Uccisi 18 militanti del’Is in Niger

in AFRICA by

Con un comunicato stampa il  ministero della Difesa del Niger ha annunciato che 18 militanti dello Stato Islamico (IS) sono stati uccisi in un’operazione congiunta di truppe statunitensi, francesi e nigeriane.L’operazione testimonia come la presenza di terroristi in quella zona sia ancora un problema grave, la loro attività sul territorio ancora operativamente pericolosa.

Altri cinque sono stati fatti prigionieri durante un’operazione di 12 giorni a Tongo Tongo, vicino al confine del Niger con il Mali nel nord. Il gruppo di terroristi aveva messo a segno diverse azioni uccidendo 28 soldati nigerini il mese scorso e permettendo loro di rubare materiale e attrezzature militari al reparto nigerino. Tutto il materiale è stato recuerato secondo quanto dichiarato dalla difesa del Niger

In una dichiarazione separata, la Francia ha confermato l’operazione ma non ha menzionato il coinvolgimento degli Stati Uniti e includendo nell’operazione anche le  le truppe  del Mali.Nessun commento dal DoD degli Stati Unti sulla partecipazione di unita USA nell’operazione come menzionato dai nigerini. L’area dell’operazione è vicina a un campo di addestramento dove i soldati nigerini sono addestrati a lavorare nella forza di mantenimento della pace delle Nazioni Unite in Mali.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*