Covid19 l’impatto nel settore turistico alberghiero

in ECONOMIA/Senza categoria by

L’emergenza Coronavirus ha avuto come primo immediato effetto la sospensione di tutti gli spostamenti a livello mondiale e l’attuazione di drastiche misure di distanziamento sociale necessarie a fermare l’espansione del contagio. Queste misure seppur necessarie hanno generato un blocco totale del settore turistico ed in particolare sul comparto alberghiero che ha visto l’azzerarsi delle presenze nei due mesi di lockdown della nazione.

Nel momento in cui si passa alla fase 2 sperando che non ci sia un aumento dei contagi incontrollabile, il settore dell’accoglienza si prepara a ripartire, cominciando a fare i conti con le necessarie misure sanitarie da adottare per la sicurezza degli ospiti e con le preoccupazioni  finanziarie che sono emerse in questi mesi e che probabilmente si acuiranno nei prossimi.

Ne abbiamo parlato con Gianrocco Catalano, imprenditore del settore, che con le sue strutture a Fiuggi, a Roma e Ponza affronta in questi momenti la ripartenza della stagione estiva.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*