Gli Stati Uniti confermano l’attacco contro Musa Abu Dawud di al Qaida

in AFRICA by

In coordinamento con il governo libico di Accordo Nazionale (GNA), le forze americane hanno condotto un attacco aereo di precisione vicino a Ubari, in Libia, il 24 marzo, uccidendo due terroristi di al-Qaeda, tra cui Musa Abu Dawud, un alto livello di al-Qaeda nel funzionario delle Terre del Maghreb Islamico (AQIM).

Dawud ha addestrato reclute AQIM in Libia per operazioni di attacco nella regione. Ha fornito supporto logistico, finanziamenti e armi alla AQIM, consentendo al gruppo terroristico di minacciare e attaccare gli interessi statunitensi e occidentali nella regione.

Il Comando africano degli Stati Uniti ha inizialmente divulgato questo sciopero il 24 marzo. Ora che i rapporti operativi e la valutazione del danno da battaglia sono completamente completi, il comando è in grado di confermare la morte di Dawud.

In questo momento, non valutiamo la presenza di civili uccisi in questo sciopero.

Le operazioni di antiterrorismo in Libia sono condotte in conformità con gli Stati Uniti e il diritto internazionale. Questo sciopero è stato condotto sotto l’autorità fornita dal Congresso nell’autorizzazione 2001 per l’uso della forza militare e in coordinamento con la GNA.

Al Qaida e altri gruppi terroristici, come l’ISIS, hanno approfittato degli spazi sottogovernati in Libia per istituire santuari per pianificare, ispirare e dirigere gli attacchi terroristici; reclutare e facilitare il movimento di combattenti terroristi stranieri; e raccogliere e spostare fondi per sostenere le loro operazioni. Rimaste senza indirizzo, queste organizzazioni potrebbero continuare a infliggere perdite alle popolazioni civili e alle forze di sicurezza, e complottare gli attacchi contro i cittadini degli Stati Uniti e gli interessi alleati nella regione.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*