Ruanda, scomparso da 30 giorni un membro dell’opposizione

in AFRICA by

Dopo 30 giorni di attesa la moglie del membro del partito di opposizione del governo Ruandese Eugène Ndereyimana, si rivolge alla stampa per denunciare la scomparsa del marito. Ormai priva di ogni speranza di ritrovare il marito scomparso afferma di non sapere se è ancora vivo.

Il politico, che rappresentava il partito di opposizione FDU-Inkingi nell’est del paese, è scomparso il 15 luglio in circostanze misteriose e le autorità locali non sono state in grado di rintracciare l’uomo.

“I bambini sono troppo tristi, non sanno cosa sta succedendo, continuano a chiedermi dove è andato papà. È troppo difficile per me “, ha  dichiarato alla stampa la signora Mwiseneza.

Non è pirtroppo il primo caso di sequestro a sfondo politico in Ruanda, come afferma Victoire Ingabire, leader di FDU-Inkingi, “Anche Habarugira Jean Damascène, che ricopriva la stessa posizione di Ndereyimana, è scomparso nel 2016. Il suo corpo è stato successivamente scoperto.”

Anche il suo  assistente personale, Anselme Mutuyimana, è scomparso mentre tornava a casa nel marzo 2019. Il suo corpo è stato successivamente ritrovato in una foresta.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*