“Digital Health Information Superhigways” al Centro Studi Americani

in INNOVAZIONE by

Il 3 novembre 2021 si terrà al Centro Studi Americani di Roma il dibattito sulle opportunità derivati dalla digitalizzazione del sistema sanitario passo necessario per migliorare sensibilmente un contesto che abbiamo visto essere fondamentale per rispondere alle sfide derivanti da crisi mondiali come la pandemia che stiamo ancora affrontando.

Ne parliamo con il dottor Roberto Sgalla direttore del Centro Studi Americani, già direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato

Iscriviti al Canale di European Affairs Magazine

 

 

In una società che invecchia aumenta la domanda di salute. Con una spesa sanitaria crescente e un’organizzazione che si scontrerà con una già prevista carenza di personale, la sostenibilità del SSN poggia sull’efficacia e l’appropriatezza delle cure; sull’uso intelligente delle risorse e dei dati digitalizzati per fare ricerca, prevenire e curare sulla base di evidenze scientifiche nazionali e internazionali, con i modelli di cura più adeguati.

L’assoluta rilevanza del tema della digitalizzazione legato al miglioramento del sistema Sanitario è al centro del dibattito “Digital Health Information Superhigways” organizzato dal Centro Studi Americani che vedrà la partecipazione della dottoressa Beatrice Lorenzin, già Ministro della Salute, che aprirà il dibattito del 3 novembre 2021.

Interverranno in qualità di relatori:

  • Domenico Mantoan, direttore generale AGENAS,
  • Enrica Massella, responsabile del Servizio Gestione Ecosistema Area Trasformazione di AgID,
  • Vincenzo Lalli, Country Manager Extreme Network
  • Paolo Craca, Helthcare Business Development and Pre Sales director, Engineering
  • Raffaele Boccardo, Presidente Gruppo BV Tech
  • Sergio Pillon, Referente Salute Digitale Gruppo Medical Line Consulting

Gli interventi saranno moderati da Alessandro Astorino, Coordinatore Consiglio Operativo C3I Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

 

Visualizza articolo

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*