New Space Economy Expoforum al via il 10 dicembre a Roma

in ECONOMIA by

Una nuova corsa allo spazio si profila nei prossimi anni, spinta dal progresso tecnologico e dalla miniaturizzazione dei componenti elettronici, dalle potenzialità dell’intelligenza artificiale ma soprattutto per  la capacità di investimento di nuove aziende che investono in ricerca e sviluppo nello spazio consapevoli dei benefici del Technology transfert che ne deriva. Un altro importante tassello di questa crescita è sicuramente la diminuzione dei costi di lancio che già permette alle aziende medio grandi e a piccoli stati di avviare progetti di ricerca orbitale che in passato erano assolutamente inaccessibili.

In questo contesto nasce il progetto del News Space Economy expo forum di Roma che quest’anno alla sua prima edizione accoglie esperti e personalità del settore aerospaziale per illustrare lo stato dell’arte della nuova corsa allo spazio.

Ideatore e promotore dell’iniziativa è l’amministratore della Nuova Fiera di Roma Pietro Piccinini che è stato chiamato tre anni fa alla guida del complesso fieristico della capitale con l’obiettivo di avviare una fase di crescita.

Questa prima edizione del New Space Economy Expo forum rappresenta appieno questo nuovo corso. “ Quando mi hanno chiamato per rilanciare il polo fieristico di Roma. Ovviamente la prima cosa che ho fatto per sviluppare il piano industriale ho ascoltato le categorie produttive,  la Camera di Commercio, l’Associazione Industriali  e la Confcommercio e da  tutte mi sono fatto dare degli input e quali sono secondo loro le necessità del tessuto imprenditoriale del territorio romano e regionale” ha dichiarato Pietro Piccinini, “Non solo grandi aziende del comparto aerospaziale  ma saranno presenti anche anche  le piccole e medie imprese,  questo evento organizzato dalla Fiera di Roma saprà dare anche a loro dello uno spazio di visibilità”

Questa massiccia adesione di piccole e medie aziende rappresenta effettivamente, come la miniaturizzazione, la potenza di calcolo a disposizione e la diminuzione dei costi di lancio e gestione dei satelliti abbia permesso il lancio di nuove start up nel settore ora come mai  in passato.

Saranno più di 120 i relatori che si alterneranno nei vari workshop nei tre giorni di manifestazione, specialisti, scienziati e imprenditori di successo del settore affronteranno temi come la New Economy, new mobility, Data Analytics ma anche il Tecnology Transfert e i nuovi servizi che vengono lanciati a supporto del volo orbitale o legati alle esigenze economiche industriali terrestri.

Importante il  Comitato scientifico di grandissimo rilievo che l’organizzazione ha saputo coinvolgere del quale fanno parte il Professor Roberto Battiston ex presidente  dell’Agenzia spaziale italiana,la dottoressa  Licia Mattioli vicepresidente con delega all’ internazionalizzazione Confindustria, l’attuale sottosegretario  al MISE Giampaolo Manzella insieme ad altre illustri personalità come il Rettore dell’Università del Politecnico di Milano.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*