Pro Bono Italia, l’associazione che tutela i diritti degli ultimi e degli indifesi

in SOCIETA' by

Cos’è il pro bono? Una domanda che potrebbe farsi chiunque non sia un addetto ai lavori, sebbene sia spesso citato nella filmografia nella quotidianità quasi non se ne sente parlare. Il termine «pro bono» deriva dal latino “pro bono publico”, che indica un’attività prestata per il bene pubblico. Con «attività pro bono» si intende dunque una prestazione professionale strettamente volontaria, resa gratuitamente, facendo affidamento sulle proprie competenze, capacità ed inclinazioni, su base non discriminatoria e sotto la propria responsabilità, in ottemperanza agli obblighi di legge e delle norme deontologiche applicabili, a favore di soggetti svantaggiati e/o organizzazioni senza scopo di lucro che perseguano fini di utilità sociale.” L’associazione Pro Bono Italia si prefigge questo obiettivo contando sulla collaborazione di esperti professionisti che contribuiscono con il loro operato alla difesa di quanti, in gravi difficoltà di emarginazione o di lesione dei diritti umani, non sono in grado di avvalersi di una consulenza o di una difesa legale efficace.

Pro Bono Italia è la prima associazione no profit di avvocati, praticanti, Studi legali ed associazioni forensi, mai costituita, per la promozione di una cultura del pro bono nel nostro Paese. Registrata nel maggio 2017, conta attualmente 30 associati. Gli obiettivi primari dell’associazione sono quelli di promuovere lo sviluppo di una cultura del pro bono in Italia, incoraggiare il dialogo tra avvocati, ONG, clearinghouse, cliniche legali, e con le istituzioni, per l’avanzamento del bene pubblico oltre naturalmente alla protezione dei diritti umani e il miglioramento dell’ordinamento giuridico e più in generale instaurare un circolo virtuoso per l’approvazione di leggi, regolamenti e norme deontologiche per la promozione del pro bono in Italia. Ne abbiamo parlato nella nostra Video Intervista con il presidente dell’associazione l’avvocato Giovanni Carotenuto.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*