Confassociazioni e The European House-Ambrosetti lanciano Digita4All

in ECONOMIA by

 

“Al via l’accordo triennale di partnership per la diffusione e lo sviluppo di una piattaforma condivisa di «Digital Learning» tra The European House – Ambrosetti e Confassociazioni”. Lo hanno dichiarato in una nota Angelo DEIANA, Presidente CONFASSOCIAZIONI e Marco GRAZIOLI, Presidente The European House Ambrosetti.

La formazione, l’Upskilling, il Reskilling sono di recente divenuti una cogente priorità per tutti i lavoratori ma, più in particolare, per tutto il mondo delle professioni e dei servizi professionali. L’avvio di questa unica ed esclusiva collaborazione è la concreta realizzazione di un “matching” elettivo tra una moderna offerta in digitale di contenuti formativi e ispirazionali di valore con la più grande Confederazione di rappresentanza delle imprese e delle professioni innovative del mercato nazionale. In questo momento storico molte sono le sfide che attendono le persone, prima fra tutte la necessità di sviluppare con continuità la propria preparazione e apprendere velocemente il significato e le conseguenze dell’impatto del digitale.
 
“D’altra parte – ha ricordato il Presidente di CONFASSOCIAZIONI, Angelo DEIANA – i dati internazionali ci raccontano una realtà inquietante del nostro Paese: 6 adulti su 10 non possiedono le competenze basiche per interfacciarsi con il mondo del lavoro digitalizzato, secondo “Future of Work OECD Outlook 2019. Questa è la realtà che oggi conosciamo e che ha ispirato CONFASSOCIAZIONI e THE EUROPEAN HOUSE – AMBROSETTI nella progettazione di questa piattaforma digital denominata DIGITAL4ALL”.
 
THE  EUROPEAN  HOUSE  –  AMBROSETTI,  il  primo  Think  Tank  Privato  in  Italia,  con  oltre10.000 manager accompagnati nei loro percorsi di crescita e con un network di eccellenza comprensivo dei massimi esperti internazionali, e CONFASSOCIAZIONI, la più grande Confederazione di professionisti e imprese dei servizi innovativi, a cui aderiscono 685 Associazioni, più di 1,2 milioni di associati e circa 210.000 imprese con 5,1 dipendenti medi, sono orgogliose di essere protagoniste di un sodalizio che si prefigge di restituire valore al tessuto imprenditoriale e professionale del sistema Paese.
 
“L’offerta di DIGITAL4ALL – ha confermato Marco Grazioli, Presidente The European House – Ambrosetti – prevede un ricco programma di webinar, così come una biblioteca digitale di contenuti on demand (600 video, 3.700 paper, presentazioni, studi) su tematiche come quelle socio-economiche, di scenari internazionali, innovazione, management, marketing, strategia, comunicazione, leadership, operations. The European House – Ambrosetti vuole sempre più rappresentare per i propri Partner un tassello chiave per la ripartenza, attraverso la valorizzazione e l’aggiornamento permanente del workforce nazionale”.
 
Chi siamo
The European House – Ambrosetti è il 1° Think Tank Privato italiano. Opera principalmente nei settori della Consulenza Direzionale, della Leaders’ Education e degli Eventi. Da più di 50 anni al fianco delle imprese italiane, ogni anno serviamo circa 1.000 clienti realizzando più di 100 Studi e Scenari strategici indirizzati a Istituzioni e aziende nazionali ed europee e circa 100 progetti per famiglie imprenditoriali. A questi numeri si aggiungono circa 2.000 esperti nazionali ed internazionali che ogni anno vengono coinvolti nei 300 eventi realizzati per gli oltre 10.000 manager accompagnati nei loro percorsi di crescita. Per maggiori informazioni, visita www.ambrosetti.eu e seguici su twitter https://twitter.com/Ambrosetti
 
Confassociazioni è il soggetto di rappresentanza unitaria delle Federazioni, dei Coordinamenti, delle Associazioni, delle Impese e dei professionisti che esercitano attività professionali “non organizzate in ordini e collegi”, in Italia e in Europa. Nata nel Luglio 2013, raggruppa ad oggi 685 organizzazioni professionali tra soggetti di primo e secondo livello che riuniscono oltre 1 milione e 215mila iscritti e circa 210mila imprese (con dimensione media pari a 5,1 addetti) e rappresentano una parte fondamentale del sistema nervoso dell’economia italiana. Un sistema, quello delle associazioni professionali, che genera il 9% del PIL del Paese (il 21% se si considerano le aziende collegate). 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*