialli, un anno dopo” »

Difesa e sicurezza europea: nuovi progetti PESCO e Alleanza atlantica nel mirino

SICUREZZA di

13 progetti in materia di difesa e sicurezza da avviare nel quadro della PESCO, la Cooperazione strutturata permanente dell’Unione europea: questo il frutto della decisione adottata dal Consiglio che il 12 novembre ha riunito i ministri della difesa degli Stati membri dell’UE. La prima serie di 17 progetti era stata adottata formalmente il 6 marzo 2018, la seconda serie il 20 novembre 2018. Continue reading “Difesa e sicurezza europea: nuovi progetti PESCO e Alleanza atlantica nel mirino” »

Ennesimi scontri con la polizia nella banlieue parigina: a fuoco una scuola di arti circensi

EUROPA/Senza categoria di

Un sabato sera di ordinaria violenza: il 2 novembre, a Chanteloup-les-Vignes, nella banlieue di Yvelines una trentina di chilometri ad ovest di Parigi e non lontano da Versailles, è stata incendiata la scuola di arti circensi e recitazione “L’Archè”, divenuta il luogo di aggregazione di molti giovani strappati alla strada che trascorrevano qui i loro pomeriggi imparando un’attività nei vari atelier. Si tratta della scuola dove il regista Mathieu Kassovitz ambientò il film “L’odio”. Continue reading “Ennesimi scontri con la polizia nella banlieue parigina: a fuoco una scuola di arti circensi” »

L’addio di Mario Draghi alla BCE

EUROPA di

Il “Whatever it takes” che ha salvato l’euro, le misure non convenzionali messe in campo, l’ingresso nell’era dei tassi negativi: queste le principali novità introdotte da Mario Draghi come governatore della Banca Centrale Europea. Quando è entrato in carica, nel 2011, Draghi ha ereditato un mondo che aveva sperimentato la grave crisi del 2008-2009 e poi quella greca del 2010, guadagnandosi così il titolo di “salvatore dell’Euro”. Non sono mancate però le critiche, soprattutto dal mondo tedesco, che ricordava l’esigenza di un operato all’insegna del rigore finanziario. A Draghi è stato rimproverato altresì uno stile nella conduzione dei lavori che ha lasciato poco spazio al dialogo ed alla comunicazione. Ciò non toglie, tuttavia, l’importanza del suo mandato e le sue ripercussioni sugli scenari futuri dell’Eurozona. Continue reading “L’addio di Mario Draghi alla BCE” »

I venti di guerra che soffiano dalla Turchia arrivano a Parigi

EUROPA di

L’offensiva turca avviata dal primo ministro Erdoğan ha ripercussioni che arrivano anche a Parigi: entrano nello Stade de France dove si gioca la partita Francia-Turchia per la qualificazione agli europei di calcio del 2020 e giungono fino in piazza dove dei manifestanti sfilano a sostegno della popolazione curda. Continue reading “I venti di guerra che soffiano dalla Turchia arrivano a Parigi” »

1 2 3 8
Francesca Scalpelli
Vai a Inizio
WhatsApp chat