Premio Adrenalina 2019, ancora un successo per l’esposizione a Palazzo Velli

in EUROPA by

Ferdy Colloca, produttore e direttore artistico del Premio Andrenalina, presenta a Roma l’annuale Kermesse dell’arte contemporanea. Una giuria presieduta dalla giornalista Carla Isabella Cace e della quale fa parte anche la critica e giornalista tedesca July Kogler dovrà decidere i vincitori del premio tra giovani promesse e artisti affermati.

Tante le opere esposte in mostra dal 25 gennaio al 2 Febbraio per la decima edizione del premio che ormai ha raggiunto un posto di rilievo nel panorama dell’arte moderna nazionale.

Lontano dalle logiche commerciali dell’ art business delle gallerie il premio riesce a dare grande visibilità a giovani artisti emergenti e ai quelli già affermati creando una fusione di stili ed emozioni di grande impatto.

Ospite di questa edizione l’artista Elio Varuna che ha esposto una sua opera di grande impatto centrando in pieno il tema di quest’anno, Eros e Thanatos, Amore e morte.

Sorprendente lo spazio espositivo di Palazzo Velli che nel cuore del quartiere Trastevere di Roma è ospitale e funzionale in linea con le esigenze espositive di una manifestazione multimediale come il Premio Adrenalina.

Il premio si afferma grazie alla guida del curatore Ferdy Colloca, uno dei più affermati artisti multimediali internazionali e della giuria internazionale formata da Federico Bonesi, Roberto Libera, Alessandro Benedetti, Melina Cavallaro, Barbara Picci, Joan Ribas, July Kogler, Giovanna Mulas e presieduta da Carla Isabella Cace.

Tra le opere esposte di notevole impatto il quadro di Gabrieles, Hello Chiatti, ricco di impatto emotivo derivante dalla genesi dell’opera, il quadro di Tommaso Pensa che immortala nella sua opera l’immagine della moglie di Putifarre.

Tra gli artisti internazionali spicca Kristina Milakovic alla sua quarta partecipazione con una bellissima opera pittorica anch’essa di grande impatto emotivo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*