GEOPOLITICA DEL MONDO MODERNO

La European Union Delegation visita la base avanzata italiana di UNIFIL

in Difesa by

Si è svolta oggi, sul confine tra Libano e Israele, la visita della European Union Delegation (EUDel) presso la base 1-31 di UNIFIL al confine con Israele

Guidata dalla Signora Julia Koch, vice capo della Missione EUDel presso le Nazioni Unite, la delegazione è stata accolta dal Generale di Brigata Francesco Olla, Comandante della Joint Task Force – Lebanon, e ha avuto occasione di assistere a un briefing informativo che ha illustrato la storia e caratteristiche della linea di demarcazione tra i due paesi

Il Generale Olla, a capo del contingente italiano con l’Operazione “Leonte XXII”, ha colto l’occasione per incontrare, nella stessa sede, i comandanti dei Battle Group alle dipendenze, per la periodica azione di comando e controllo nel complesso contesto di una Grande Unità composta da dodici nazioni.

Al Batt Commanders meeting, hanno partecipato anche i rappresentanti del DPCA (DePartment of Civil Affairs) dell’UNIFIL HQ, con i quali è stato affrontato la tematica di “genere” nelle Peace-Keeping Operations.

La base avanzata, sotto il controllo di un plotone del Reggimento “Lancieri di Montebello” (8°), è l’avamposto del contingente italiano in Libano nell’ambito della missione UNIFIL, con l’incarico di monitorare senza sosta la Blue Line, come sancito dalla Risoluzione n.1701 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

%CODE1%

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Vai a Inizio
WhatsApp chat