GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

Monthly archive

aprile 2019

Siria, indagine di Amnesty denuncia più di 1600 le vittime della coalizione

MEDIO ORIENTE di

Amnesty International e Airwars hanno presentato un nuovo portale interattivo contenente informazioni sulle vittime civili dell’offensiva della coalizione militare guidata dagli Usa, impegnata da giugno a ottobre 2017 per strappare la città di Raqqa dal controllo del gruppo armato Stato islamico. Continue reading “Siria, indagine di Amnesty denuncia più di 1600 le vittime della coalizione” »

La Difesa Italiana smentisce coinvolgimento in scontri in Libia

SICUREZZA di

In merito al alcuni articoli di stampa e a quanto di recente è stato riportato su alcuni social media, lo Stato Maggiore della Difesa ritiene necessario precisare che il personale delle Forze Armate italiane impiegato nella Missione Bilaterale di Assistenza e Supporto in Libia (MIASIT) e sulla nave di supporto logistico presente a Tripoli ed inquadrata nell’operazione Mare Sicuro, non è assolutamente coinvolto negli scontri attualmente in atto nel Paese nordafricano. Continue reading “La Difesa Italiana smentisce coinvolgimento in scontri in Libia” »

Parte il progetto “ Passaggio in Eritrea ed Etiopia” della Farnesina

AFRICA di

Un viaggio-racconto tra Etiopia ed Eritrea, due Paesi che dopo anni di conflitto hanno avviato un percorso di riconciliazione, culminato con la firma di uno storico accordo di pace. È questa la cornice in cui prende il via “Passaggio in Eritrea ed Etiopia”, progetto curato dal fotografo e giornalista Antonio Politano e dall’associazione Cultura del Viaggio e realizzato con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, nell’ambito del programma “Italia, Culture, Africa” Continue reading “Parte il progetto “ Passaggio in Eritrea ed Etiopia” della Farnesina” »

Irlanda del Nord: l’omicidio della giornalista McKee e l’accentuarsi degli scontri

EUROPA di

Il 19 aprile a Londonderry (nota anche come Derry), città al confine tra Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda, la giornalista Lyra McKee, ventinovenne, è stata uccisa durante alcuni scontri violenti tra polizia e dissidenti. La giovane reporter, sul posto per seguire l’evolversi degli scontri , sarebbe stata uccisa da colpi di arma da fuoco, mentre si trovava in prossimità di una macchina della polizia. Continue reading “Irlanda del Nord: l’omicidio della giornalista McKee e l’accentuarsi degli scontri” »

La Croce Rossa Italiana porta soccorso alle popolazioni del Monzambico

AFRICA di

Il ciclone tropicale Idai, che ha colpito la scorsa settimane le coste del Mozambico e che ha provocato morti e devastazioni anche in Zimbabwe e in Malawi, potrebbe essere «uno dei più gravi disastri ambientali ad aver colpito l’emisfero meridionale», non solo, la distruzione delle infrastrutture ha provocato una crisi sanitaria gravissima.

 

La città portuale di Beira, in Mozambico, in cui vivono circa 500mila persone, è stata quasi completamente isolata dalla terraferma: «un’isola nell’oceano», come l’hanno descritta i soccorritori. Secondo la Croce Rossa, il 90 per cento della città è ora distrutto.

 

Le Nazioni Unite hanno fatto sapere che le alluvioni che hanno colpito la zona sud-orientale dell’Africa hanno riguardato più di 800mila persone e distrutto campi e coltivazioni, uno scenario che oltre alle evidenti implicazioni sanitarie prospetta una crisi alimentare causata dalle devastazioni subite.

 

Nei prossimi giorni purtroppo una nuova perturbazione colpirà le coste del Mozambico nella provincia di Pemba che se atterrerà con la stessa forza di quanto successo a marzo metterà a dura prova il paese.

 

Nelle parole di Marcello De Angelis, portavoce del  presidente della Croce Rossa italiana, presente sul posto con una missione speciale per dare supporto e soccorso alla popolazione locale, la descrizione dello scenario attuale.

 

Iran, Amnesty International chiede il rilascio delle difensore dei diritti umani in carcere per aver protestato pacificamente contro l’obbligo del velo

MEDIO ORIENTE di

Amnesty International ha chiesto alle autorità iraniane di porre fine alle intimidazioni e agli arresti delle difensore dei diritti umani che protestano pacificamente contro le leggi degradanti e discriminatorie sull’obbligo del velo e di rilasciare immediatamente e senza condizioni quelle già portate in carcere. Continue reading “Iran, Amnesty International chiede il rilascio delle difensore dei diritti umani in carcere per aver protestato pacificamente contro l’obbligo del velo” »

Tunisia, business forum italo-tunisino a fine aprile a Tunisi

ECONOMIA di

In occasione del prossimo vertice intergovernativo italo-tunisino, previsto il 29 e il 30 aprile, si terrà a Tunisi un Business Forum dedicato alla cooperazione tra Italia e Tunisia, organizzato da ICE-Agenzia, Confindustria e ABI e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero dello Sviluppo Economico. Continue reading “Tunisia, business forum italo-tunisino a fine aprile a Tunisi” »

Redazione
Vai a Inizio